Led luminosi, le strisce che accendono la magia in casa

led
©iStockphoto

I nuovi sistemi di illuminazione permettono di creare effetti particolari in ogni punto della casa e anche all’esterno, con un occhio al portafoglio

Vecchi sistemi di illuminazione addio, arrivano i led luminosi. Era il 1962 quando l’americano Nick Holonyack Jr, docente dell’Università dell’Illionois, collaborò con le General Electric sviluppando tutte le potenzialità dei semiconduttori sfruttati dai dispositivi optoelettrici che in quegli anni erano solo rossi e verdi. A produrre però il primo fascio di luce blu, innescando una trasformazione fondamentale per la tecnologia dell’illuminazione, furono tre fisici giapponesi.

Oggi i vecchi sistemi di illuminazione come lampade ad incandescenza, lampade alogene, a scarica di gas o i classici tubi a neon sono spesso soppiantati dall’uso di led, impiegati in tutti i campi. Per led si intende l’acronimo di Light Emitting Diode, quindi diodo ad emissione luminosa. Ed è una componente che emette luce monocromatica al passaggio di corrente elettrica. Spesso sono alimentati in corrente costante continua a seconda della caratteristiche del dispositivo. La massima quantità di luce che può essere emessa da un led è limitata essenzialmente dalla massima corrente media sopportabile, che è determinata dalla massima potenza dissipabile dal chip.

Le caratteristiche dei led

Come sorgente di luce alternativa i led sono in continua evoluzione. Vantano un’elevata efficienza e affidabilità, con una lunga durata di vita e un basso consumo. Sono spesso utilizzati per i fari delle automobili, ma soprattutto per apparecchi domestici, poiché hanno consumi ridottissimi. Ma sono pratici e versatili anche per decorare e creare un’illuminazione lineare e omogenea. È il caso delle strisce led, che si adattano a tutte le superfici, piane e curve, regalando atmosfere rilassanti e magiche. Bisogna tener conto delle lunghezza che occorre per coprire la superficie, l’indice di protezione IP, la luminosità e la tonalità di colore.

Le cosiddette strip led permettono di illuminare tutta una stanza senza con un solo attacco di luce. Si presentano come supporti flessibili su cui sono saldati i chip led che servono ad illuminare. Si possono collocare sia in interno che esterno e sono riducibili semplicemente tagliando nei punti indicati con il simbolo della forbice. Ma sono anche estensibili grazie ad appositi giunti di connessione. Il fissaggio è facile, in quanto hanno sul retro nastro adesivo. Per un’installazione perfetta e duratura nel tempo vengono in aiuto degli appositi profili in alluminio.

Se una striscia led serve per una zona della stanza o per illuminare mensole o pensili, allora sono ideali i kit completi di trasformatore, da 1.5 o da 5 mt di lunghezza. Questi sono perfetti per un uso decorativo per la loro luminosità soft, circa 160 lumen per metro. Ci sono i kit con luce multicolore dotati di un telecomando per scegliere il colore giusto. I led di intensità superiore, a circa 380 lumen, sono indicati per creare un’illuminazione funzionale. Magari sul piano di lavoro in cucina, per accompagnare i gradini di una scala o per creare un effetto luce dietro ad un mobile.

Per illuminare una stanza come fonte principale di luce occorre avere una lunghezza sufficiente per contornare soffitto e pareti. Si possono combinare più strisce insieme e creare effetti luminosi in grado di incantare grandi e piccoli.

Di seguito alcuni consigli utili per l’acquisto di strisce led luminose

Il kit con telecomando a 24 tasti

I led strip Aourow sono dotati di telecomando a infrarossi a 24 tasti, di 16 colori e di una funzione di memoria. Quando si utilizza la striscia led vengono salvate le ultime impostazioni della modalità. L’installazione è semplice grazie all’autoadesivo professionale e forte: può essere infatti attaccata saldamente su ogni superficie asciutta e piatta senza strumenti aggiuntivi. L’unica accortezza è quella di non far stare la striscia a contatto con l’acqua. Sicurezza e stabilità sono garantite  grazie anche alla protezione da corto circuito.


La striscia che cambia il colore con la musica

20 metri di strisce led musicali. Ogni rotolo è di 10 metri e possono essere collegate separatamente con l’adattatore ma anche unite insieme in modo che la lunghezza raggiunga i 20 metri per soddisfare l’esigenza di più ampie decorazioni. Possono essere utilizzati per cucina, armadio, camera da letto, retroilluminazione TV, specchio, e in occasioni di festa. Possono essere controllate anche tramite app e si possono selezionare un’infinità di colori con 28 modalità di stile. Inoltre sono provviste di modalità di sincronizzazione della musica: grazie al microfono regolabile con sensibilità incorporato quando vengono riprodotti i brani selezionati il colore delle luci cambia i colori con i ritmi della musica o del microfono.


I led bianchi impermeabili

Questa striscia luminosa offre una luce bianca fredda ed è adattabile sia all’interno che all’esterno poiché impermeabile: è rivestita infatti con silicone resistente e impermeabile. Emette luce intensa di 1200 lumen, bianca fredda 6000K. Il retro-adesivo garantisce un’applicazione facile e sicura. Inoltre la striscia può essere tagliata più corta sul segno di taglio cosi da soddisfare qualsiasi esigenza di lunghezza per decorare tutti gli ambienti, anche se per ogni pezzo tagliato occorre comunque un connettore aggiuntivo per accenderlo.


Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 13 Aprile 2021 9:03

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.