Tappeti ottici: una casa con effetti speciali

Tappeto ottico bianco e nero
amazon

Fantasie geometriche, riproduzione naturali e tanta magia. Ecco come stupire con gli arredi 3D

Un buco in cui perdersi o una geometria di scacchi colorati che trasforma il pavimento in una voragine. E ancora il corridoio che diventa uno stagno e il bagno un trionfo di motivi diversi. I tappeti ottici provocano smarrimento, eccitazione visiva e soprattutto stupiscono ospiti e inquilini veri e propri. Perché c’è chi immagina il tappeto solo come un arredo e chi come una porta per un’altra dimensione: quella che galoppa verso la fantasia. Così se i tessili tradizionali – qui un piccolo approfondimento su come tenerli sempre puliti – comunicano attraverso materiali soffici o colorati come lana, cotone o seta, altri tipi di tappeti sanno invece come giocare con la mente.

Un’occasione per stravolgere un arredo che nasce all’incirca nel V secolo e che ha attraversato tutta la storia dell’umanità. Sono noti i pregiati ‘persiani’ ma anche i più moderni modelli realizzati con eco-pelo o nodi in rilievo. Come scegliere invece i modelli fantasia? Al contrario delle soluzioni classiche qui va privilegiata la meraviglia. Peccato quindi relegare un oggetto del genere a luoghi più defilati come l’ingresso, specialmente se stretto, o le anticamere di casa. Poiché sono oggetti che danno il meglio nel centro del salotto quando dietro il divano si possono trovare motivi astratti o vere e propri fantasie 3D. Quindi se l’idea vi ha incuriosito, ecco alcuni modelli per voi.

Il vortice di MEISHANG

Una semplice fantasia a scacchi che però è in grado di dare molta profondità agli ambienti. Realizzato in materiale morbido non è solo bello da guardare ma anche da calpestare. Il tessuto antiscivolo lo trattiene fermo nella sua posizione di partenza mentre le dimensioni medie lo rendono adatto anche a spazi non troppo ampi.

Il tappeto 3D di HCXIN

La geometria accattivante e la dimensione rotonda stanno bene sotto a un tavolino o a un altro elemento circolare (anche se esso rischia di nascondere la fantasia). Dal punto di vista della pulizia è tutto più facile perché basta detergerlo con l’aiuto di un panno.

La stuoia di QS

Lungo e stretto, questo tappeto sta bene nei punti più percorribili della casa come il corridoio. Su di esso viene riprodotto in 3D il fondo di uno stagno quindi ha un design che si ispira alla natura e alla sua tranquillità. Ideale per chi vuole sfruttare la verticalità.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 16 Settembre 2021 21:41

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.