Vaso per piante grasse, la bellezza in miniatura

Vasi per piante grasse
©iStockphoto

Ampia è la scelta dei contenitori per ospitare le piccole piante grasse, ma bisogna tenere in considerazione alcuni elementi, scopriamo quali.

Non tutte le piante hanno le stesse necessità, e non tutti i vasi sono adatti ad ogni specie: ecco perché bisogna sapere qual’è il giusto vaso per piante grasse, che deve poter mantenere umido il terriccio. Per questo tipo di piante le dimensioni e il materiale del vaso influiscono particolarmente sullo stato di conservazione. Inoltre bisogna considerare che il vaso prescelto non deve essere così vistoso da porre in minore risalto la pianta che vi è contenuta. La linea di base da seguire è quella i scegliere vasi dalla forma appiattita, a ciotola, che abbiano sul fondo uno o più fori di drenaggio, indispensabili per impedire il sicuro ristagno di acqua.

I vasi classici di terracotta sono quelli più adatti per tutte le piante a portamento colonnare, riuscendo a essere sufficientemente pesanti da sostenerne il peso senza rovesciarsi. I vasi alti e stretti risaltano le forme slanciate dei cactus a portamento eretto mentre le ciotole basse e larghe sono quelle già indicate ad ospitare le specie globose e cespitose.

Per quel che riguarda le dimensioni del vaso bisogna tenere conto che una pianta sviluppata in altezza sia invasata in un contenitore che sia largo circa la metà della sua altezza. Le piante di forma tondeggiante stanno meglio in un vaso che mantenga uno spazio tra la pianta e il bordo di almeno 3-4 centimetri. Quando si hanno giovani piante ancora di piccola dimensione, è preferibile comporle in un unico vaso grande o in una cassetta piuttosto che mantenerle distinte ognuna nel proprio vasetto.

Contenitori in legno, pietra, plastica, metallo, cestini o ceramiche artigianali, più o meno decorati con incisioni o pitture, sono le alternative più diffuse ai classici vasi di terracotta. Quindi la scelta del vaso per piante grasse è assai ampia. Bisogna anche tener conto che l’apparato radicale di questo tipo di piante si sviluppa in modo differente a seconda del vaso in cui viene piantata. Ed ogni tipologia di vaso ha un effetto diretto e indiretto sulle radici della pianta grassa.

Di seguito alcuni suggerimenti per scegliere il giusto vaso per piante grasse


I vasi con i motivi mandala

FairyLavie propone questo set di 3 vasi con colorati motivi mandala, ideali per rallegrare l’ambiente. Si adattano in maniera graziosa ad ogni ambiente. Realizzati in ceramica di alta qualità cotta ad alte temperature, sono progettati per coltivare piante piccole aggiungendo un aspetto vivace e fresco allo spazio. Sono alti 8 cm e larghi 9cm per un peso di 678 g Ogni vaso ha un foro di scarico sul fondo e un vassoio di bambù rimovibile. Il foro di drenaggio evita annaffiata eccessiva, fa bene alla salute delle piante e aiutandole a prosperare.


I vasi con vassoio

Il marchio Megxin propone questo set con 4 diversi stili di vasi in ceramica confezionati in una scatola bianca. Ogni vaso è dotato di un vassoio in legno ed è realizzato in ceramica con la superficie ricoperta in marmo dal motivo pulito. Il design si inserisce perfettamente sia su tavolini da caffè, in una casa moderna, ma anche in un ufficio. Sul fondo di ogni vaso il foro di drenaggio impedisce alle radici di marcire. Una piccola quantità di acqua e sporcizia in eccesso viene catturata dal vassoio senza macchiare la superficie su cui sono posti i vasi.


Il set da 6 vasi

Stile moderno e semplice per creare una sensazione di relax e comfort in ogni stanza grazie a questi 6 vasi in ceramica bianca esagonale. A completare la confezione un vassoio estraibile in bambù, che può essere utilizzato anche come utile organizer da scrivania per mantenere tutto a portata di mano. Le dimensioni delle fioriere sono 7 x 6,6 x 4,6 cm mentre quelle del vassoio sono di 7,5 x 6,5 x 4,3 cm. Sono perfetti da esporre in ogni ambiente e non occupano molto spazio. Le piante grasse non sono incluse.


Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 3 Dicembre 2021 2:05

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.