Questo sito contribuisce alla audience di

Alimenti sani e gustosi ma senza conservanti: evviva l'essiccatore

Alimenti sani e gustosi ma senza conservanti: evviva l'essiccatore

Ogni stagione ci dona i suoi frutti ed ortaggi, ma è forse nel mese di settembre che arriva per molti il momento magico delle conserve: anche se oggi sono molto diffuse le passate industriali, in tanti fanno ancora o ricordano la tradizione delle "bottiglie", con cui si poteva estendere per un anno intero la gioia e la salute del consumo del pomodoro. Tuttavia esistono altri modi per conservare gli alimenti in maniera naturale e salutare e, tra questi, il metodo principe della tradizione italiana e mediterranea è certamente l'essiccamento: fichi, albicocche, zucchine e soprattutto pomodori secchi sono probabilmente quelli maggiormente presenti nelle nostre radici culturali, ma sono veramente pochi i doni della natura che non possono essere conservati. Mele, banane, kiwi, uva, ananas, cocco, fragole, peperoncini, solo per citarne alcuni, già buoni freschi, da secchi diventano addirittura succulenti.

 

L'essiccazione è una pratica antichissima, realizzata grazie alla nostra sorgente energetica più importante, il sole. In campagna e nei luoghi isolati si può ancora praticare, ma per chi vive in città, l'inquinamento la rende impossibile e pericolosa. Così da alcuni anni hanno fatto la comparsa piccoli elettrodomestici, gli essiccatori, che sfruttano per lo più una resistenza di bassa potenza e una buona ventilazione, per ottenere alimenti sani e succulenti, con poco lavoro e in pochissimo tempo. L'essiccatore è diverso da un forno, deve funzionare a basse temperature e deve espellere l'umidità evitando formazioni di muffe. Ci sono tanti modelli sul mercato, molti in plastica, per il solito motivo dell'economicità della produzione, mentre i modelli più costosi privilegiano materiali più salutari e duraturi come metallo e vetro. Molti essiccatori con i vassoi in plastica mostrano una dicitura BPA free, che indica che la plastica di cui sono composti è priva di Bisfenolo A, una molecola spesso presente nelle plastiche, sospettata di essere dannosa sin dagli anni trenta del secolo scorso, ma solo da una decina d'anni è stata oggetto di ricerche approfondite.

 

Frutta e ortaggi non solo le uniche cose che si possono deidratare: carne e pesce si prestano benissimo, così come le meringhe classiche e vegane, le erbe aromatiche e le piante per le tisane. In molti seccano la pasta fatta in casa, e con alcuni essiccatori si può addirittura fare lo yogurt, insomma, uno degli elettrodomestici più versatili che possa entrare in casa.

 

Di essiccatori ne esistono per tutte le esigenze, con costi che partono da poche decine di euro fino ad arrivare a diverse centinaia. Abbiamo scelto i migliori tra i più economici, con un budget fino a 100,00 Euro, adatti alle esigenze familiari, privilegiando, come al solito, prodotti durevoli nel tempo e soprattutto che non alterano la qualità degli alimenti.

 

Con un essiccatore si possono preparare tantissimi snack ma anche altrettanti ingredienti da utilizzare per piatti gustosi e salutari; spesso l'unico limite è la fantasia, ecco perché qui trovate un articolo dedicato ai migliori libri sull'essicatura alimentare, con tecniche, suggerimenti e ricette per sfruttare al meglio questo utile elettrodomestico!

Il migliore essiccatore per alimenti: MeyKey

Abbiamo scelto questo essiccatore come migliore poiché racchiude tutto ciò che cercavamo in un prodotto: può asciugare tutti i tipi di frutta, verdura, erbe, funghi e persino pesce e carne, senza conservanti nocivi o altri additivi.
La temperatura desiderata può essere regolata infinitamente da 35 a 70 ° C.  Le ventole di fondo e gli elementi riscaldanti forniscono un flusso d'aria costante per disidratare dolcemente e uniformemente il cibo.
Essiccatore frutta e verdura è dotato di schermo LCD, pannello digitale, timer, e temperatura display LCD. L'impostazione precisa della temperatura ti consente di essiccare diversi tipi di alimenti a temperature appropriate.
Essiccatore alimentare è dotato di 8 vassoi estraibili e intercambiabili, l'altezza di ogni vassoio può essere regolata, a seconda dello spessore degli ingredienti, molto pratica. I coperchi trasparenti possono aiutarti a notare lo stato di essiccazione del cibo in ogni momento.
Disidratatore può essere facilmente smontato e pulito, quindi sempre pulite. Questo prodotto ha il manuale italiano, se necessario, puoi contattare il nostro servizio clienti del negozio, te lo daremo.

Il migliore essiccatore per alimenti circolare: Ariete B-Dry

B-Dry 616_ARI

B-Dry 616_ARI

50.43 €
logo Amazon
Ultimo aggiornamento prezzo il 19 Maggio 2024

Per chi cerca un prodotto al minimo costo, sul mercato esistono centinaia di essiccatori circolari. Alla base dotata di ventola e resistenza si sovrappongono dei vassoi impilabili, fittamente forati, che permettono all'aria calda di passare da un livello all'altro. Tra tutti i circolai abbiamo scelto l'Ariete B-DRY per una serie di ragioni. Ariete è una divisione della fiorentina De' Longhi, che garantisce che tutti i dati dichiarati siano conformi alla realtà, a partire dalla certificazione delle plastica utilizzata per i ripiani, BPA free. Durante l'uso non si avvertono odori sospetti, che spesso rimangono come sapore nei cibi essiccati, come spesso succede su prodotti esteri. Il rumore è contenuto ed il manuale in dotazione è in vera lingua italiana, non quelle traduzioni assurde che spesso si trovano negli elettrodomestici orientali, e seppur brevemente, spiega bene come utilizzare l'essiccatore, suggerendo tempi e temperature per ottenere i migliori risultati, essiccando, erbe, pane, yogurt, verdure, frutta, carne e pesce, con le giuste indicazioni per i vari tipi di frutta e verdura. I vassoi possono essere anche lavati in lavastoviglie. Come su tutti gli essiccatori economici, manca un timer per lo spegnimento automatico a fine programma. L'ArieteB-Dry ha un costo allineato a quello dei concorrenti cinesi, per cui è decisamente consigliato.

Il migliore essiccatore sotto la soglia dei 100,00 Euro: Klarstein Jerky Arizona con 6 vassoi in acciaio inox

Klarstein è un'azienda tedesca che produce elettrodomestici di buona qualità. Propone una serie davvero impressionante di essiccatori, dai piccoli interamente in plastica fino a modelli molto più grandi e professionali. L'Arizona si colloca esattamente nel mezzo, dando la possibilità di acquistare un modello semi professionale senza spendere una cifra eccessiva. Siamo nell'ordine dei 99 euro, quindi appena sotto la cifra che avevamo fissato come massima, sebbene il prezzo di listino sia molto maggiore, 249 euro. Lo abbiamo scelto perché come il Kealive è uno dei pochi modelli in questa fascia di prezzo caratterizzato dai vassoi in acciaio inox, garanzia di salubrità degli alimenti essiccati. I vassoi in dotazione sono 6 e sono realizzati con trama a rete, per poter sostenere anche alimenti tagliati in piccoli pezzi. In dotazione è fornito anche un vassoio in materiale plastico, senza fori, da sfruttare per essiccare alimenti liquidi, o come raccogli briciole sul fondo. È una valida alternativa al Kealive: costa di più ma è anche più grande e permette di essiccare circa il doppio degli alimenti per ogni singolo ciclo. Il colore nero e le forme più moderne, forniscono un look certamente più appagante.

Altri suggerimenti:

OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati