Questo sito contribuisce alla audience di

Capelli bianchi: ecco come farli tornare del colore naturale senza usare tinture

Uomo triste che si tocca i capelli bianchi
Per coprire i capelli bianchi c'è un rimedio alternativo alla tinta, molto più sicuro e dal risultato più naturale.

C’è un momento, nella vita di un uomo, in cui è inevitabile fare i conti con il tempo che passa: stiamo parlando della comparsa dei primi capelli bianchi. In media, i primi compaiono intorno ai 30-35 anni, ma l’età può variare in base a diversi fattori. Questo cambiamento può lasciare spiazzati e disorientati: qual è il modo migliore per gestirlo? Meglio rassegnarsi al “sale e pepe” o coprire fin da subito i primi fili argentati? Per nascondere i capelli bianchi esistono molti rimedi, ma non tutti sono ugualmente efficaci e alcuni sono così aggressivi da rovinare i capelli. Qual è quindi la soluzione migliore? Per capirlo bisogna prima comprendere come e perché i capelli diventano bianchi.

Perché i capelli diventano bianchi?

La comparsa dei capelli bianchi è causata dal calo nella produzione di melanina, il pigmento che dà colore ai capelli. Questo processo avviene principalmente con l'invecchiamento, ma può essere influenzato anche da altri fattori, come lo stress, il fumo di sigaretta, meccanismi ormonali o squilibri nutrizionali (ad esempio la carenza di ferro e calcio). Per questo motivo a volte i capelli bianchi possono comparire anche in età molto precoce, causando insicurezza e disagio.

Le principali soluzioni per la copertura dei capelli bianchi

Come nascondere i capelli bianchi? Sul mercato esistono decine di soluzioni: tinte chimiche, fibre di cheratina, balsami e shampoo coloranti. Ma ognuna ha dei limiti: alcune sono molto aggressive con la fibra del capello, mentre altre durano così poco che dopo qualche giorno il bianco ricompare, ed è necessario intervenire di nuovo. Inoltre tutti questi metodi aggirano il problema invece di risolverlo, camuffando i capelli bianchi con uno strato di colore e creando un effetto per niente naturale. L’unica soluzione che colora i capelli bianchi senza indebolirli è una nuova tecnologia che risolve il problema alla radice: la ripigmentazione.

La ripigmentazione è la soluzione per coprire i capelli bianchi senza tinta

Per coprire i capelli bianchi in modo efficace e duraturo, senza stressare la fibra del capello, l’unica soluzione è la ripigmentazione. Questo processo funziona perché agisce direttamente sulla causa del problema, senza aggirarlo come fanno i prodotti coprenti, che nascondono i capelli bianchi sotto uno strato temporaneo di colore. La ripigmentazione interviene in modo mirato sulla mancanza di melanina, il pigmento scuro che dà colore ai capelli. Il trattamento infatti ricrea il pigmento colorato nella radice del capello, che inizia quindi a crescere riacquistando gradualmente il proprio colore originario. Il risultato finale è una chioma dalle sfumature armoniose e dall’aspetto naturale. La ripigmentazione è un metodo sicuro che ha numerosi vantaggi rispetto a una tinta chimica.

Perché la ripigmentazione é meglio degli altri rimedi per coprire i capelli bianchi

La ripigmentazione si differenzia nettamente dalle tinte chimiche e dalle altre soluzioni per coprire i capelli bianchi. Grazie alla sua formula delicata, priva di ingredienti aggressivi, non solo rispetta il capello e il cuoio capelluto, evitando allergie e secchezza, ma contribuisce anche a migliorare la salute e la forza della chioma. Il vero punto di forza della ripigmentazione, però, risiede nella sua capacità di restituire il colore in modo graduale e naturale, eliminando l’antiestetico effetto ricrescita e garantendo una durata superiore rispetto alle colorazioni convenzionali. La ripigmentazione permette inoltre di modulare la tonalità dei capelli, intensificando il colore fino a raggiungere quello desiderato.

Pur essendo un trattamento molto innovativo, per fare una ripigmentazione non è necessario spendere grandi cifre o recarsi in qualche clinica specializzata: esiste infatti un nuovo prodotto che ha ottimi risultati sui capelli bianchi e si può usare a casa, in autonomia. Si tratta di un shampoo ripigmentante chiamato Grey Attack, brevettato in esclusiva da Alpecin, un’azienda tedesca che si occupa della cura e della salute dei capelli. Grey Attack è l’ultima novità creata da Alpecin, ed è un prodotto mirato che risolve il problema dei capelli bianchi alla radice.

Come ripigmentare i capelli con Grey Attack?

Grey Attack è uno shampoo ripigmentante che si basa su un brevetto esclusivo di Alpecin. Pur trattandosi di una tecnologia complessa, il suo funzionamento è semplice: durante il lavaggio una piccola molecola chiamata 5,6-DHI si deposita sui capelli, penetrando al loro interno. A contatto con l'ossigeno nell’aria, il 5,6-DHI si ossida e si trasforma in un pigmento colorato scuro, che si deposita nella corteccia del capello. 

Lavaggio dopo lavaggio, la quantità di pigmento aumenta e i capelli bianchi o giallastri riacquistano il proprio colore in modo graduale e controllato, senza l'effetto artificiale della tinta.

Nello shampoo sono contenute anche altre sostanze come zinco, niacinamide e caffeina, che nutrono e rinforzano il capello, e ne stimolano la ricrescita.

Schema processo di ripigmentazione
Ph. Consigli.it

Come utilizzare al meglio Grey Attack?

Per coprire i capelli bianchi, basta usare Grey Attack ogni giorno per le prime due settimane: si applica come un normale shampoo e si lascia in posa per 2-3 minuti. I primi effetti sono visibili dopo quindici giorni. Dopo aver raggiunto il colore che desideri, puoi alternare Grey Attack a uno shampoo normale per mantenere il risultato ottenuto.

uomo con i capelli bianchi che si fa lo shampoo Alpecin Gray attyack
Ph. Consigli.it

I vantaggi di Grey Attack

Ci sono diversi aspetti per i quali Grey Attack ci ha convinto:

Agisce in modo rapido, facendo tornare i capelli al loro colore originario in sole 2 settimane.
È un prodotto sicuro, perché non contiene ingredienti aggressivi o siliconi. Si può usare su ogni tipo di capello ed è delicato anche con il cuoio capelluto perché rispetta il pH della pelle.
È facile e veloce da usare, perché si applica e si risciacqua come un normale shampoo, e ha un tempo di posa brevissimo.
È economico, perché ha un costo più conveniente rispetto alle tinte o ai trattamenti in salone.
Assicura un risultato controllato, perché ognuno può scegliere l’intensità del colore che desidera.

Tra tutti i prodotti che propongono una soluzione ai capelli bianchi, Grey Attack è il rimedio che abbiamo trovato più efficace e sicuro, perché è l’unico che oltre a dare un risultato duraturo e naturale non ha alcun tipo di controindicazione.

Uomo felice dopo aver provato  Alpecin Grey attack
Ph. Consigli.it
OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati