Shampoo anticaduta, come avere una chioma folta e sana

capelli sulla spazzola
Courtesy of©LordHenriVoton/iStock

Per avere un cuoio capelluto e capelli in salute è importante seguire uno stile di vita sano e avvalersi dei prodotti giusti

Oltre alle fogli, in autunno cadono anche i capelli. Si tratta di un fenomeno piuttosto frequente che interessa tanto gli uomini quanto le donne: “Il famoso periodo delle castagne, che va da fine settembre a inizio ottobre, corrisponde spesso a un aumento del fisiologico effluvium (ricambio/caduta) del capello. Questo fenomeno è molto sentito dalla popolazione femminile e lo dimostrano le numerose richieste di consulti specialistici in questo periodo dell’anno. D’altro canto la scarsità di alopecie gravi nel sesso femminile dimostra la facile risoluzione di questo normale momento di ricambio del capello”, spiega il dott. Giuseppe Compagno, dermatologo iscritto al portale MioDottore.

Le cause della caduta dei capelli

Le cause in verità possono essere molteplici. “La capigliatura corrisponde al pelo dei nostri amici a quattro zampe: evinciamo il loro grado di salute dalla lucentezza e foltezza della pelliccia. Di conseguenza vari stati di alterazione della salute – diabete, anemia o carenza marziale, intossicazioni, farmaci, tumori, chemioterapia, celiachia, tiroidite o altre disendocrinopatie, malattie delle pelle, patologie autoimmuni o cause genetiche – possono portare a uno sfoltimento, a una caduta o ancora a una vera e propria perdita ‘del pelo’”, specifica lo specialista.

Per salvaguardare la salute dei capelli è possibile ricorrere a trattamenti mirati: “Nel caso di un effluvium stagionale eccessivo si possono assumere integratori per favorire una veloce ricrescita dei capelli nel mese o nei tre mesi precedenti la caduta. La terapia continua a essere utile durante il defluvium stagionale. Nel caso di vere e proprie patologie che portano come conseguenza un’alopecia areata o un’aggressione al cuoio capelluto il segreto è sempre lo stesso e vale per tutte le malattie: è importante seguire uno stile di vita sano ovvero avere un ciclo del sonno regolare, seguire un’alimentazione adeguata e ripristinare la flora batterica intestinale” evidenzia il dott. Compagno.

Non è tutto: “Oggi inoltre la farmacopea ha messo a disposizione vari tipi di prodotti che possono anche essere un utile supporto, ma solo a patto di curare la patologia di base. I migliori prodotti anticaduta utilizzano fitoterapici del tipo Serenoa repens e Ajuga reptans, ovvero principi che agiscono sul meccanismo endocrino ormonale del ciclo del capello. La nanotecnologia ci permette di allestire molecole capaci di penetrare attraverso il cuoio capelluto per agire, anche applicando il farmaco localmente, là dove ci sono i recettori specifici per quella sostanza”, afferma il dermatologo.

Caduta stagionale o patologia?

“La clinica intesa come estensione del problema, le aree interessate e la durata limitata (massimo 3 mesi) fanno capire se siamo di fronte a un problema passeggero o a una patologia più grave. Un altro dato utile è ricordare che nel defluvium stagionale tutto il cuoio capelluto è uniformemente interessato mentre nell’alopecia androgenetica solo le aree dell’apice sono colpite lasciando integra la cosiddetta ‘corona Ippocratica’”, sottolinea l’esperto.

Considerando prima di tutto che per avere la giusta diagnosi e la relativa cura è preferibile rivolgersi a uno specialista; ecco però per voi alcuni shampoo anticaduta da provare.

Biopoint – kit anticaduta

Questo kit offre un vero e proprio trattamento intensivo: permette di contrastare la caduta dei capelli e stimolare il rinnovo capillare. A caratterizzarlo sono uno shampoo dalla formula ultra concentrata in grado di detergere la cute e purificare i capelli e una lozione che ridensifica la capigliatura e aiuta a rallentare l’invecchiamento capillare. A fare la differenza è la formulazione ‘magica’ a base di K-Densyl Technology in grado di assicurare alla chioma una nuova forza e vigore.

Bionike – shampoo anticaduta

Ideale per capelli fragili e diradati nonché per lavaggi frequenti questo shampoo, appartenente alla linea Defence KS di Bionike, contiene pro-vitamina B5, biotina, Adansonia digitata (estratto di Baobab) e Niacina (vitamina PP). A cosa serve? Deterge delicatamente il cuoio capelluto, nutre il bulbo capillare, promuove il microcircolo cutaneo e ancora contrasta i danni causati dagli agenti atmosferici e dai trattamenti aggressivi conferendo ai capelli un aspetto più sano.

Vichy – shampoo energizzante

Capelli più forti e vigorosi dalle radici alle punte: questa la promessa dello shampoo energizzante proposto da Vichy che, grazie alla molecola Aminexil (contrasta l’irrigidimento del collagene e il conseguente invecchiamento precoce delle radici) e alle vitamine pp, b5 e b6, previene la caduta dei capelli rendendoli più forti, morbidi e luminosi. Applicazione dopo applicazione – il prodotto è utilizzabile anche più volte a settimana – aiuta dunque a rafforzare e ridensificare la chioma conferendole un aspetto più sano. I primi risultati saranno visibili dopo 3 settimane.

Altri suggerimenti:

14,00€
disponibile
18 nuovo da 12,54€
Amazon.it
Spedizione gratuita
21,99€
disponibile
15 nuovo da 18,16€
Amazon.it
16,01€
21,28
disponibile
7 nuovo da 13,30€
Amazon.it
Spedizione gratuita
15,99€
disponibile
6 nuovo da 10,43€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 18 Gennaio 2021 14:02

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.