Stampo da plumcake per sfornare ricette dolci e salate

stampo plumcake
istockphotos

Le teglia ‘a cassetta’ che permettono di preparare i dolci e i panificati più soffici

Non c’è modo di ovviare al problema: se si vuole preparare un plumcake, lo stampo deve essere quello adatta. Impossibile da sostituire, con quella forma stretta e allungata contribuisce a dare all’impasto la soffice umidità che rende il plumcake così delizioso. Se amate il tipico dolce lo stampo cosiddetto ‘a cassetta’ è indispensabile. Fra l’altro, scoprirete ben presto che oltre alla morbida torta potrete realizzarne delle golosissime versioni salate, sfornare panificati rustici o cimentarvi con il vero e proprio pane in cassetta. Inoltre, non sottovalutate l’uso di questo specifico stampo anche per la cottura in forno di arrosti, polpettoni, sformati, oppure per far raffreddare budini e bavaresi. Insomma, se avete la passione per i fornelli, vi accorgerete ben presto che una teglia a cassetta darà una marcia in più alle vostre preparazioni.

Naturalmente è possibile scegliere tra diversi materiali, ognuno dei quali ha la sua peculiarità. Quelli in alluminio per esempio sono ottimi per le cotture ad alte temperature, così come quelle in acciaio. Gli stampi in silicone hanno il pregio di non far attaccare gli impasti, quindi permettono una cottura senza grassi. Inoltre, si possono riporre in poco spazio. Infine le pirofile in vetro o ceramica hanno il pregio di mantenere il calore a lungo anche una volta tolte dal forno, quindi consentono di portare a tavola cibi ancora tiepidi.

Insomma, a seconda dell’uso che volete farne scegliete il materiale preferito: noi vi proponiamo un’opzione per ognuno.

Stampo plumcake in acciaio

Questo stampo Guardini è in acciaio con rivestimento antiaderente resistente ai graffi, adatto all’uso in forno tradizionale (da non utilizzare nel microonde). Grazie alla forma dagli angoli smussati e l’antiaderente è facile sfornare le preparazioni, mentre i bordi sporgenti rendono semplice la presa anche indossando un grosso guanto da forno. Oltre alla funzionalità, l’estetica: questo stampo è disponibile in diversi colori, interni ed esterni, per adeguarsi perfettamente allo stile della propria cucina. Ci sono inoltre tre misure tra cui scegliere.

Stampo a cassetta in silicone

Come accennato, una teglia da forno in silicone ha diversi vantaggi. Leggerissima, pieghevole, non deve essere imburrata e rende semplicissima la delicata azione di sformare i preparati. Inoltre, dura a lungo perché difficilmente si deteriora. A volte però ha l’inconveniente di deformarsi quando la si riempie, questo stampo ha invece i bordi stabilizzati, che mantengono la forma. Disponibile in 2 colori, misura 27 centimetri di lunghezza e 13 di larghezza, e può sopportare temperature molto alte, fino a 230 gradi.

Pirofila in vetro

La versione in vetro borosilicato della pirofila per preparazioni ‘in cassetta’ consente di mantenere gli alimenti caldi più a lungo. Inoltre, non temendo graffi, le preparazioni si possono porzionare dirittamente al suo interno (prestate comunque attenzione alla punta dei coltelli particolarmente affilati). Altamente resistente allo shock termico, è robusta e durevole. Compatibile con forno a microonde, è più grande rispetto alle precedenti (ci sono due misure disponibili).

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 18:43

Se ti interessa, abbiamo redatto altri articoli con recensioni dedicate a diversi tipi di stampi per la preparazione delizie dolci e salata:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.