Sedie, gli oggetti di arredo che danno carattere al sala da pranzo

Sedie
©iStockphoto

Oggi non serve più prendere il tavolo con le sedie in coordinato ma la scelta è spesso svincolata per stare al passo con i tempi ed essere sempre alla moda.

Sedie e tavoli abbinati? Roba di altri tempi, quando si pensava che fosse necessario averli coordinati e i negozi proponevano il set completo per arredare la sala da pranzo. Ora la scelta delle sedie è quasi sempre svincolata da quella del tavolo. Anche per il fatto che la gamma di prodotti è talmente vasta e variegata che ognuno può mettere il proprio tocco a seconda del gusto e della personalità. Spesso si incontrano casi in cui le sedie della sala da pranzo si adattano molto bene anche in cucina. Altre volte no. È bene, dunque, fare le giuste considerazioni a seconda della sala che si vuole arredare.

Bisogna necessariamente valutare lo spazio in cui le sedie devono essere inserite. Chi dispone ambienti ampi, può optare per tavoli grandi e sedute con braccioli che risultano più che confortevoli. Chi, invece, ha uno spazio più ridotto, può scegliere anche sedie pieghevoli o impilabili da riporre in un angolo quando non vengono usate.

La sedia deve essere sempre scelta in base alle dimensioni del tavolo soprattutto per le altezze. Un tavolo è alto dai 72 ai 76 cm, anche se quelli più antichi possono arrivare addirittura agli 80 cm. Perché una sedia sia considerata giusta per un tavolo, la distanza tra la sua seduta e il bordo inferiore del tavolo deve essere maggiore di 30 cm. In questo modo le gambe possono non solo muoversi agevolmente, ma anche essere accavallate. Tra una seduta e l’altra bisognerebbe lasciare uno spazio di almeno 5-10 cm per permettere che le gambe delle sedie non si incastrino con quelle del tavolo o delle altre sedie. Anche il peso è un fattore che non si dovrebbe trascurare in quanto la sedia deve essere maneggevole da essere spostata con una mano senza fatica.

Tra sedie in legno, acciaio o alluminio, policarbonato o polipropilene, cuoio, pelle, ecopelle, tessuto, fibra di legno, plexiglass, resina, vimini o rattan c’è l’imbarazzo della scelta. Ecco, quindi, alcune idee da prendere in considerazione, dando magari un’occhiata anche ai cuscini per sedie


Aosom Italy – Set di 2 sedie

Questo set di 2 sedie Homcom di colore viola combina perfettamente ricercatezza e modernità. Sono infatti costruite con una struttura in metallo con finitura a effetto legno e con una comoda seduta imbottita rivestita in morbido velluto. Perfette per dare quel tocco di vivacità al soggiorno, alla cucina, alla sala da pranzo si presentano come una vera e propria pennellata di colore, da mescolare con le nuance dell’arredo di base. Le dimensioni complessive sono di 50 cm di lunghezza, 58 di profondità e 85 di altezza, Si possono trovare anche nella versione in grigio.


Albatros – Set di 4 sedie

Design retrò e qualità si fondono per dare vita alla sedia per sala da pranzo Aarhus, elegante e allo stesso tempo molto stabile e confortevole. Il famoso design nordico si integra in qualsiasi arredamento senza tempo. La combinazione delle gambe in legno massiccio e caldo con l’elegante guscio in plastica morbida e imbottita ed ecopelle crea una simbiosi unica di tessuti e forme. Facile la manutenzione grazie alla morbida imbottitura del sedile che è rimovibile. Il sedile e il rivestimento si puliscono facilmente con un panno umido.


Milani Home s.r.l.s. – Set di 6 sedie moderne

La poltrona in policarbonato Julie combina le linee di un design classico con l’uso di materiali innovativi. Ideale in ambienti casalinghi come cucine, soggiorni e sale da pranzo, misura 49x36x90 cm. La personalità inconfondibile offre quel tocco in più a qualsiasi spazio grazie al buon gusto e all’eleganza che si fondono. Particolarmente amata dagli appassionati di design, viene spesso scelta anche per arredare camere di alberghi e ambienti di ristorazione come caffetterie e locali di tendenza.


Altri suggerimenti

115,69€
129,95€
disponibile
2 new from 115,69€
2 used from 76,20€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 28 Luglio 2021 14:25
 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.