Questo sito contribuisce alla audience di

Pro e contro del bicchiere antigoccia per bambini

bambino che beve con bicchiere antigoccia
Giungere alla completa autonomia è una conquista a cui il tuo bambino arriva attraverso varie tappe. Una delle prime è l’abbandono del seno materno e/o del biberon a favore del bicchiere antigoccia. Ecco pro e contro.

Intorno ai 6 mesi di vita, nel periodo che corrisponde a quello dello svezzamento, il bambino può avventurarsi anche nel passaggio dal biberon al bicchiere. Un ulteriore importante tassello da posizionare nel mosaico della crescita. Il momento dei pasti è quello ideale per avviare questo piccolo grande cambiamento. E molti genitori utilizzano come ausilio un bicchiere pensato proprio per rendere il tutto più graduale e in modo che il bambino si adatti facilmente alla novità. Un contenitore dal design appositamente studiato per accompagnarlo attraverso movimenti ancora sconosciuti di mani e bocca. Che lo aiuti ad acquisire una presa sicura, che lo agevoli nella deglutizione e nella respirazione, con la dovuta calma.

Come funziona il bicchiere antigoccia

Si tratta di un recipiente dalla forma ergonomica, dotato di una valvola che evita la caduta del liquido anche quando il bicchiere è rovesciato. In questo modo il bambino può esercitarsi nell’azione del bere, una volta abbandonato il biberon, azionando tutti i muscoli della bocca e coordinando i movimenti in piena autonomia.

Un modello diverso per ogni tappa della crescita

Il bicchiere antigoccia è uno degli strumenti quotidiani con il quale i genitori regalano al bambino nuove esperienze di apprendimento.

È importante però scegliere il modello più adeguato a seconda delle diverse fasce d’età e delle tappe già acquisite da ogni bambino, in modo da non interrompere la sua naturale evoluzione.

Esistono modelli diversi a seconda dell’età.

  • Da 6 mesi: il bicchiere sarà generalmente dotato di un morbido beccuccio e di manici ergonomici antiscivolo

  • Da 8 mesi: il contenitore inizia ad assomigliare sempre più ad un comune bicchiere. Sparisce il beccuccio, sostituito da un coperchio con valvola richiudibile per evitare fuoriuscite una volta smesso di bere.

  • Da 12 mesi: il bambino è più padrone dei suoi movimenti e in grado di coordinarli tra loro. Si potrà bere direttamente dal bordo seguendo il flusso del liquido che pian piano arriva alle labbra.

La forma ergonomica dell’impugnatura e del beccuccio per i piccolissimi l’utilizzo di materiali adeguati come il silicone o la plastica resistente rendono questo strumento utile in ogni fase della crescita.

Quali gli svantaggi nell’uso del bicchiere antigoccia

L’uso del bicchiere antigoccia è quindi molto diffuso nelle famiglie, per approdare a bere dal bicchiere in completa autonomia. C’è chi però solleva dubbi sulla efficacia e sulla funzionalità di questo accessorio. Anzi ne spiega gli svantaggi.

  • Al bicchiere antigoccia vengono attribuiti, ad esempio, da studiosi di logopedia, alcuni difetti di pronuncia a causa della prolungata scorretta posizione assunta dalle labbra per bere, assimilabile a quelli dei bimbi che non riescono a staccarsi dal biberon.

  • Alcuni pediatri segnalano invece il rischio di carie per i bambini, a causa del fatto che allungandosi il tempo in cui i bambini sono a contatto con bevande sesso zuccherate, che il coperchio o la valvola evitano di rovesciare, ciò può generare problemi a denti e gengive.

  • Un altro problema riguarda la difficoltà di igienizzare correttamente e a fondo i bicchieri antigoccia. Residui di cibo o zuccheri possono rimanere intrappolati nella valvola facendo così proliferare germi e batteri dannosi per il bambino.

  • Opinione diffusa è infine che con l’accompagnamento di un adulto il bambino, già dai 6 mesi potrebbe essere capace di bere ad un normale bicchiere, senza attraversare questa fase intermedia con gli svantaggi di cui abbiamo detto.

Consigli per scegliere i modelli migliori

Alla luce di queste considerazioni, vi suggeriamo di scegliere modelli che seguano il più possibile lo stadio di crescita e di apprendimento del vostro bambino. Prediligete prodotti facili da lavare e sterilizzare a fondo, con parti che possiate montare e smontare completamente, e con accessori di ricambio. Abbiate una speciale attenzione per la forma e l’impugnatura del bicchiere, che dovrà agevolare i naturali movimenti del vostro bambino e per la qualità dei materiali, che dovranno essere resistenti e di lunga durata.

 

Da parte nostra non possiamo che suggerirvi quelli che riteniamo i migliori prodotti attualmente sul mercato. Eccoli:

-13%
ALLSTOREITALIA Bicchiere In Silicone Bambini Antigoccia Anti...

ALLSTOREITALIA Bicchiere In Silicone Bambini Antigoccia Anti...

7.90 € 6.90 €
PandaEar 2 Pezzi 100% silicone bicchiere bambino neonato, pi...

PandaEar 2 Pezzi 100% silicone bicchiere bambino neonato, pi...

9.99 €
Suavinex 401194 Bicchiere Per Bambini Con Beccuccio Rigido E...

Suavinex 401194 Bicchiere Per Bambini Con Beccuccio Rigido E...

10.99 €
Chicco Sport Cup Borraccia Con Cannuccia per Bambini, Tazza ...

Chicco Sport Cup Borraccia Con Cannuccia per Bambini, Tazza ...

12.20 €
NUK Mini Magic Cup bicchiere antigoccia | Bordo 360° anti-ro...

NUK Mini Magic Cup bicchiere antigoccia | Bordo 360° anti-ro...

15.80 €
Munchkin Miracle 360 Tazze di Transizione, Set di Tazze Anti...

Munchkin Miracle 360 Tazze di Transizione, Set di Tazze Anti...

15.99 €
Ultimo aggiornamento prezzo il 22 Febbraio 2024
OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati