Essiccare sì, ma in grande con i modelli professionali

essiccatori alimenti
Credit

Recentemente abbiamo parlato, in un dettagliato articolo, dell’essiccatura effettuata tramite gli essiccatori domestici,  piccoli elettrodomestici che permettono di disidratare non solo pomodori e fichi, ma una serie interminabile di alimenti, per conservarli per i mesi successivi o anche solo per preparare degli ingredienti per snack e ricette più complesse a cui nessuno riesce a resistere. Gli essiccatori recensiti erano quelli per così dire entry level, con un costo massimo di cento euro, che permettono di effettuare quasi tutto, ma sono limitati dalle dimensioni nella quantità di alimenti da essiccare per ogni singolo ciclo, che sappiamo può richiedere dalle 4 alle 20 ore a seconda della tipologia di cibo a cui sottrarre umidità.

Chi deve farne un utilizzo professionale, o chi ha la fortuna di possedere generosi alberi da frutta, potrebbe però avere la necessità di essiccare tanti prodotti, ed esistono, anche in questo caso, essiccatori per tutte le esigenze. Abbiamo tralasciato, per forza di cose, i modelli industriali, e abbiamo scelto i migliori per l’utilizzo sia familiare che professionale. Sono essiccatori che assicurano la riuscita migliore, grazie a prestazioni e supporto post vendita delle case produttrici, in particolare quelle italiane, che si mostrano molto attente ed attive ad assicurarsi che i propri utenti sfruttino al meglio i propri prodotti. Come sempre, uno dei requisiti più importanti è quello relativo alla sicurezza alimentare: gli alimenti vengono posizionati su vassoi che possono essere in plastica o in metallo. La scelta migliore resta l’acciaio inox, e le plastiche devono essere certificate BPA free, prive quindi del Bisfenolo A, una molecola spesso presente nei materiali sintetici, sospettata di essere dannosa sin dagli Anni trenta del secolo scorso.

Con un essiccatore si possono preparare tantissimi snack ma anche altrettanti ingredienti da utilizzare per piatti gustosi e salutari; spesso l’unico limite è la fantasia, ecco perché abbiamo redatto anche un articolo dedicato ai libri sull’essicatura alimentare, con tecniche, suggerimenti e ricette per sfruttare al meglio questo utile elettrodomestico!

 

I migliori essiccatori di fascia alta: Tauro Essiccatori Biosec

Come suggerisce il nome, Tauro Essiccatori produce esclusivamente questo tipo di prodotti, e lo fa sia per utenti domestici e professionali, sia per impieghi industriali con macchine davvero ciclopiche. I modelli domestici da oltre trent’anni rappresentano un punto di riferimento per utilizzatori e concorrenti, ed sono anche una delle eccellenze del made in Italy. Gli essiccatori Biosec sono disponibili in due taglie ed in tre versioni ciascuna, che si differenziano tra loro per il materiale utilizzato per il telaio esterno e i cassetti. Il modello più economico ha tutto in plastica, l’intermedio ha il telaio in metallo, e la versione più costosa Deluxe, ha tutto in metallo, vassoi e telaio. Nelle versioni in plastica, più che di vassoi, sarebbe il caso di parlare di veri e propri cestelli che permettono di essiccare alimenti ingombranti come verdure, frutti, fiori e foglie in maniera molto più abbondante di altri che hanno vassoi piani.

Tauro propone una serie di accessori per migliorare ulteriormente le funzionalità dei suoi essiccatori, come i tappetini antiaderenti atossici in fibra di vetro, vassoi in silicone realizzati “ad hoc” e libri di cucina specifici per il processo di essiccamento. Ciliegina sulla torta la tantissima documentazione elettronica messa a disposizione dall’azienda, sia tramite tantissimo video sul proprio sito web, molti dei quali a cura dello chef  Paolo Dalicandro, un canale youtube ed un gruppo facebook, “gente che essicca” con oltre 11.000 iscritti, dove personale qualificato effettua un eccellente servizio di supporto all’uso degli essiccatori. Insomma, non sono i più economici ma sono sicuramente prodotti premium, dedicati a chi desidera acquistare ed utilizzare il meglio.

Pro: funzioni ed accessori al top

Contro: costo premium

Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2020 2:10

Gli essiccatori di fascia alta con vassoi inox e miglior rapporto qualità prezzo: Klarstein Fruit Jerky Pro

Anche in questo caso più che di un prodotto ci troviamo a parlare di una famiglia, composta da tre modelli, molto simili tra loro, che si differenziano per le dimensioni e il numero di ripiani che possono alloggiare, per poter quindi essiccare una quantità maggiore di alimenti . Dal punto strutturale e funzionale, come i modelli Tauro, sono a flusso orizzontale, e sono anche simili nel prezzo alla versione Biosec Standard, quella con i ripiani in plastica insomma, ma hanno i ripiani realizzati con una rete d’acciaio. Caratteristiche e raffinatezza della parte elettronica non sono pari ai modelli italiani, ma se si ha a disposizione un budget limitato, e si preferiscono i ripiani in acciaio inox, i Klarstein risultano essere convenienti, sebbene la rete, che permette di posizionare anche alimenti piccoli, risulta più complessa da pulire. Per esigenze di essiccazione ancora maggiori, la ditta tedesca propone dei modelli ancora più grandi, Fruit Jerky 14 e 18, di cui trovate i link in basso.

Pro: ripiani in acciaio inox, prestazioni professionali, rapporto qualità/prezzo ottimo

Contro: ripiani a rete sottile più complessi da pulire accuratamente

Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2020 2:10

I migliori essiccatori professionali outsider: Tre Spade Atacama

1894, 125 anni fa, comincia la storia di un’altra eccellenza italiana, Tre Spade. L’azienda torinese, in quell’anno cominciò a produrre un macina caffè di grandissimo successo, ideando un sistema efficacissimo, in uso ancor oggi. Famosa per una serie di elettrodomestici, domestici e professionali, in particolare per gli spremi pomodoro, considerati da molti i migliori in assoluto, Tre Spade continua la sua tradizione di qualità e prestazioni anche con gli essiccatori di fascia alta, proponendo, come i concorrenti, non un prodotto ma una famiglia composta di tre modelli Atacama, Cube, Pro e Pro De Luxe, che si differenziano tra loro per le dimensioni, i colori esterni ed i materiali impiegati per i vassoi. Anche loro sono del tipo orizzontale, e grazie alla tecnologia proprietaria “Wide flow” by Tre Spade, riescono a garantire un’essiccatura uniforme su tutti i vassoi.

Tutti e tre i modelli condividono motore ed parte elettronica raffinatissima, che permette di essiccare gli alimenti in maniera perfetta con una flessibilità di programmazione molto avanzata. E’ disponibile anche la funzione mantenimento, che a fine essiccazione, mantiene i prodotti nello stato ideale, fintanto che l’utente non aprirà lo sportello per svuotare i vassoi. Atacama Cube e Pro hanno in comune i vassoi realizzati in materiale plastico, ABS certificato per uso alimentare, mentre Pro De Luxe li ha in acciaio inox. Tutti sono dotati di un filtro antipolvere molto utile ed efficace, oltre che sostituibile, ed i due modelli Pro dispongono di un opzione per raddoppiare il volume di essiccazione, in pratica un secondo telaio identico al primo, a cui si collegano i due sportelli anteriore e posteriore. Atacama Cube ha una superficie di essicatura di 2600 centimetri quadrati, mentre Pro e Pro Deluxe di 5500 in versione standard ed addirittura 11000 con il telaio aggiuntivo! Disponibili come opzione tappetini antiaderenti alimentari realizzati su misura. Molto interessante infine l’attenzione che Tre Spade fornisce alla formazione, con un canale Youtube ricco di ricette e tutorial realizzati in collaborazione con chef di prim’ordine. Insomma, da Tre Spade prodotti al top sotto tutti i punti di vista.

Pro: qualità molto elevata di metalli e plastiche impiegate, prezzo delle versioni Cube e Pro molto concorrenziali, espandibilità delle versioni Pro, estetica da urlo della versione rossa

Contro: la versione Pro Deluxe con i vassoi in acciaio inox è molto più costosa delle altre

Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2020 2:10

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 22 Ottobre 2020 2:10

Di seguito trovi alcuni altri articoli dedicati agli alimenti e alla loro conservazione che possono esserti utili:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.