Questo sito contribuisce alla audience di

I 5 ventilatori silenziosi migliori del 2024

Foto di una coppia che dorme tranquilla con il ventilatore silenzioso
LA NOSTRA SCELTA

VIOLA Ventilatore a Piantana

- 40%

MIGLIORE QUALITÀ PREZZO

Rowenta Turbo Silence

- 40%

Prodotto
LA NOSTRA SCELTA

VIOLA Ventilatore a Piantana

Oggi -5%

-5%

MIGLIORE QUALITÀ PREZZO

Rowenta Turbo Silence

Oggi -20%

-20%

4UMOR Ventilatore a Piantana

Oggi -6%

-6%

Rowenta Turbo Silence

LeaderPro AC

LA NOSTRA SCELTA

VIOLA Ventilatore a Piantana

Oggi -5%

voto
9.0

Wattaggio

31W

Voltaggio

220V

Spegnimento automatico

Rumorosità

25 dB

Telecomendo incluso

Funzioni speciali

  • Oscillazione verticale

Peso

5,7 Kg

Pro

  • Piccolo e silenzioso
  • Bassi consumi
  • 32 velocità disponibili

Contro

  • Flusso d'aria moderato
  • Manutenzione complessa
MIGLIORE QUALITÀ PREZZO

Rowenta Turbo Silence

Oggi -20%

voto
8.5

Wattaggio

40W

Voltaggio

240V

Spegnimento automatico

Rumorosità

38 dB

Telecomendo incluso

Funzioni speciali

  • Modalità Silent
  • Night Turbo Boost"

Peso

2,96 Kg

Pro

  • Griglia ultra sicura
  • Estremamente silenzioso

Contro

  • Selettore di velocità un po' scomodo

4UMOR Ventilatore a Piantana

Oggi -6%

voto
8.0

Wattaggio

24W

Voltaggio

220-240V

Spegnimento automatico

Rumorosità

20 dB

Telecomendo incluso

Funzioni speciali

  • Motore brushless
  • Modalità eco"

Peso

3,06 Kg

Pro

  • Silenziosissimo
  • Maniglia di trasporto
  • Distanza di telecomando fino a 8 m

Contro

  • Regolazione verticale limitata
  • Molto basso nell'utilizzo a pavimento

Rowenta Turbo Silence

voto
7.0

Wattaggio

70W

Voltaggio

5V

Spegnimento automatico

Rumorosità

35 dB

Telecomendo incluso

Funzioni speciali

  • Tecnologia Turbo Silence Extreme+

Peso

‎8,3 Kg

Pro

  • Bassi consumi
  • Flusso d'aria fino a 80 m3/min a velocità massima

Contro

  • Modalità notturna con flusso molto leggero
  • Abbastanza pesante

LeaderPro AC

voto
7.5

Wattaggio

39W

Voltaggio

240V

Spegnimento automatico

Rumorosità

25 dB

Telecomendo incluso

Funzioni speciali

  • Rilevatore presenza umana

Peso

2,2 Kg

Pro

  • Silenzioso
  • Compatto
  • Potente

Contro

  • Completamente in plastica

Punteggio

VOTO
9.0
VOTO
8.5
VOTO
8.0
VOTO
7.0
VOTO
7.5
Dati tecnici

Wattaggio

Wattaggio

31W
40W
24W
70W
39W

Voltaggio

Voltaggio

220V
240V
220-240V
5V
240V

Spegnimento automatico

Spegnimento automatico

Rumorosità

Rumorosità

25 dB
38 dB
20 dB
35 dB
25 dB

Telecomendo incluso

Telecomendo incluso

Funzioni speciali

Funzioni speciali

  • Oscillazione verticale
  • Modalità Silent
  • Night Turbo Boost"
  • Motore brushless
  • Modalità eco"
  • Tecnologia Turbo Silence Extreme+
  • Rilevatore presenza umana

Peso

Peso

5,7 Kg
2,96 Kg
3,06 Kg
‎8,3 Kg
2,2 Kg

Pro

Pro

  • Piccolo e silenzioso
  • Bassi consumi
  • 32 velocità disponibili
  • Griglia ultra sicura
  • Estremamente silenzioso
  • Silenziosissimo
  • Maniglia di trasporto
  • Distanza di telecomando fino a 8 m
  • Bassi consumi
  • Flusso d'aria fino a 80 m3/min a velocità massima
  • Silenzioso
  • Compatto
  • Potente

Contro

Contro

  • Flusso d'aria moderato
  • Manutenzione complessa
  • Selettore di velocità un po' scomodo
  • Regolazione verticale limitata
  • Molto basso nell'utilizzo a pavimento
  • Modalità notturna con flusso molto leggero
  • Abbastanza pesante
  • Completamente in plastica
Aggiornato il 28 Giugno 2024
Ph. Consigli.it
Cercate refrigerio senza rumori in eccesso? Ecco i ventilatori più silenziosi del momento per notti fresche anche durante le estati più calde.

Con l’arrivo delle stagioni più calde, trovare il modo ideale per rinfrescare la propria abitazione o il proprio ufficio è diventato fondamentale. Chi ci ha già provato, lo sa: combattere la calura estiva e mantenere un ambiente zen non sono cose che vanno sempre di pari passo. Ci si potrebbe addirittura chiedere se volere un po’ di refrigerio non condanni ad un’estate fatta di rumori infernali, ma è qui che entriamo in gioco noi! 


In questa guida ci occuperemo di aiutarti a scegliere tra i cinque migliori ventilatori silenziosi disponibili sul mercato, dando uno sguardo approfondito alle loro caratteristiche fondamentali, i loro consumi e la tipologia più adatta alle vostre esigenze.


Certo, si potrebbe optare per un classico condizionatore, un ventaglio o una finestra spalancata, ma nulla ti garantirà mai il comfort di un ventilatore davvero silenzioso, efficace ed economico a cui basta una presa elettrica per funzionare. I modelli che andremo a presentare oggi offrono, oltre ad un ottimo rapporto qualità-prezzo. Per intenderci: stai per scoprire ventilatori silenziosi il cui rumore non eccede i 38 decibel (dB). Per intenderci: presenteremo prodotti che emettono suoni paragonabili al ticchettio dell'orologio (20 dB) o a quello di una pioggerella leggera dietro una finestra (40 dB).


In questo articolo
  • Come scegliere un ventilatore silenzioso
  • I migliori ventilatori silenziosi per l'estate
  • Che caratteristiche deve avere un buon ventilatore?
  • Che potenza deve avere un buon ventilatore silenzioso?
  • Tipologie di ventilatori silenziosi
  • Quanti dB deve avere un ventilatore per essere silenzioso?

Come scegliere un ventilatore silenzioso

Che tu stia cercando una boccata d’aria fresca in ufficio o un sollievo duraturo nelle calde nottate estive, un buon ventilatore silenzioso ed affidabile costituisce una delle soluzioni migliori per moltissimi motivi. Tralasciando i costi di installazione pari a zero, i prezzi medi più bassi, ed il rispetto per l’ambiente, un ventilatore veramente silenzioso ti donerà ore di riposo (o di lavoro) indisturbato.


Ma come si sceglie un buon ventilatore silenzioso? Esistono tantissime tipologie tra cui scegliere, ma oggi ci focalizzeremo sui modelli più classici a piantana e da tavolo, che si sono evoluti negli anni in modo da garantire un silenzio vero e duraturo. Alcune di queste tipologie di ventilatore che presenteremo oggi ti permetteranno inoltre di adottare la soluzione migliore per le tue esigenze in base al luogo in cui vorrai collocarlo; quindi, è importante fare attenzione ai piccoli dettagli. Ad esempio: sei in ufficio, hai poco spazio intorno a te e non vuoi infastidire i vicini di scrivania? Allora ti conviene optare per un ventilatore silenzioso da tavolo per portare una piacevole brezza alla tua postazione! 


Al contrario, vuoi portare una ventata d’aria fresca in una stanza più grande, in modo da rinfrescare quel divano posto proprio nell’angolo più caldo di casa? Un modello a piantana oscillante potrebbe aiutarti a tirare un sospiro di sollievo. A prescindere dal modello scelto, quello che conta davvero è il livello di rumorosità di un ventilatore: garantire refrigerio senza però disturbare il sonno la notte o infastidire un vicino di scrivania è la nostra priorità. Per questo abbiamo pensato a 5 prodotti che faranno al caso tuo! Andiamo a scoprirne di più nel prossimo paragrafo.

I migliori ventilatori silenziosi per l'estate

Eccoci pronti a confrontare ed analizzare i cinque ventilatori più silenziosi dell’anno, studiandone insieme i pro, i contro e le eventuali funzioni aggiuntive per un comfort duraturo anche in estate. 


Inizieremo con la nostra scelta tra tutti i ventilatori silenziosissimi di questa lista, poi ci sposteremo verso altri modelli dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, senza tralasciare qualche piccola chicca tecnologica che si differenzierà in meglio dai modelli più classici. Vedrai che tra i piccoli ventilatori da tavola ed i più classici ventilatori a piantana troveremo senza dubbio quello più adatto alle tue esigenze. Prepariamoci dunque a tornare a respirare in queste calde giornate, e facciamolo nel modo più silenzioso possibile.

Ventilatore silenzioso Viola, con 32 velocità

Tre posizioni diverse del ventilatore
Ph. Consigli.it

Iniziamo questa guida con uno dei ventilatori a piantana più silenziosi e tecnologicamente avanzati che vedremo: il VIOLA a nove pale. Costruito con materiali innovativi e con un motore potenziato grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, massimizza il flusso dell’aria al minimo del rumore (solo 25dB), garantendo lunghe notti di sonno ininterrotto.  


La particolare sagomatura delle pale, infatti, oltre ad assicurare un silenzioso ma voluminoso spostamento d’aria, garantisce anche un ottimo risparmio energetico, oltre il 60% in meno rispetto ai modelli classici, con i suoi 31 Watt. Anche i costi di gestione sono particolarmente bassi, ed offre un’ora di funzionamento alla massima velocità ad un centesimo l’ora.


La funzione “sleep”, con le sue tre modalità preimpostate, si occuperà proprio di farti godere delle notti prive di disturbi senza che debba muovere più di un dito per premere un pulsante sul telecomando di cui il ventilatore è predisposto. Se poi ti infastidisce l’idea di avere un elettrodomestico in funzione tutta la notte, un comodo timer di spegnimento automatico si assicurerà per te di spegnere il ventilatore quando non servirà più.


Ma sono le sue trentadue velocità dell’aria, oltre che alla possibilità di farlo oscillare a 320° in orizzontale o verticale, a renderlo la nostra scelta. VIOLA infatti ti sorprenderà con la sua abilità di flettersi in ogni direzione, riuscendo a coprire un’intera stanza in completa autonomia, rinfrescando l’ambiente pur mantenendo un bassissimo livello di consumi e vibrazioni, anche alle velocità più alte.

 

Questo modello è un perfetto ventilatore silenzioso per tutti coloro che desiderano un prodotto tecnologicamente avanzato ma silenzioso, che possa rinfrescare tutta l’aria di una stanza e garantire un sollievo duraturo giorno e notte, con una possibilità di adattamento eccellente.


Cosa ci è piaciuto
  • Piccolo ed estremamente silenzioso
  • Esteticamente piacevole
  • Tante impostazioni diverse
  • Telecomando per controllo remoto

Aspetti da migliorare
  • Motore non potentissimo
  • Le 32 velocità si differenziano poco tra loro
  • Gabbia delle pale di difficile apertura

Ventilatore silenzioso Rowenta con tecnologia Turbo Silence Extreme+

ventilatore rowenta turbo silenzioso
Ph. Consigli.it

Quando si tratta di elettrodomestici, Rowenta difficilmente delude. Ecco perché ti presentiamo come secondo prodotto questo ventilatore da tavolo silenziosissimo, il migliore per rapporto qualità-prezzo. Le sue cinque pale con le quattro diverse impostazioni di velocità garantiscono un minimo di 38 dB, perfetto per chi vuole riposare senza essere disturbato. È leggermente meno silenzioso del primo modello presentato in questa lista, ma non fatevi intimorire: sotto ai 40dB sarà come non averlo in stanza.


Per soddisfare ogni esigenza, questo prodotto offre inoltre due modalità aggiuntive tra cui scegliere: la modalità “Silent night”, ideale per dormire o per rinfrescare l’aria costantemente in maniera silenziosa, e la modalità “Turbo boost” per chi necessita un flusso di potenza estrema.

 

Questo modello è consigliatissimo sia per chi lavora tutto il giorno in ufficio e necessita di un alleato silenzioso per non disturbare le attività altrui, sia per chi desidera un po’ di tranquillo e sicuro refrigerio in famiglia. Infatti, le lame sono contenute in una griglia che garantisce la massima protezione per bambini e per adulti.


Cosa ci è piaciuto
  • Ottimo getto d'aria
  • Molto silenzioso
  • Alta qualità dei materiali

Aspetti da migliorare
  • silent night dopo il turbo boost sul selettore

Ventilatore silenzioso 4UMOR, con display spegnibile

foto ventilatore 4umor
Ph. Consigli.it

Il ventilatore che 4UMOR offre punta a stupire con la sua adattabilità. Trasformabile da piantana a ventilatore da tavolo, questo modello con modalità ECO digitale rappresenta una vera rivoluzione nel mondo dei dispositivi di raffreddamento domestico. Grazie a questa sua innovativa tecnologia, questo ventilatore è in grado di adattare automaticamente la velocità in base alla temperatura dell’ambiente, ottimizzando così il consumo energetico e assicurando un'aria fresca e confortevole.


Con un consumo energetico massimo di 24W e un livello di rumorosità di soli 20dB, il motore brushless (“senza spazzole”) garantisce un funzionamento ultra-silenzioso e privo di attriti grazie al rotore dotato di magneti, allungando il ciclo vitale del vostro ventilatore fino a due volte il ciclo vitale dei modelli medi. Le 9 velocità e le 4 modalità (Normale, Naturale, Sleep, ECO) offrono una buona versatilità, permettendo di adattare il flusso d'aria alle proprie esigenze specifiche con solo l’utilizzo di un telecomando o di un comodo display a led spegnibile. 


Il suo unico, trascurabile difetto sembrerebbe essere la regolazione limitata in verticale. Al contrario del primo modello analizzato, infatti, il ventilatore di 4UMOR soffre di una limitazione nello spostamento in verticale della testa oscillante, quindi assicurati di avere una superficie rialzata secondo il tuo gusto quando andrai ad utilizzarlo nella sua modalità “da tavolo”.

 

Se cerchi un ventilatore che possa accompagnarti discretamente di stanza in stanza, cambiando aspetto e modalità a seconda delle tue necessità, questo è il modello che fa perte. Per renderlo ancor più discreto e silenzioso, 4UMOR ha pensato bene di inserire un’impostazione per silenziare il “bip” del telecomando di quando si preme un tasto, garantendo un ambiente fresco e privo di suoni.


Cosa ci è piaciuto
  • Silenziosissimo
  • Motore brushless resistente all'usura
  • Adatto sia per un uso a piantana che da tavolo

Aspetti da migliorare
  • Regolazione verticale limitata
  • Molto basso nell'utilizzo a pavimento

Ventilatore silenzioso Rowenta con altezza regolabile

foto ventilatore rowenta altezza regolabile
Ph. Consigli.it

Torniamo a parlare di un ventilatore Rowenta, ma questa volta a piantana con altezza regolabile. Cinque pale controllabili a distanza con un comodo telecomando promettono una frescura eccezionale fino a otto metri dal dispositivo, oltre che una totale silenziosità dovuta, tra le altre cose, al ritorno della tecnologia Turbo Silence Extreme+. 


Questo modello ad alte prestazioni è stato progettato per avere un flusso d’aria che tocca gli 80 metri cubi al minuto e un minimo di 35 dB. Oltre ad avere un comodo vano sul retro per il posizionamento del telecomando, facendoci dire “addio” alla possibilità di perderlo, il ventilatore di Rowenta possiede anche le modalità “brezza naturale” e “decrescente” per variare il flusso d’aria e rendere l’esperienza più piacevole.

 

Dato il peso, questo modello è consigliabile per chi necessita di un ventilatore silenzioso ed affidabile per rinfrescare una singola, grande postazione, che sia un divano o una scrivania, senza il bisogno di doverlo spostare in altre stanze.


Cosa ci è piaciuto
  • Bassi consumi
  • Ottime prestazioni ad alte velocità
  • Comodo telecomando

Aspetti da migliorare
  • Abbastanza pesante

Ventilatore silenzioso LeaderPro, compatto e potente

Foto del ventilatore silenzioso  LeaderPro
Ph. Consigli.it

Il ventilatore LeaderPro potrebbe sembrare a prima vista un normale dispositivo da tavolo, ma nasconde in sé molta più potenza e tecnologia di quanto non sembri. Le pale sagomate garantiscono uno spostamento d’aria rapido, silenzioso e potente (39 W), in grado di equilibrare facilmente la temperatura all’interno della stanza.


Oltre ad avere la capacità di oscillare ed essere estremamente efficiente dal punto di vista energetico come tutti i ventilatori di questa lista, LeaderPro offre anche una modalità di rilevamento intelligente, che regola automaticamente il funzionamento del ventilatore in base alla presenza umana entro un raggio di 3 metri. Se non viene rilevato movimento per circa due minuti, il ventilatore si spegne automaticamente e riprende a funzionare quando rileva nuovamente una persona.

 

Il sensore che rileva la presenza umana lo rende ideale per chi cerca un ventilatore da tavolo per una zona molto vissuta, come uffici e soggiorni.


Cosa ci è piaciuto
  • Silenzioso
  • Compatto
  • Potente

Aspetti da migliorare
  • Completamente in plastica

Che caratteristiche deve avere un buon ventilatore?

Il ventilatore in sé è un oggetto molto semplice, e nella maggior parte dei casi è costituito da un motore che fa roteare delle pale ottimizzate per il taglio e lo spostamento dell’aria, in modo da rinfrescare l’ambiente nella maniera più silenziosa possibile. Eppure, non tutti i modelli sono uguali.


La caratteristica principale di un buon ventilatore, come appena visto con i prodotti recensiti, deve essere la silenziosità. Tuttavia, ci sono anche altri fattori da tenere in considerazione, come la possibilità di orientarlo a piacimento, quella di farlo ruotare automaticamente, la quantità di aria che è in grado di spostare e naturalmente i consumi.

 

Che potenza deve avere un buon ventilatore silenzioso?

Un buon ventilatore a piantana, a seconda della velocità a cui opera, dovrebbe avere una potenza contenuta tra i 20 Watt ed i 70 Watt all’ora; mentre un modello da tavolo, generalmente più piccolo nelle dimensioni, avrà consumi che si aggirano attorno ai 20-30 Watt. I ventilatori presentati in questa guida rispettano proprio questi canoni per garantirvi i minori consumi e le migliori prestazioni.

 

Tipologie di ventilatori silenziosi

La tipologia di ventilatore non contribuisce solamente all’aspetto estetico totale della stanza, ma spesso può fare la differenza tra un ambiente ben rinfrescato ed arieggiato. Andiamo dunque ad analizzare quali forme possono avere i nostri silenziosi alleati estivi e cosa distingue un modello dall’altro, per evitare di scegliere incautamente.

  • Ventilatore a piantana 
    Il ventilatore a piantana è il modello più comune e forse anche il primo a cui si pensa quando si sente la parola “ventilatore”. È costituito da un’asta ben fissata ad una base e si sviluppa in altezza fino ad una gabbia che contiene le pale connesse ad un piccolo motore. Semplici da assemblare, possono essere una valida scelta per ambienti contenuti, avendo una mobilità di rotazione automatica che si aggira attorno ai 90°. Una volta posizionato in un angolo ed attivato potrà portarvi il refrigerio di cui avete bisogno.
  • Ventilatore da tavolo
    Esteticamente più simili ai loro parenti a piantana, i ventilatori da tavola si presentano di statura inferiore a quelli presentati fino ad ora, a tal punto da riuscire a trovare comodamente posto sul tavolo o su una scrivania. Essendo molto più compatti di tutti gli altri su questa lista, anche il loro peso e la potenza si rivelano inferiori, ma questo è tutt’altro che un lato negativo. Infatti, essendo questi pensati per chi lavora in ufficio o per i piccoli ambienti di casa, devono necessariamente essere posti ad una distanza molto breve dall’utilizzatore, che può quindi godersi la sua boccata d’aria fresca senza che il vento sia eccessivamente forte.
  • Altre tipologie
    Altre classiche figure che si possono trovare in una casa sono: il ventilatore da soffitto, che è costituito da un numero variabile di larghe pale che accolgono di solito al loro centro delle lampadine, ed il ventilatore a torre, che non utilizza affatto delle pale. Essendo però modelli non altrettanto silenziosi o che richiedono un intervento esterno importante per essere installati, non ce ne occuperemo in questa guida.

Rumorosità

Eccoci arrivati al tasto dolente per molti elettrodomestici, ovvero la rumorosità. Normalmente essa varia di modello in modello in base anche al materiale di cui è costituito; infatti, è il costruttore a doverne specificare il valore in decibel (dB) sulla scheda tecnica. 
In linea generale, i ventilatori che emettono più suoni durante i loro periodi di attività sono quelli da soffitto: le larghe pale orientate, infatti, oltre a muovere più aria sono molto pesanti e quindi richiedono al motore molto più “sforzo” per garantire fino a 200 giri al minuto.


Molto meno rumorosi sono i ventilatori a piantana, ma anche qui dipende molto dal modello acquistato. Quelli della nostra guida contengono qualche piccolo accorgimento, come la sagomatura delle pale o dei motori privi di attrito, che vanno a migliorare di molto l’esperienza senza andare ad intaccare il quantitativo di aria spostata dalle pale contenute nella gabbia. Ad esempio, rispetto ai modelli da soffitto, in questi è più semplice cambiare l’impostazione della velocità con i molteplici tasti che possiede, diminuendo lo sforzo necessario e di conseguenza anche il rumore. 


I ventilatori da tavolo, invece, sono meno potenti e per questo hanno anche bisogno di meno energia per far ruotare le pale. Questo garantisce un rumore nettamente inferiore. C’è da notare che questi modelli non dispongono sempre di una regolazione della velocità, al contrario degli altri, ma quelli contenuti nella nostra guida ne comprendono almeno quattro a modello.


Nel complesso, i ventilatori più silenziosi appartengono alle categorie “da tavolo” o “a piantana”, poiché in continuo sviluppo dal 1832, data che segna la loro nascita negli Stati Uniti d’America. Da allora sono state apportate moltissime migliorie a questa tipologia di ventilatore a pale, rendendola sempre più discreta e tecnologicamente avanzata. 

Potenza

Il wattaggio di un ventilatore, ovvero l’unità di misura della sua potenza (Watt), non è sempre proporzionale alla massa d’aria che smuove. Si riferisce invece ai consumi che rimangono sempre tra i più bassi, soprattutto rispetto a quelli di elettrodomestici più grandi e sofisticati come, ad esempio, il condizionatore. Un ventilatore spinto al massimo della sua velocità, comunque, non dovrebbe superare i 100 W, mentre regolandone al minimo le impostazioni si arrivano tranquillamente a toccare i 20 W. 


Se invece con “potenza” si vuole indicare proprio la quantità d’aria messa in circolo da un ventilatore, l’unità di misura più appropriata è “metri cubi al minuto” (m³/min), sebbene di rado i venditori ne riportino il valore sulla confezione o nella scheda del prodotto. In generale, un ventilatore da 45 Watt nelle giuste condizioni riesce a smuovere dai 100 ai 150 metri cubi al minuto, mentre un tipico ventilatore da tavolo raggiunge a malapena i 15 m³/min.

Altre caratteristiche importanti

Quando si acquista un ventilatore ci sono anche altre caratteristiche a cui è fondamentale prestare attenzione per assicurarsi che soddisfi le vostre esigenze nel massimo del comfort. L’orientabilità, ad esempio, costituisce per molti un must quando si parla di ventilatori a piantana o da tavolo, ed è per questo che tutti quelli della nostra guida ne dispongono. La possibilità di lasciar oscillare il dispositivo in orizzontale per spostare automaticamente il getto dell’aria è infatti una delle caratteristiche più richieste in queste tipologie di ventilatore. I modelli a piantana offrono generalmente un'orientabilità a semi-cerchio, coprendo tre direzioni: centro, destra e sinistra, mentre i ventilatori da tavolo spesso permettono un'orientabilità in verticale grazie al supporto su cui sono installati. Il ventilatore LeaderPro che abbiamo selezionato tra i migliori sul mercato, ad esempio, è provvisto sia di un’oscillazione orizzontale che una verticale.


Altra caratteristica importante è la regolazione della velocità. Alcuni modelli offrono pulsanti sulla scocca per cambiare la velocità, mentre altri dispongono di telecomandi wireless che permettono di regolare sia la velocità che la direzione del flusso d'aria. I ventilatori da tavolo, in particolare, spesso utilizzano un potenziometro per questo scopo.


Altra caratteristica utilissima è il timer integrato, che consente di impostare il tempo di funzionamento del ventilatore, interrompendo automaticamente il flusso d'aria al termine del periodo prestabilito, presente nei modelli Viola, 4UMOR e LeaderPro di questa lista.

Quanti dB deve avere un ventilatore per essere silenzioso?

Per essere considerato veramente silenzioso, un ventilatore non dovrebbe eccedere i 50 dB. L’ottimale sarebbe tenersi tra i 20 e i 40 dB. Per fare un paragone con altri rumori, il ticchettio di un orologio non supera i 20 dB, mentre il rumore della pioggia leggera in lontananza si aggira tra i 40 ed i 50 dB. Dei ventilatori appena presentati, il meno silenzioso ha comunque un minimo di 38dB, rientrando perfettamente in questa scala.

Ti potrebbe interessare anche:

Lampadario con ventilatore: i 5 migliori del 2024
Guida all'acquisto del ventilatore a soffitto
Ventilatore a colonna, i 10 migliori modelli per godersi il fresco in casa

I 5 ventilatori silenziosi migliori del 2024
OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati