Questo sito contribuisce alla audience di

Quando e come usare correttamente il baby monitor

neonato vicino a telecamera baby monitor
Ci sono diversi modi per utilizzare correttamente il baby monitor: andiamo a scoprire come, quando e quali sono i modelli migliori fra cui scegliere.

Il baby monitor per neonati è diventato uno strumento indispensabile per controllare i propri bambini, permettendoci di farlo mentre siamo impegnati in altre faccende. Questi dispositivi sono composti da due unità: una trasmette e l’altra riceve il segnale che può essere sia sonoro, ma anche video. Solitamente la parte che emette il segnale viene collocata nella stanza del bambino e si attiva ogni volta che il bambino fa un rumore mentre la parte che riceve il segnale è posta nella stanza dove si trovano i genitori, in modo tale che possano controllare che cosa sta facendo il bambino e se c’è bisogno di un intervento.

Perchè va utilizzato il baby monitor?

Come già detto in precedenza il baby monitor diventa utile quando il bambino si trova in un’altra stanza della casa, nelle ore notturne, quando il bambino dorme o quando si trova in casa con la baby sitter.

Questo dispositivo diventa utile per chi ha dei grandi spazi in casa e diventa fondamentale rimanere in contatto con il proprio bambino mentre si è impegnati in altro. Un’altra situazione è quando si è in vacanza: un luogo mai frequentato con rumori che possono essere non riconoscibili.

Quali sono le componenti di un baby monitor?

Oltre ad essere utile, questo dispositivo è molto semplice da usare, infatti è composto da due elementi principali:

  •  Apparecchio

  •  Display

L'apparecchio è dotato di microfono, telecamera ed altri componenti aggiuntivi da collocare vicino al bambino. Il display invece, riproduce sia le immagini che i suoni, in maniera più o meno accurata, provenienti dall’apparecchio. In base al modello e alla tipologia, questo dispositivo ha un raggio massimo di copertura, per questo i due elementi dovranno rispettare una distanza massima, indicata nelle istruzioni. Alcuni, per migliorare il funzionamento, sono dotati di luce notturna e di uno speaker che diffonde dei suoni affinché il bambino possa tranquillizzarsi. Infine esistono alcuni baby monitor dotati di sensori che permettono di seguire i movimenti del proprio bambino.

Come scegliere un baby monitor?

Sul mercato esistono numerose marche e modelli per questo la scelta del dispositivo può risultare complicata. È fondamentale però tenere conto che, essendo un prodotto importante per la sicurezza del bambino, è opportuno sceglierne uno che, a prescindere dal prezzo, sia in grado di assicurarci qualità e funzionamento corretto. Affinché la scelta risulti soddisfacente bisogna valutare diversi aspetti.

Il primo aspetto è quello dello schermo (monitor) in quanto è il dispositivo attraverso il quale i genitori possono vedere il proprio bambino. Per questo è importante sceglierne uno che abbia uno schermo almeno di 3,5 pollici e un’immagine nitida per una visuale chiara. Affinché abbia una buona qualità è consigliato uno schermo LCD. Inoltre, nella scelta del monitor bisogna tenere conto della versatilità, ovvero di elementi integrati come i rilevatori di movimento, le telecamere a infrarossi, i sensori per la temperatura e il microfono dotato di altoparlante.

Il secondo aspetto è quello della comunicazione. Al fine di mettere in comunicazione le due unità (quella trasmittente e quella ricevente) ci si affida a sistemi wireless, per questo risulta importante considerare la distanza da una camera all’altra e, quindi, la potenza del segnale.

Quali sono i migliori baby monitor?

Le proposte sono tante quindi, quali possono essere i baby monitor migliori?

Non ci sono delle regole ben precise, molto dipende dalle proprie esigenze personali e dagli spazi perché ogni dispositivo ha delle dimensioni differenti. Spesso viene integrato nel design dell’arredamento della casa. Sicuramente si prende in considerazione il prezzo ma questo dipende dalle prestazioni del dispositivo che variano in base alle proprie esigenze.

In ogni caso, se avete bisogno di qualche consiglio in più per l’acquisto di un buon baby monitor per controllare il vostro bambino, possiamo aiutarvi noi. Vi proponiamo una selezione dei migliori baby monitor disponibili in commercio. Non vi resterà che dare un’occhiata alla lista che segue e scegliere quello che più fa al vostro caso!

Motorola Nursery MBP 482 Video Baby Monitor - Telecamera Bab...

Motorola Nursery MBP 482 Video Baby Monitor - Telecamera Bab...

47.52 €
-17%
BOIFUN Baby Monitor, Videocamera schermo da 2.0'' 750mAh Sup...

BOIFUN Baby Monitor, Videocamera schermo da 2.0'' 750mAh Sup...

59.99 € 49.99 €
-26%
Chicco Baby Monitor Video Smart, Videocamera Per Neonati E B...

Chicco Baby Monitor Video Smart, Videocamera Per Neonati E B...

119.90 € 89.00 €
BOIFUN Baby Monitor Video,1080P Schermo da 5.0 ''&360° Telec...

BOIFUN Baby Monitor Video,1080P Schermo da 5.0 ''&360° Telec...

149.99 €
-3%
Baby monitor Philips Avent Connected, con videocamera Full H...

Baby monitor Philips Avent Connected, con videocamera Full H...

344.99 € 333.99 €
Ultimo aggiornamento prezzo il 22 Febbraio 2024
OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati