Sottobicchieri, non solo per la birra

Sottobicchieri
©iStockphoto

Nati per non far gocciare la schiuma della birra sul tavolo, oggi si usano per ogni tipo di bevanda che sia in bicchiere, tazza o tazzina.

Quando si parla di sottobicchieri viene subito in mente la birra ( a questo proposito scopri i migliori boccali qui). Da sempre, infatti, siamo abituati ad associarli come protezione alla spillatura, per non far cadere sul tavolo le gocce di birra rimaste all’esterno del boccale. E spesso i sottobicchieri di pub e ristoranti sono un vero e proprio trofeo per i collezionisti più incalliti oltre che per gli estimatori di birra. I classici dischetti di cartone furono inventati alla fine dell’Ottocento.

La prima fabbrica specializzata nella realizzazione di questo prodotto risale al 1880, nella città di Buckau, presso Magdeburgo. Ma l’invenzione del sottobicchiere nell’attuale accezione del termine, risale però a 12 anni più tardi. Fu l’imprenditore Robert Sputh di Dresda, il 25 ottobre 1892, a depositare il brevetto che illustrava come trasformare, attraverso opportune operazioni di compressione, taglio e stampa, una poltiglia di carta in sottobicchieri circolari.

Sottobicchieri, dalla birra al cappuccino

Negli anni successivi si iniziarono a produrre formati di stampa differenti e il processo produttivo è andato sempre più automatizzandosi e perfezionandosi. Fino ad arrivare ad oggi con sottobicchieri di tutti i tipi che vengono utilizzati  non solo quando si sorseggia birra ma anche per qualsiasi altra bevanda. C’è da tenere presente che, oltre che all’utilità, si guarda anche all’elemento decorativo. Se infatti una tavola è apparecchiata con la tovaglia non sono necessari. Al contrario, risultano indispensabili in tutte le occasioni in cui la superficie del tavolo non è coperta e bisogna proteggerla.

I sottobicchieri scatenano la creatività che è in ognuno di noi, perché è facile anche realizzarli con il fai da te. Basta scegliere materiali che vanno oltre il cartone e il sughero. Magari strizzando l’occhio all’arte del riciclo. C’è un’infinita varietà di idee per creare prodotti a costo zero. Si possono utilizzare infatti vecchi cd rivestendoli con stoffa colorata. Ritagliando la parte superiore di lattine in diverse striscioline da ripiegare su se stesse si ottiene un intreccio a forma di stella, cosi come intrecciando le pagine colorate di vecchie riviste. E poi via libera ai tessuti come il denim di jeans ormai smessi.

Fantasiosi risultano anche i sottobicchieri realizzati con le camere d’aria delle biciclette, da ritagliare nelle forme preferite, con i tappi di sughero, con le bacchette cinesi, con il polistirolo. Fino ad arrivare alla creazioni di modelli fatti con l’uncinetto, lavorati secondo il proprio gusto in maniera facile e divertente.

Se poi non si ha troppa voglia del fai da te, ecco alcuni suggerimenti utili.


Il set in ceramica

Grazioso set di 6 sottobicchieri in ceramica assorbente perfetti per mantenere asciutto il tavolo. Il retro dei dischetti è spesso in sughero in modo da aderire bene alla superficie senza il rischio di graffiarla. Adatti ad ogni tipo di bicchiere, tazze e tazzine sono molto semplici da pulire: basta infatti sciacquarli semplicemente con acqua. A renderli unici sono i diversi modelli di mandala, con i disegni decorativi accuratamente selezionati e la combinazione di colori che regalano il giusto tocco di allegria.


Il set con i gatti

Questo grazioso set di sottobicchieri in silicone comprende 6 pezzi per tutti gli appassionati di amici felini: sono infatti raffigurate sei teste di gatto con colori ed espressioni diverse. Risultano essere una simpatica idea regalo e hannouna dimensione ideale per adattarsi alla maggior parte di tazze e bicchieri. Assorbono umidità e proteggono il tavolo e possono essere utilizzati anche come sottopentola o presine essendo realizzati in silicone di alta qualità. Sono ben rifiniti e hanno un bel colore brillante.


Il set in legno

Si tratta di una confezione che contiene 7 pezzi: 6 sottobicchieri ed un supporto di bambù. Ogni sottobicchiere in legno levigato misura 9,2 cm con uno spessore di 0,7. Si presentano con una finitura liscia ed elegante ed esteticamente fanno la loro bella figura. Essendo di bambù è consigliato il lavaggio a mano e non in lavastoviglie. Possono essere inoltre utilizzati per creazioni artistiche di vario tipo dipingendoli o incollandoli tra di loro per formare un’opera da attaccare al muro.


Altri suggerimenti:

5,74€
7,00€
disponibile
6 new from 5,74€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2021 4:43

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.