Questo sito contribuisce alla audience di

I migliori barbecue a carbone del 2024

3 barbecue a carbone su sfondo verde pastello
LA NOSTRA SCELTA

Barbecue Tepro

- 40%

MIGLIORE QUALITÀ PREZZO

Barbecue Weber

- 40%

Prodotto
LA NOSTRA SCELTA

Barbecue Tepro

Oggi -6%

-6%

MIGLIORE QUALITÀ PREZZO

Barbecue Weber

Barbecue Ferraboli

Oggi -8%

-8%

Barbecue Masterbuilt

Barbecue Aro

LA NOSTRA SCELTA

Barbecue Tepro

Oggi -6%

voto
10.0

Dimensioni

68 x 50 x 37 cm

Peso

26.55 kg

Materiali

Acciaio inossidabile

Superficie griglia

56 x 41.5

Ideale per

5-6 persone

Coperchio

Ruote

Pro

  • Termometro integrato.
  • Ripiani d'appoggio.
  • Ampia superficie di cottura.

Contro

  • Istruzioni non in italiano.
MIGLIORE QUALITÀ PREZZO

Barbecue Weber

voto
9.0

Dimensioni

53.1 x 54.1 x 87.9 cm

Peso

4 kg

Materiali

Acciaio - Porcellana

Superficie griglia

Ø 47 cm

Ideale per

4-5 persone

Coperchio

Ruote

Pro

  • Leggero e facile da pulire.
  • Tanti accessori disponibili.

Contro

  • Ciotola della cenere poco profonda.
  • Griglia a maglie un po' larghe.

Barbecue Ferraboli

Oggi -8%

voto
7.0

Dimensioni

52 x 30 x 73 cm

Peso

4.95 kg

Materiali

Acciaio inossidabile

Superficie griglia

40 x 30

Ideale per

2-3 persone

Coperchio

Ruote

Pro

  • Leggero.
  • Economico.
  • Richiudibile e portatile.

Contro

  • Non troppo stabile.

Barbecue Masterbuilt

voto
9.0

Dimensioni

84 x 155 x 132 cm

Peso

92 kg

Materiali

Acciaio inossidabile - Alluminio - Ghisa

Superficie griglia

61 x 42 cm

Ideale per

10 - 12 persone

Coperchio

Ruote

Pro

  • Pannello di controllo digitale. Connettività WiFi e bluetooth. Controllo preciso della temperatura. Ideale per grandi grigliate.

Contro

  • Pesante.

Barbecue Aro

voto
7.0

Dimensioni

93,5 x 40,5 x 85 cm

Peso

6.6 kg

Materiali

Acciaio inossidabile - Legno

Superficie griglia

48 x 26 cm

Ideale per

2-3 persone

Coperchio

Ruote

Pro

  • Comodo. Economico. Poco ingombrante.

Contro

  • Lungo da montare. Spiedo non incluso.

Punteggio

VOTO
10.0
VOTO
9.0
VOTO
7.0
VOTO
9.0
VOTO
7.0
Dati tecnici

Dimensioni

Dimensioni

68 x 50 x 37 cm
53.1 x 54.1 x 87.9 cm
52 x 30 x 73 cm
84 x 155 x 132 cm
93,5 x 40,5 x 85 cm

Peso

Peso

26.55 kg
4 kg
4.95 kg
92 kg
6.6 kg

Materiali

Materiali

Acciaio inossidabile
Acciaio - Porcellana
Acciaio inossidabile
Acciaio inossidabile - Alluminio - Ghisa
Acciaio inossidabile - Legno

Superficie griglia

Superficie griglia

56 x 41.5
Ø 47 cm
40 x 30
61 x 42 cm
48 x 26 cm

Ideale per

Ideale per

5-6 persone
4-5 persone
2-3 persone
10 - 12 persone
2-3 persone

Coperchio

Coperchio

Ruote

Ruote

Pro

Pro

  • Termometro integrato.
  • Ripiani d'appoggio.
  • Ampia superficie di cottura.
  • Leggero e facile da pulire.
  • Tanti accessori disponibili.
  • Leggero.
  • Economico.
  • Richiudibile e portatile.
  • Pannello di controllo digitale. Connettività WiFi e bluetooth. Controllo preciso della temperatura. Ideale per grandi grigliate.
  • Comodo. Economico. Poco ingombrante.

Contro

Contro

  • Istruzioni non in italiano.
  • Ciotola della cenere poco profonda.
  • Griglia a maglie un po' larghe.
  • Non troppo stabile.
  • Pesante.
  • Lungo da montare. Spiedo non incluso.
Come si sceglie il miglior barbecue a carbone? Cosa valutare prima dell'acquisto? In questo articolo ti illustriamo i fattori importanti da considerare e valutiamo i pro e i contro dei 5 modelli che abbiamo testato.

Gli amanti della cottura alla brace spesso preferiscono i barbecue a carbone: con questo combustibile infatti la carne raccoglie note di legno e di fumo che regalano un sapore inconfondibile. Imparare a cuocere la carne su una griglia a carbone richiede un po’ di pratica, ma ne vale davvero la pena. Che tu sia un appassionato di barbecue o un principiante, questa guida ti aiuterà a trovare il miglior barbecue a carbone per te, in base alle tue esigenze e al tuo budget. Ti spieghiamo quali sono i fattori davvero importanti da considerare nella scelta, in modo da fare l’acquisto giusto. Per offrirti una panoramica completa abbiamo messo alla prova 5 diversi barbecue a carbone: continua a leggere per scoprire quale di questi modelli si adatta di più alle tue esigenze.

La nostra scelta - Tepro Toronto Click

grafica barbecue a carbone tepro
Ph. Consigli.it

È un barbecue molto stabile e robusto, realizzato in acciaio spesso 1 cm e curato in ogni dettaglio. Ha un’ampia superficie di cottura che lo rende perfetto per 5-6 persone: è adatto sia a una famiglia numerosa che a un gruppo di amici. Il coperchio ha un termometro integrato e copre l’intera griglia mantenendo la temperatura uniforme, contenendo i fumi all’interno. Permette sia la cottura a fiamma viva che quella indiretta. Secondo noi è un barbecue quasi perfetto e vale molto più di quello che costa.

 

Vai alla recensione del Tepro Toronto Click

ll migliore qualità prezzo - Weber Compact Kettle Ø 47 cm

grafica barbecue a carbone weber
Ph. Consigli.it

Il barbecue a carbone Compact Kettle di Weber ha una griglia in acciaio e un coperchio comodo che permette anche la cottura indiretta. Occupa poco spazio e si sposta facilmente perché molto leggero. È un modello perfetto per addentrarsi nel mondo del barbecue all’americana, perché pur essendo versatile ha un prezzo molto accessibile. In più Weber offre una vasta gamma di accessori compatibili, acquistabili separatamente.

Vai alla recensione del Weber Compact Kettle

Il barbecue più piccolo: Aro

grafica barbecue a carbone deuba
Ph. Consigli.it

È un barbecue economico e di dimensioni ridotte, ideale per un balcone, un piccolo giardino, o per una casa di villeggiatura. Anche se ha un prezzo contenuto offre comodità come la griglia regolabile in altezza e tre ripiani per appoggiare piatti e vivande. Stabile e sicuro, è facile da manovrare e si sposta con facilità perché è molto leggero.

Vai alla recensione del barbecue Aro

Il miglior barbecue portatile: Ferraboli Mini Grill

grafica barbecue a carbone ferraboli
Ph. Consigli.it

È compatto, leggero e si monta in attimo grazie alle sue gambe pieghevoli: quando è richiuso diventa piccolo come una valigetta. Lo si può trasportare anche a mano perché è leggero, ed è comodo da lasciare in auto per barbecue improvvisati.


Vai alla recensione del Ferraboli Mini

 

Il barbecue per veri grigliatori: Masterbuilt Gravity

grafica barbecue a carbone masterbuilt
Ph. Consigli.it

Robusto, solido e durevole: il barbecue a carbone Masterbuilt è un gioiello di design e tecnologia da tenere fisso in giardino, il sogno di ogni appassionato di grigliate. Ha una superficie di cottura molto ampia che permette di cuocere una grande quantità di cibo. La temperatura e i tempi si possono impostare e controllare con grande precisione sia tramite pannello digitale che tramite l’app dedicata. È un barbecue a carbone di fascia alta che garantisce efficienza e prestazioni elevate.

 

Vai alla recensione del Masterbuilt

Perché usare un barbecue a carbone?

I barbecue a carbone sono uno dei metodi più antichi e tradizionali per cucinare all'aperto. Permettono di ottenere sapori unici e autentici, grazie alla combustione del carbone che conferisce ai cibi un sapore affumicato e particolare. I barbecue a carbone offrono anche una vasta gamma di opzioni di cottura, dalle grigliate alle cotture lente, che li rendono adatti a qualsiasi tipo di piatto.

Come funziona un barbecue a carbone?

I barbecue a carbone funzionano grazie alla combustione del carbone che riscalda la griglia sulla quale vengono cucinati i cibi. Richiedono una preparazione lunga, perché il cibo non va messo sulla fiamma viva ma bisogna attendere che si formi un letto di braci. Esistono due tipi di cottura: diretta e indiretta. Nella cottura diretta, che si usa per costate, salsicce e bistecche, il cibo è posizionato sulla griglia sopra il fuoco e il carbone è distribuito su tutta la superficie del focolare. In quella indiretta lo si sposta lateralmente per creare una zona di cottura a bassa temperatura, in modo che il cibo non sia mai direttamente a contatto con la fonte di calore. Si usa per cotture lente, ad esempio il pollo arrosto. Per accendere il carbone si forma una piramide di carbonella sul fondo del barbecue e la si accende con un accendino o di un fiammifero. Una volta che il carbone è acceso si possono cucinare i cibi sulla griglia, sfruttando il calore generato dalla combustione. È importante fare attenzione alla gestione della temperatura, aggiungendo o rimuovendo carbone a seconda della necessità.

Come scegliere un barbecue a carbone?

Ci sono diversi fattori da considerare quando si sta valutando l’acquisto di un barbecue a carbone. Vediamo quali sono i più importanti:

Forma e dimensioni
Rettangolari o a campana, fissi o portatili: nel valutare la forma e la grandezza di un barbecue considera dove andrà posizionato e se sarà una postazione fissa. Se avrai bisogno di spostarlo meglio scegliere un modello dotato di ruote. Se ne cerchi uno da viaggio scegli un barbecue portatile richiudibile.

Materiali
Se i materiali sono di buona qualità (come acciaio inossidabile o ghisa) il barbecue durerà più a lungo nel tempo senza rovinarsi, resistendo alla corrosione e alle intemperie.

Superficie della griglia di cottura
È uno dei parametri più importanti perché da essa dipende quanto cibo puoi cucinare per volta: scegli l’ampiezza in base al numero medio delle persone per cui cucini di solito (e al loro appetito!)

Presenza di accessori
Ripiani laterali, ganci portaoggetti, griglie scaldavivande: sono tutti dettagli che possono rendere più pratico e comodo il modo in cui grigli.

Coperchio
Con un barbecue aperto puoi solo grigliare, mentre un modello con coperchio ti permette di cucinare i cibi anche con la cottura indiretta.

Facilità di pulizia
Grigliare è piacevole, ma pulire bene il barbecue dopo ogni utilizzo è indispensabile per una buona manutenzione. I barbecue più comodi hanno griglie rimovibili e un cassetto o un recipiente per raccogliere la cenere e rimuoverla più velocemente.

Controllo della temperatura
Ci sono barbecue dotati di sonde e termometri che consentono di avere pieno controllo sulla temperatura interna dei cibi per una cottura ottimale.

 

Leggi tutte le recensioni complete:

 

 

Recensione Tepro Toronto Click

Bello, solido e con un’ottima superficie di cottura: il barbecue a carbone Tepro è quello che ci ha convinto di più. Per montarlo basta poco più di un’ora: lo si può fare anche da soli e il procedimento è molto semplice, anche se le istruzioni non sono in italiano. Esteticamente è un barbecue dalle finiture eleganti: è realizzato in acciaio inossidabile spesso 1 cm, di color nero opaco e con dettagli cromati. Nonostante i 26 kg di peso, si sposta agilmente grazie alla maniglia laterale e alle ruote in plastica, che però risultano un po’ rigide sui terreni accidentati.

 

Il coperchio è comodo e permette di usare il barbecue sia per la cottura diretta che indiretta, perché mantiene una temperatura omogenea all’interno, su tutta la griglia. Sul coperchio è integrato un termometro molto preciso nell’indicare la temperatura. Il barbecue ha due griglie ribaltabili e rimovibili e offre una superficie di cottura ampia, sufficiente per 6 persone. Il livello del carbone può essere regolato su 6 altezze diverse, per distanziare più o meno le braci dai cibi e controllare quindi la temperatura in modo ottimale. Le 4 aperture di ventilazione (2 per ogni lato) permettono all’aria di circolare in modo uniforme hanno evitato che il carbone si spegnesse quando il coperchio era chiuso. Le prese d'aria si sono rivelate utili sia per regolare l'intensità del calore che in caso di vento, per proteggere la cottura.

 

Questo barbecue ha una serie di piccoli dettagli che abbiamo trovato utili, come il ripiano laterale su cui si possono poggiare piatti o vassoi. Il ripiano è pieghevole e ha 4 ganci portaoggetti per sistemare gli utensili da cucina. Sulla parte frontale c’è anche un apribottiglie. Esistono altre versioni di questo barbecue Tepro, che includono accessori eventualmente acquistabili a parte, come il camino o lo starter. Questo barbecue si pulisce con molta facilità: basta una spazzola per togliere tutti i residui di cibo, e la cenere viene tutta raccolta in un apposito cassetto. Unico dettaglio migliorabile? Le griglie sono smaltate e non in acciaio inox. Nel complesso è un barbecue quasi perfetto, al quale è difficile trovare dei difetti: spazioso, molto robusto e comodissimo da utilizzare. 

COSA CI È PIACIUTO

  • Robusto e solido
  • Termometro integrato
  • Facile da montare
  • Ampia superficie di cottura
  • Dettagli curati

COSA NON CI È PIACIUTO

  • Griglie smaltate e non in acciaio inox

Recensione Weber Compact Kettle Ø 47

È compatto e lo si può posizionare anche in spazi ristretti, ma ha le stesse funzionalità dei modelli avanzati e la garanzia del marchio Weber a un prezzo più che accessibile. È il modello di partenza perfetto per chi ama sia le grigliate che le cotture lente del barbecue all’americana, come affumicature o cotture indirette. La griglia da 47 cm in acciaio smaltato permette di cucinare pietanze per 4-5 persone. Il coperchio si può fissare su un lato del braciere grazie a un gancio che abbiamo trovato molto comodo. È un prodotto solido, costruito con materiali destinati a durare nel tempo: anche la laccatura nera ci è sembrata di ottima qualità. Nonostante la solidità è un barbecue leggero e facile da manovrare, si sposta anche sull’erba senza alcuna fatica perché pesa solo 4 kg.

Uno dei lati migliori di questo barbecue è che si monta in un paio di minuti e in modo molto intuitivo (basta un cacciavite). Un altro punto di forza è il coperchio: permette di cucinare regolando le prese d’aria, attivando un sistema di ventilazione che rende il barbecue simile a un forno, ideale anche per tagli di carne più spessa. Altra cosa che abbiamo apprezzato è la ciotola per raccogliere la cenere, che ci ha permesso di cucinare anche in terrazzo senza sporcare - anche se forse l’avremmo preferita più profonda. La pulizia è un’operazione veloce e semplice


Il Compact Weber è anche un barbecue molto sicuro: il sistema a coperchio, oltre a migliorare la cottura dei cibi, evita le fiammate accidentali. La maniglia è termoisolante quindi non c’è pericolo di scottarsi toccandola. Nonostante ci abbia lasciato soddisfatti, questo barbecue ha un aspetto migliorabile. La griglia per il carbone potrebbe avere una maglia più stretta, per evitare che i pezzi più piccoli cadano nella parte inferiore: noi abbiamo risolto usando i bricchetti di carbone. 


Se non hai mai avuto un barbecue e vuoi iniziare a grigliare, il Weber Compact è sicuramente un modello perfetto per cominciare, anche perché esistono molti accessori acquistabili a parte per migliorare le tue grigliate. Occupa poco spazio e avendo il coperchio lo puoi posizionare anche in terrazzo, perché trattiene i fumi (e reca meno fastidio al vicinato). Se hai l’esigenza di cucinare per più persone lo puoi trovare anche in una versione un po’ più grande, dal diametro di 57 cm.

COSA CI È PIACIUTO

  • Occupa poco spazio
  • È molto sicuro
  • Leggero e maneggevole

COSA NON CI È PIACIUTO

  • La griglia ha le maglie troppo larghe 
  • Ciotola per la cenere poco profonda

Recensione Barbecue Aro

Il barbecue Aro è un'ottima scelta per chi cerca un prodotto pratico e resistente per le proprie grigliate, ma ha poco spazio a disposizione. Date le sue dimensioni ridotte si presta per essere posizionato in un balcone o in un piccolo giardino, dove può essere spostato con facilità perché pesa meno di 7 kg. È facile da manovrare grazie alle due ruote e alla maniglia in legno. Ha una struttura abbastanza stabile, realizzata con materiali durevoli.

Pur essendo un barbecue economico ha diversi dettagli che lo rendono comodo da utilizzare, come i tre ripiani in legno di pino certificato, che offrono spazio sufficiente per tenere a portata di mano sia il cibo da grigliare che gli accessori. Abbiamo apprezzato la griglia in acciaio inox cromato, regolabile in altezza, che permette un buon controllo della cottura dei cibi. Il barbecue Aro ha una protezione antivento che si è dimostrata efficace per grigliate senza interruzioni anche con un vento abbastanza forte.

Un aspetto secondo noi migliorabile è l’assemblaggio: ci ha richiesto un po’ di pazienza e più di un’ora di tempo.

Date le dimensioni della griglia consigliamo questo barbecue a famiglie o gruppi poco numerosi, di 3 persone al massimo. È una buona soluzione per spazi piccoli o per una seconda casa: perfetto per chi non ha spazio per un modello di dimensioni più impegnative.

 

COSA CI È PIACIUTO

Comodo da utilizzare
Piccolo ma ben progettato

COSA NON CI È PIACIUTO

Non molto stabile

Assemblaggio impegnativo

Spiedo non incluso

Recensione Ferraboli Mini Grill

Pesa poco meno di 5 kg e si trasporta facilmente perché è racchiuso in una valigetta: il barbecue a carbone Ferraboli Mini è perfetto per chi vuole cuocere alla brace anche in vacanza, in campeggio, o magari in un giardino condominiale dove non si può tenere un barbecue fisso. Entra tranquillamente in auto occupando pochissimo spazio ed è abbastanza leggero per essere trasportato comodamente anche a mano per alcuni tratti: ad esempio puoi portarlo nella casa al mare per usarlo in spiaggia. Nel vano della griglia si riesce anche a riporre tutti gli attrezzi per grigliare, come pinze, guanti e spiedini. Il barbecue a carbone Ferraboli Mini Grill 208 si monta in un minuto: basta aprirlo ed estendere le gambe pieghevoli, senza necessità di viti o attrezzi. La superficie è abbastanza grande da poterci cucinare il cibo per 2-3 persone.


Tra i suoi punti di forza abbiamo apprezzato l’altezza regolabile della griglia, una caratteristica assente in molti barbecue portatili. Un altro vantaggio è che si pulisce con facilità: in pochi minuti è pronto per essere richiuso. È un barbecue che ci è piaciuto perché è un’ottima soluzione da viaggio, ed è anche decisamente economico.

Due aspetti, secondo noi, sono migliorabili: il primo è che il barbecue resta un po’ basso anche se regolato sull’altezza massima e quindi può risultare un po’ scomodo, ma basta poggiarlo su un piccolo rialzo per ovviare al problema. Il secondo è che non c’è un sistema per bloccare le gambe una volta montato, un dettaglio che lo renderebbe più stabile e sicuro.

In conclusione questo barbecue è perfetto per un utilizzo sporadico, magari per essere tenuto in auto, ma non certo per essere utilizzato con frequenza. Tra i barbecue economici e portatili è uno dei modelli con il migliore rapporto qualità prezzo.

COSA CI È PIACIUTO

  • Leggero e maneggevole
  • Si monta in un minuto
  • Ideale per viaggi e vacanze

COSA NON CI È PIACIUTO

  • Poco stabile
  • Le gambe non hanno un sistema di bloccaggio

Recensione Masterbuilt® Gravity Series' 1050 Digitale

Il barbecue a carbone Masterbuilt è un modello di fascia alta, ideale per i grigliatori più esigenti.

Permette di grigliare a 300° o di fare cotture lente e a bassa temperature (80°C) come l’affumicatura: è un vero must per gli appassionati di barbecue in stile americano. È un modello abbastanza grande e pesante (oltre 90 kg): lo consigliamo a chi ha un giardino o un terrazzo spazioso dove poter grigliare in una postazione fissa.

Il Masterbuilt è un barbecue smart, col quale abbiamo controllato in modo precisissimo la temperatura e i tempi di cottura. Tutte le impostazioni si possono regolare e verificare in due modi: tramite il pannello di controllo digitale montato sul barbecue o tramite app. 

Il barbecue infatti si connette all’app Masterbuilt via bluetooth o WiFi, ed è comandabile da qualsiasi dispositivo. Una volta impostati i gradi, le due sonde incluse rilevano la temperatura che è mantenuta stabile dal DigitalFan™, la ventola a controllo digitale.

La tramoggia GravityFed™ (cioè alimentata a caduta) può contenere una grande quantità di carbone: dopo averla riempita completamente ci è bastata per oltre 8 ore di utilizzo. È comoda perché non è necessario rimuovere la carbonella dopo ogni uso. Le griglie sono robustissime: realizzate in ghisa ceramicata, offrono una superficie di cottura molto ampia. Ci sono anche due rastrelliere che si possono usare sia per mantenere i cibi in caldo che per affumicarli. Sulla parte anteriore c’è un piano d’appoggio in acciaio che aumenta lo spazio a disposizione per le preparazioni.

Il Masterbuilt è il barbecue ideale per grandi grigliate in compagnia perché permette di cuocere una buona quantità di cibo e raggiunge la temperatura in pochissimi minuti (arriva a 300° in 10 minuti circa). È un modello di qualità professionale, che ti permette di avere pieno controllo sulla cottura dei cibi: in più, impostando tempi e temperatura direttamente dall’app, potrai lasciare che la cottura proceda per conto proprio mentre bevi qualcosa in compagnia dei tuoi amici e ti godi la giornata. Se sei già un esperto di barbecue all’americana, questo modello è quasi una scelta obbligata: è un investimento che riuscirà a darti grandi soddisfazioni.  

 

COSA CI È PIACIUTO

Robusto e solido
Controllo preciso della temperatura
App utile e intuitiva
Grande superficie di cottura
Tecnologia innovativa

COSA NON CI È PIACIUTO

Un po’ pesante

Qual è il miglior barbecue a carbone?

Il barbecue Tepro è risultato essere il nostro preferito. Ha un design elegante ed è perfetto per rimanere fisso in giardino, dove fa una splendida figura. Sufficiente per 6 persone, ha superato a pieno i nostri test sia per quanto riguarda la comodità di utilizzo che la facilità di montaggio e pulizia. In più è robusto, stabile e sicuro anche in caso di vento. Ottimi i risultati durante la grigliata, sia nella cottura a fiamma viva che in quella a fiamma bassa: la carne è risultata ben cotta e succosa. Non ci sono state fiammate improvvise e il calore distribuito su tutta la superficie in modo uniforme.

Al secondo posto troviamo il Compact Kettle Weber Ø 47 cm, forse il barbecue a campana più iconico. È la versione più piccola di un grande classico e rappresenta la migliore opzione per cominciare a grigliare perché è comodo, leggero e non troppo ingombrante. La versione da 47 cm di diametro offre una superficie di cottura adatta a 4 persone, e le sue dimensioni permettono di posizionarlo anche in spazi ridotti come un balcone o un piccolo giardino. I materiali sono di ottima qualità, garantiti da Weber.

Un’opzione più economica del Weber è il barbecue Aro, che però non ha il coperchio e quindi permette solo la cottura diretta dei cibi: comodo, grazie ai ripiani per poggiare piatti e vassoi, occupa poco spazio e ti permette di avere un barbecue a carbone in piena regola per una cifra decisamente modesta. Se grigli spesso o hai bisogno di cucinare grandi quantità di cibo ti consigliamo di optare per un modello più grande, ma per un uso saltuario è davvero un’ottima opzione a un prezzo più che ragionevole.

Il Masterbuilt Gravity Series™ 1050 è il non plus ultra del barbecue a carbone: ideale per chi ama grigliare spesso, è dotato di una tecnologia che permette di controllare con precisione la temperatura in ogni momento. Tutte le impostazioni si controllano dal pannello integrato o direttamente dal telefono, grazie alla connettività tramite WiFi o bluetooth. Il Masterbuilt è realizzato con materiali eccellenti e si riscalda in pochi minuti. È un investimento che dura nel tempo: robusto e solido, è il complemento perfetto per chi ama grigliare in compagnia trascorrendo il tempo libero con amici e familiari nel proprio giardino. 


Se invece cerchi un barbecue leggero per ritrovi improvvisati in veranda o da portare con te per le gite nel fine settimana, ti consigliamo il barbecue Ferraboli Mini. È perfetto per essere usato in viaggio, in vacanza o in piccoli spazi dove non è possibile montare un barbecue fisso. Puoi anche tenerlo nel portabagagli perché occupa pochissimo spazio, una volta richiuso nella sua valigetta. Si monta in un minuto, è abbastanza stabile ed è sufficiente per 2 o 3 persone.

Consigli per l'utilizzo del tuo barbecue a carbone in sicurezza

  • Posiziona bene il barbecue in modo che sia perfettamente stabile, riparato da correnti d’aria e abbastanza lontano dalle piante.

  • Se la carne è a buon punto con la cottura, disponila lungo i bordi della griglia evitando le zone più calde del letto di braci.

  • La cottura si può velocizzare alzando o abbassando la griglia rispetto alle braci. Si può anche spostare il cibo verso zone più calde o fredde.

  • Le braci vanno ravvivate con un attizzatoio, facendo attenzione a non sviluppare fiamme vive.

  • Tieni sempre a portata di mano un estintore o un secchio d’acqua.

  • Quando hai finito di cucinare non gettare acqua sul fuoco: potresti incrinare o rovinare i materiali. Lascia che si spenga da solo.

  • Non usare alcol denaturato per accendere il fuoco.

  • Prima di posizionare cibi in cottura attendi che si sia formato un letto di braci: di solito ci vogliono 30-40 minuti dall'accensione.

  • Evita di indossare abbigliamento sintetico perché è facilmente infiammabile.

  • Non lasciare il barbecue incustodito, soprattutto se sono presenti bambini o animali domestici.

Leggi anche: I 10 migliori accessori per barbecue


I migliori barbecue a carbone del 2024
OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati