Quando lo scolapasta è “pop”: cinque modelli colorati e di design

scolapasta con pasta

La sua storia risale addirittura al Medioevo. La prima testimonianza italiana di uno strumento realizzato per questo fine, infatti, pare risalga al 1363

Strumento indispensabile, ma fin troppo sottovalutato. Almeno dal punto di vista estetico. Lo scolapasta, anche noto come colapasta e colabrodo, è un utensile che viene usato per scolare, come se ci fosse bisogno di specificarlo, l’acqua dall’alimento in questione. Perché non viene, ovviamente, utilizzato soltanto per la pasta, ma anche per tanti altri passaggi per la preparazione di piatti e ricette. Come per lavare ortaggi, frutta e verdure, ad esempio.

La sua storia risale addirittura al Medioevo. La prima testimonianza italiana di uno strumento realizzato per scolare la pasta, infatti, pare risalga al 1363. Si tratterebbe della caza lasagnaria, un particolare tipo di mestolo forato dei lasagnari, ovvero i pastai imbarcati sulle galee della Repubblica di Genova. Per poi evolversi nei secoli fino alla forma attuale. Oggi il colapasta tradizionale è invece di forma semisferica cava, con due manici contrapposti sul bordo e due piedini come base.

Ma di varianti ce ne sono a bizzeffe, in acciaio, pieghevole quindi salva spazio, e di colori e di forme diversi. Ma anche di design e particolarmente pratici. Esistono anche colapasta cilindrici, generalmente abbinati a pentola di simile diametro e profondità che consentono di togliere i cibi dal liquido direttamente sul piano di cottura. Piccole aggiunte e caratterizzazioni che rendono questo accessorio non soltanto qualcosa da usare, lavare e conservare, ma addirittura da mettere in mostra proprio grazie al suo design.

Scolapasta pieghevole in silicone alimentare

Colorato, maneggevole e anche salvaspazio: questo scolapasta in silicone è adatto anche per la cottura a vapore. È pieghevole e consente tre livelli di utilizzo, particolarmente efficiente per il drenaggio dell’acqua. Ci sono anche due impugnature con anello in silicone per una confortevole sensazione tattile.

Scolapasta universale. Moneta

Dite addio al solito scolapasta, puntate a un accessorio che si adatti in maniera universale a tutte le casseruole e le pentole da 16 a 28 cm di diametro. Facile da agganciare grazie alla clip, consente di risparmiare spazio, è facile da utilizzare ed è perfettamente lavabile in lavastoviglie.

Scolapasta espandibile da lavello

Qualcosa di nuovo e decisamente comodo, sopratutto se avete a che fare con tante pentole e tanti preparativi. Questo scolapaste è retrattile e si espande da 36cm a 50cm per adattarsi alle quantità di cibo e alle varie dimensioni dei lavelli. Le sue due maniglie possono essere comodamente tenute e posizionate sul bordo del lavandino per un facile utilizzo.

Set scolatutto, Guzzini

E se avete voglia di portare lo scolapasta a tavola, così come se fosse un recipiente qualsiasi, eccone uno che fa al vostro caso. Un oggetto contemporaneamente pratico e di design. L’ideale anche per un bel regalo a chi ama divertirsi tra i fornelli.

Scolapasta rettangolare

Due oggetti in uno, da usare come pop-up, per risparmiare spazio e per portarlo praticamente a tavola, quando il pasto da consumare è per poche persone. A renderlo ulteriormente agevole, una buona base antiscivolo e un’impugnatura facile e salda. E’ presente anche un foro sospeso per appenderlo facilmente al muro.

 

Altri suggerimenti

Moneta Scolapasta Universale, nylon
15,00€
disponibile
Amazon.it
Tescoma 428510 GrandChef Colapasta con Base, Acciaio Inossidabile, 24 cm
9,90€
12,90€
disponibile
19 new from 8,97€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 18 Aprile 2021 5:27
Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.