Abat-jour, come creare una luce d’atmosfera

Abat-jour
Courtesy of©LianeM/iStock

Funzionali e versatili: queste lampade offrono un’illuminazione soffusa perfetta per rendere più intimo l’ambiente e arredare con stile

Oltre alla scelta dell’arredamento, per rendere la propria abitazione pratica e confortevole bisogna prestare attenzione all’illuminazione e optare per punti luce adeguati alla funzione d’uso. Fare la scelta giusta, oltre a valorizzare gli spazi, contribuisce a renderli più vivibili. Tra le sorgenti luminose non possono mancare le abat-jour, lampade da tavolo – o da comodino – che smorzano i toni e scaldando l’atmosfera.

Questo complemento d’arredo, data la sua versatilità, si può utilizzare tanto in camera da letto – considerata il luogo del riposo per eccellenza – per renderla più confortevole possibile, quanto in salone – spazio dedicato alla convivialità – o in qualsiasi altro punto della casa si desideri una luce soffusa in grado di infondere tranquillità.

L’abat-jour risulta utile specialmente la sera, per leggere un libro (in questo articolo vi abbiamo parlato di apposite lampade per la lettura) o per godersi un film e creare un’atmosfera intima decisamente gradevole. Esiste un’ampia scelta in termini di design: i modelli, infatti, possono essere classici o moderni e avere uno stile tradizionale, industriale, nordico o shabby. Si va dal tradizionale paralume in tessuto (cotone, lino etc.) e corpo in ceramica, metallo o legno a soluzioni più ricercate e contemporanee. Ad esempio in policarbonato.

L’abat-jour dunque, oltre ad essere funzionale, ha anche una funzione decorativa. Abbellisce la stanza anche quando è spenta. Da non dimenticare che, a seconda dei materiali e dell’intensità della luce, l’effetto finale può variare. Ecco qualche proposta per valorizzare lo stile della propria casa e aggiungere un punto luce discreto.

Abat-jour in ceramica decorata con fiori e farfalla

Un vero tocco di romanticismo: questa lampada, appartenente alla linea Prestige di Thun, aggiunge una nota di dolcezza all’arredo. Perfetta se posizionata sul comodino – ma anche sul tavolino in salotto – rappresenta un complemento d’arredo funzionale e decorativo. A caratterizzarla un corpo in ceramica con decoro in rilievo a tema naturalistico e un paralume in cotone.

Abat-jour moderna in policarbonato trasparente

Un must di Kartell è la lampada Take. Firmata Ferruccio Laviani e realizzata in policarbonato trasparente – disponibile in diversi colori – questo modello colpisce per il suo intrigante design che la rende un vero e proprio oggetto cult in grado di arredare con stile. Bella e funzionale: una volta accesa, crea un sapiente gioco di riflessi.

Abat-jour con cappello orientabile

Semplice ma elegante: la lampada Melampo di Artemide, con base in zama verniciata, stelo in alluminio verniciato e paralume in materiale plastico rivestito di raso, oltre ad avere un design di grande impatto estetico, è decisamente funzionale. In base alle proprie esigenze, infatti, è possibile orientare il cappello in diverse posizioni in maniera tale che si possa avere tutta l’illuminazione di cui si necessita.

Altri suggerimenti:

 Leggi anche:

Desk lamp: la luce perfetta per una scrivania illuminata

Illuminazione, 10 luci notturne per i piccoli

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.