Come pulire lo sporco tra le piastrelle

pulire le fughe delle mattonelle
iStock

Per agire in profondità servono prodotti efficaci e spazzole facili da maneggiare

Anche per chi ama avere la casa linda ci sono dei lavori più faticosi di altri, come la pulizia delle fughe tra le piastrelle di bagno e cucina o le mattonelle dei pavimenti. Per togliere a fondo lo sporco passare lo straccio bagnato non è sufficiente. Le fughe tra le piastrelle andrebbero pulite almeno una volta al mese.

I primi modelli di spazzole per pavimenti avevano manico in legno e setole in materiali duri e poco versatili, richiedevano forza anche solo per sostenere il peso stesso della spazzola; in più l’impugnatura spesso scivolosa. Oggi per fortuna si hanno a disposizione spazzole ergonomiche ed efficienti, che hanno contribuito a rendere questa operazione col tempo più rapida e meno faticosa. Così pure troviamo oramai molti e differenti prodotti specifici per i pavimenti che possono davvero facilitare le pulizie in casa.

Inoltre è possibile preparare in casa delle soluzioni a base di bicarbonato di sodio o aceto bianco o ancora acqua ossigenata e amido, che unite all’azione della spazzola, elimineranno la presenza di batteri e muffe con un impatto ambientale pari a zero.

Vediamo allora cosa ci suggerisce il mercato online in merito a questo prodotto.

Spazzola per pulizia di fughe e piastrelle – per rimuovere muffa senza prodotti chimici – casa/bagno – 4 pezzi

Una soluzione composta da 4 spazzole di diverse dimensioni, per poter agire sulla pulizia di ogni tipo di fuga, anche la più insidiosa. La spazzola più grande misura 17 x 8 x 2 centimetri; a seguire la media: 14 x 10 x 2 centimetri, la piccola 15 x 5 x 1 e in aggiunta un ulteriore spazzolino doppia spazzola lungo 22 centimetri. Realizzate in plastica ABS e setole in polipropilene. I manici sono utilizzabili comodamente con entrambe le mani e le setole piuttosto dure lavorano bene anche su superfici particolarmente difficili.

 

Nifogo Spazzole per Pulire Piastrelle Smontabile 

In questo caso ci sono 2 spazzole che attraverso un semplice incastro possono essere impilate l’una nell’altra per potere agire sugli angoli più difficili. La parte estraibile, caratterizzata da spazzola più sottile a setole scure, è utile per raggiungere fughe più strette, angoli delle finestre o box doccia. A completare il set uno spazzolino snello di forma triangolare a setole molto corte. Anche questo articolo è fabbricato in plastica non inquinante e setole in polipropilene.

 

Fuginator Spazzola per Fessure, fughe, Giunti 

La particolarità di questa spazzola è data dalla sua forma snella e maneggevole. Alta appena 8 centimetri e larga 1,7 , con i suoi 15 centimetri di lunghezza interamente ricoperti di setole dure, riesce ad arrivare anche negli spazi più piccoli grazie al manico ergonomico e alla presenza di setole anche nella parte orizzontale dell’impugnatura. Le setole hanno una buona resa su detergenti aggressivi, ma noi consigliamo sempre l’uso di soluzioni eco-friendly.

 

Altri suggerimenti:

 

 

Leggi anche:

 

Pareti senza macchie: contro le muffe la soluzione c’è

Via macchie e cattivi odori, ecco come pulire i tappeti

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.