Vacanze in montagna: guida per scegliere le cose da portare con sé

ragazzi che fanno trekking in montagna
istokphotos

La montagna richiede un abbigliamento molto specifico: ecco cosa non deve mancare nel bagaglio

Ogni tipologia di vacanza richiede abbigliamento e accessori specifici, ma quando si tratta di andare in montagna ciò che si mette in valigia può fare realmente la differenza. La vacanza in montagna è infatti molto attiva, fatta di passeggiate, trekking, mountain-bike, arrampicate: attività che, ognuna con le sue specificità, richiedono un abbigliamento ed equipaggiamento consoni. Innanzitutto per garantire l’incolumità fisica, ma anche per la praticità. Inoltre, il clima montano è particolare, il meteo può cambiare rapidamente, e l’escursione termica tra vallate e cime è notevole.

Naturalmente se pernottate in un albergo dovrete mettere in valigia anche dei capi casual per la sera, quando sarà piacevole togliersi l’attrezzatura tecnica di dosso e infilarsi in un paio di comodi jeans e felpa. In caso affittiate una casa puntate sul comfortwear totale: dopo una giornata passata a camminare indossare la tuta è un vero piacere. Se invece avete optato per la vacanza in campeggio, trovate qui la nostra lista degli accessori da non dimenticare.

Chi pratica attività sportive avrà bisogno dell’equipaggiamento specifico. In questo articolo vi abbiamo proposto gli accessori indispensabili per l’arrampicata. Mentre qui trovate i bastoni da trekking. Inoltre, se vi avventurate per trekking lunghi e impegnativi, potrebbe essere utile portare con sé un kit per la sopravvivenza: l’escursionismo deve contemplare anche la possibilità dell’imprevisto, e avere a portata di mano bussola, coltellino, torcia può davvero fare la differenza nel superarlo. In questo articolo ve ne abbiamo suggeriti diversi; mentre qui trovate degli utilissimi kit per il pronto soccorso.

Vediamo ora quali sono gli accessori e i capi da non dimentare assolutamente per una vacanza di questo tipo.

Zaino da escursione

La lista di cosa mettere in valigia deve partire dallo zaino. Se partite per pochi giorni potrebbe costituire l’unico bagaglio, se invece soggiornate tra i monti una settimana o più sarà il vostro ‘bagaglio a mano’. In ogni caso lo zaino da escursionismo è fondamentale, perché quando ci si avventura per passeggiate e trekking occorre metterci tutti quegli accessori fondamentali a rendere l’avventura piacevole (l’acqua, una mappa, un panino o snack, t-shirt di ricambio se si suda molto, la crema solare, etc). In cosa uno zaino da escursionismo differisce da un normale zainetto? Questo modello, per esempio, è multi-accessoriato: diversi vani chiusi da cerniere zip, una parte esterna staccabile, lo schienale imbottito con maglia ventilata per limitare la sudorazione sulla schiena, cinghie regolabili, grande capacità, resistenza e peso minimo.

Ve ne abbiamo consigliati altri modelli in questo articolo

Scarpe da trekking

Scordatevi di andare in montagna con delle normali sneakers, a meno che l’intenzione non sia solo fare due passi attorno all’albergo. Per chi fa escursionismo, sia esso di livello principiante o avanzato, la scarpa è fondamentale. Deve essere robusta, impermeabile, con suola antiscivolo, capace di distribuire bene il peso del corpo. Questo modello è da trekking semplice, è bassa e comoda, ma ha tutte le caratteristiche sopra-citate, è performante, disponibile in vari colori e ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. Si tratta di una scarpa da uomo (non sottovalutate l’importanza di questa distinzione: i modelli maschili e femminili hanno solitamente una conformazione pensata per adattarsi al profilo specifico del piede).

Una più ampia selezione di scarpe da trekking, anche con modelli a scarponcino, la trovate qui

Pantaloni da trekking

Perché scegliere un pantalone da trekking al posto di un normale capo per l’activewear? Questo modello vi fornisce la risposta: innanzitutto è convertibile, ovvero con un semplice colpo di zip diventa un pantaloncino corto all’occorrenza. Inoltre, è ultra-leggero, impermeabile e ad asciugatura rapida, traspirante ma anti-vento. Ha diverse tasche con cerniera per garantire la sicurezza dei propri accessori. Il fit è slim, le cuciture sono pensate per essere resistenti e non creare attriti sulla pelle. Insomma, non è un pantalone qualsiasi.

In questo articolo vi abbiamo invece consigliato i pantaloni da trekking invernali

Scorta di calzini

Quando si parte per un’escursione in montagna è sempre bene avere nello zaino uno o più paia di calzini di ricambio. Questo perché il piede suderà, e camminare in un calzino bagnato rischia di rendere ogni passo spiacevole, oltre che far insorgere vesciche e irritazioni. Ad ogni tappa, se il piede è umido, avere un calzino asciutto da infilare è una vera manna. Inoltre si tratta di capi che pesano pochissimo quindi portarne due paia nello zaino non sarà un problema. L’importante è che siano di un buon cotone traspirante, come questi modelli Puma, che sono pensati per l’attività fisica e difatti hanno cuciture piatte che garantiscono il minor sfregamento possibile contro la pelle.

Giacca impermeabile

Il meteo in montagna cambia repentinamente. Si può passare dal solleone alle nuvole in un batter d’occhio, dall’aria asciutta al vento in un secondo. E può improvvisamente piovere. Inoltre, se si passa da boschi a prati, da prati a cime rocciose, si vive una importante escursione termica. Ecco che una giacca impermeabile ultra-leggera, pensata per riparare da vento e umidità, diventa uno di quei capi da infilare nello zaino senza indugio, sempre. Questo modello K-way da donna, disponibile in vari colori, è un classico del genere. In nylon, con cappuccio, si piega facilmente e non pesa, ma fa il suo dovere egregiamente.

Pile leggero

Se andate in alta quota anche nei mesi estivi è possibile che vi torni utile un capo in pile. Sceglietelo sottile e ultra-light, in modo da tenerlo nello zaino senza aumentare troppo il peso da portare sulle spalle. Camminando probabilmente non avrete freddo, ma una volta giunti in rifugio la brezza si farà sentire, il sudore si raffredderà, e infilare un morbido pile asciutto sarà un piacere. Questa giacca in micropile è dotata di cerniera per aumentare la praticità. Si tratta di un modello da donna.

Altri accessori da infilare nello zaino da montagna:

89,31€
disponibile
19 nuovo da 89,31€
Amazon.it
Spedizione gratuita
14,84€
disponibile
5 nuovo da 10,49€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Ottobre 2020 22:18
Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.