Tiralatte elettrico: uno strumento indispensabile per le neomamme

tiralatte elettrico
iStock

Ecco un’ invenzione eccezionale che può aiutare mamma e piccolo a mantenere sempre vivo il legame di vita: col il tiralatte elettrico, tempo e distanze sono azzerate

L’allattamento del neonato è un momento magico che stabilisce un legame esclusivo tra la mamma e il piccolo. La vita quotidiana impone alle famiglie ritmi di lavoro serrati e spesso, nonostante sia da poco arrivato un bimbo in famiglia, la mamma è costretta a tornare al lavoro prima della fine dello svezzamento. Per fortuna anche in questo caso la tecnologia ci viene in aiuto con i tiralatte elettrici che facilitano e velocizzano tutte quelle azioni che richiedono tempo e spazi che a volte mancano.

Questi dispositivi sono stati ideati proprio per andare incontro a tutte quelle mamme impossibilitate ad allattare il piccolo al seno a intervalli di tempo serrati; si stratta di sistemi di estrazione del latte materno che possono essere elettrici o manuali.

Differenza tra tiralatte elettrico e tiralatte manuale

Sono essenzialmente 3 le differenze tra i due tipi di tiralatte: funzionalità, budget e tempo a disposizione che si ha per raccogliere il latte. Entrambi i dispositivi funzionano grazie a una pompa che, nel caso del tiralatte manuale, viene attivata attraverso la pressione di uno stantuffo. In questo caso  l’operazione, che viene fatta dalla mamma, richiede uno certo sforzo fisico, poiché il pompaggio deve essere costante. Questo procedimento è piuttosto lento rispetto a quello di un tiralatte elettrico, ma il vantaggio è sicuramente nel prezzo, poiché un tiralatte manuale, anche di buona qualità, ha un prezzo assolutamente accessibile.

Parlando invece del tiralatte elettrico, decisamente più veloce da azionare, in genere è dotato di un sistema touch screen con parametri di regolazione che, attivati, resteranno tarati senza necessità di ritoccarli ogni volta. Un altro vantaggio del modello elettrico è dato dal fatto che la mamma non sarà sottoposta ad alcuna fatica e il sistema di pompaggio è decisamente più confortevole da sopportare rispetto al tiraggio a mano.

Ecco alcuni tra i modelli elettrici più venduti in Rete

Bellababy, con touchscreen Sensibile

Questo è un ottimo tiralatte elettrico a un buon prezzo considerando le elevate prestazioni. Parliamo di un dispositivo dotato di meccanismo touch screen con 9 livelli di aspirazione regolabili e funzione massaggio. Due sono i contenitori di raccoglimento da 200 millilitri, in modo da aspirare contemporaneamente da entrambi i seni, guadagnando tempo prezioso. Le dimensioni del tiralatte sono 33 x 23 x 9 centimetri, è ricaricabile grazie al cavo USB compreso nell’acquisto, così come sono compresi 10 sacchetti per congelamento del latte. Dotato della funzione memoria dei parametri assegnati.

Chicco Naturally Me,  10 livelli di intesità

Anche il marchio Chicco da anni in prima linea nella realizzazione di prodotti per l’infanzia, firma questo modello dotato di una pompa di tiraggio, dieci livelli di intensità. L’ acquisto comprende anche una tettarella inclinata in modo da trasformare il contenitore da 150 millilitri in biberon all’occorrenza. Il funzionamento si attiva con corrente elettrica o pile e le dimensioni sono 30,9 x 9,6 x 24 centimetri.

Nekan, tiralatte portatile e ricaricabile

Questo tiralatte, modello Nekan, dal prezzo decisamente economico, offre delle ottime prestazioni. Iniziando dalle quattro modalità di aspirazione con dieci livelli di intensità, i quali garantiscono un utilizzo confortevole del dispositivo per la mamma che avrà la possibilità di usarlo contemporaneamente grazie al doppio sistema di pompaggio. Lo schermo LCD touch screen permette un valido utilizzo anche di notte e la ricarica si effettua con cavo USB.

Altri suggerimenti:

Su Consigli.it trovi diversi articoli dedicati all’allattamento e in generale alla preparazione della pappa, ecco altri contenuti che potrebbero interessarti:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.