Cosmetici solidi, amici della pelle e del pianeta

Cosmetici solidi
Courtesy of©Margot Mattos Meiners/iStock

Leggeri, performanti e compatti: questi prodotti, caratterizzati da imballaggi ecologici, rendono la beauty routine sostenibile

Ogni anno gli europei generano 25 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica, ma meno del 30% – stando ai dati della Commissione Europea – è raccolta per essere riciclata. A causa della sua lenta decomposizione, si va ad accumulare nelle spiagge, nei mari e negli oceani con ovvie conseguenze. Come riporta Legambiente, nel 2050 il peso della plastica presente nelle acque supererà quello dei pesci. Grande l’impegno da parte dell’Unione Europea che ha messo a punto diverse strategie per mettere un freno alla situazione: la collaborazione di tutti però è importante, fondamentale. Ognuno, nel suo piccolo, può contribuire facendo scelte più responsabili.

Soprattutto nell’ultimo anno, i consumatori hanno sentito la necessità di rivedere le proprie abitudini di acquisto abbracciando la clean beauty così da rendere la skincare e la beauty routine più rispettosa, sia della persona che dell’ambiente. I cosmetici solidi, a tale proposito, rappresentano una valida opzione. Si spazia dal gel doccia allo shampoo (ve ne abbiamo parlato in questo articolo) passando poi per balsamo, scrub, burro struccante e detergenti viso: tutti proposti in versione solida. Cosa li rende vantaggiosi? Rispetto alla tradizionale versione liquida, hanno dimensioni più compatte. Sono piccoli e leggeri e, inoltre, vantano formulazioni eco-compatibili e biodegradabili: sono super concentrati e performanti.

Essendo privi di acqua, inoltre, contribuiscono al risparmio idrico. Non mancano poi i deodoranti che, oltre alla tradizionale versione in spray, in crema o roll-on (ne abbiamo parlato in questo articolo), si presentano sotto nuove vesti. Assicurano benessere e massima freschezza. Esistono inoltre panetti in grado di creare una morbida schiuma che agevola la rasatura, rendendo più scorrevole il passaggio del rasoio. I detergenti solidi sono utili anche nell’ambito del démaquillage: sono in grado di rimuovere il trucco lasciando la pelle pulita e setosa. A fare la differenza anche il packaging, caratterizzato da imballaggi ecologici, rigorosamente plastic-free, realizzati in carta riciclata e riciclabile al 100%. Mai dimenticare, al fine di avere sempre la situazione sotto controllo, di consultare l’INCI del prodotto.

Ecco alcuni cosmetici solidi che permettono di soddisfare le esigenze di tutti coloro che hanno una coscienza green.

Shampoo solido volumizzante

Questo shampoo, a base di bambù biologico, quinoa biologica e privo di siliconi, coloranti e conservanti artificiali, è caratterizzato da un packaging 100% in fibre di carta riciclata. Risulta decisamente performante. Assicura una resa 3 volte superiore rispetto alla variante liquida. Una volta applicato aggiunge volume e forza ai capelli, ma senza appesantirli.

Panetto solido per la rasatura

Facile da utilizzare, questo panetto solido, decisamente maneggevole, si utilizza come un sapone e, oltre a rendere la pelle morbida, facilita lo scorrimento del rasoio durante la rasatura. La sua formula delicata (100% degli ingredienti sono di origine naturale), arricchita con glicerina, burro di karité e aloe vera bio, non contiene parabeni, solfati e coloranti.

Burro struccante concentrato

Il démaquillage non è mai stato più facile. Questo burro struccante – nutriente, emolliente ed elasticizzante – permette di rimuovere in maniera delicata ma efficace ogni tipo di trucco. Anche quello waterproof. La sua formula, a base di burro di cacao, olio di cocco, burro karité e Vitamina E, è ideale per le pelli secche, sensibili e mature. La promessa? Una pelle pulita e vellutata. Degna di nota la confezione in cartoncino riciclato.

Altri suggerimenti:

Leggi anche:

Naturale, vegano o bio: lo struccante è green

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.