Talco per bambini, basta un po’ di polvere per dire addio alle irritazioni da pannolino

talco per bambini
iStock

Un valido aiuto per la protezione della pelle delicata del neonato

L’invenzione del primo talco per uso e cura dell’igiene personale si deve a un chimico, Henry Roberts, che nel 1878 a Firenze ideò un nuovo prodotto, unendo le proprietà del talco, un minerale che veniva estratto da alcune miniere in Piemonte, con dell’acido borico. Questo composto prese il nome di “borotalco” e venne commercializzato in tutto il mondo per essere utilizzato soprattutto da donne e bambini. L’azienda Roberts in seguito si fuse con una storica farmacia fiorentina di proprietà della famiglia Manetti e da lì nacque il marchio principe di questo prodotto ovvero il borotalco Manetti&Roberts. Erano gli Anni ’20, ma, dalla seconda metà del secolo, furono tante altre aziende a creare il proprio talco, con caratteristiche diverse per accontentare i gusti e gli usi di quante più persone possibili.

Il suo impiego principale è soprattutto quello di contribuire all’assorbimento dell’umidità della pelle o dell’eccessivo sebo prodotto, per tanto risulta essere un ottimo alleato nella cura e prevenzione delle piaghe da pannolino o utilizzato dopo il bagno e la doccia per addolcire la pelle, profumarla, proteggendola dall’umidità, lasciandola così pulita più a lungo. Oggi possiamo scegliere il nostro talco preferito tra le infinite marche in commercio, da quelli a base curativa acquistabili anche in farmacia a quelli di natura più economica reperibili anche nei supermercati. Acquistate con un click quello che vi convince di più seguendo il nostro approfondimento nel mondo della protezione della pelle del neonato.

 

Il talco per bambini super rinfrescante: Babygella 

Il primo marchio, molto popolare tra le mamme, è quello di Babygella che fornisce tutta una linea compreso il talco, esclusivamente per la cura del neonato. La polvere aspersoria di Babygella è disponibile in un contenitore il plastica da 150 grammi, potere altamente assorbente e rinfrescante, dotata di una profumazione molto delicata. È possibile acquistare più prodotti della stessa linea qualora si decida di fare un regalo per la nascita di un bambino.

 

Il talco per bambini che assorbe di più: Amidomio Euphidra 

La seconda polvere finissima che portiamo alla vostra attenzione è questa del marchio Euphidra a base di amido di riso puro. Potere assorbente davvero eccezionale, ideale per la protezione della pelle del bimbo soprattutto in estate. Le piccole particelle di amido di riso si uniscono per creare un patina leggera e protettiva perfetta per lenire qualsiasi irritazione. Questa polvere, dal gradevole profumo, non ostruisce i pori e favorisce la naturale traspirazione. Confezione da 100 grammi.

Il talco per bambini in versione liquida: Fiocchi di Riso Talco Non Talco

Ecco una soluzione per ovviare all’utilizzo di un talco in polvere. Il marchio in questione produce questo talco non talco in versione fluida, con le stesse proprietà della classica polvere. Amido di mais e amido di riso sono il perfetto connubio per fare di questo prodotto, in caso di irritazioni della pelle, un ottimo coadiuvante che dona una fantastica sensazione di morbidezza e freschezza.

Altri suggerimenti:
Leggi anche:
Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.