Samsung TV, i migliori modelli QLED

Samsung Q800T QLED

Samsung è il principale produttore di TV al mondo ed è per questo che ha un numero crescente di modelli in uscita ogni anno. E ciò vuol dire che scegliere l’esemplare che più si avvicina alle nostre esigenze potrebbe non essere così semplice. Una delle caratteristiche principali che fanno risaltare un televisore è la qualità dell’immagine. Anche il movimento, il suono, gli input e le funzionalità intelligenti sono importanti, ma se l’immagine non è buona, tutto il resto diventa secondario. Esistono diverse tecnologie TV attualmente sul mercato, ognuna con vantaggi e svantaggi.

Una delle principali riguarda gli LCD LED, che ha nella tecnologia quantum dot una variante dominante. Ci riferiamo alla possibilità di utilizzare un filtro colorato a punti quantici sul pannello, il che si traduce in una gamma di colori più ampia. Dal 2017, Samsung ha rinominato i suoi televisori “SUHD” come “QLED” e, sebbene sia un termine principalmente associato a Samsung, altri produttori sono allineati, facendo proprio il concetto.

LED o QLED?

Anche se viene considerata come una via di mezzo tra gli schermi LED e gli OLED, il QLED è più vicino al LED quando si tratta di hardware. I televisori QLED sono essenzialmente TV LED ma con un filtro a punti quantici tra la retroilluminazione LED e lo strato LCD, che aiuta a produrre colori migliori. Di conseguenza, hanno una resa e una luminosità ottimizzata rispetto ai LED e alla maggior parte dei televisori OLED, così come i livelli di contrasto e i neri profondi. Andiamo dunque a fondo e capiamo quali sono i Samsung TV QLED del momento.

La Serie Q70

Chi sta semplicemente cercando un TV QLED economico può dare un’occhiata al Samsung Q70T QLED. È un po’ un passo indietro rispetto ai top di gamma, con un tempo di risposta più lento e senza la tecnologia “Ultra Wide Angle”, ma ha un rapporto di contrasto ottimo, risultando in neri estremamente profondi. È ancora ricco delle stesse funzionalità di gioco, come il supporto FreeSync, una funzione Black Frame Insertion e un ritardo di input basso. Gode anche di una grande precisione del colore pronta e di funzionalità extra, come un’opzione di interpolazione del movimento e la capacità di vibrare da qualsiasi fonte. Diventa abbastanza luminoso da far risaltare le modalità in HDR.

Ultimo aggiornamento il 14 Aprile 2021 1:06

La punta di diamante: Samsung Q800T QLED

Il miglior televisore QLED (peraltro con risoluzione di 8K) è sicuramente il Samsung Q800T QLED. I TV 8K stanno iniziando a farsi strada sul mercato e, anche se al momento non sono disponibili molti contenuti idonei, resta una tecnologia cardine per il futuro. Questo modello ha un pannello unico, con l’aggiunta del livello “Ultra Viewing Angle” di Samsung, per uno dei rapporti di contrasto più bassi mai visti e, allo stesso tempo, angoli di visione più ampi, quindi l’immagine rimane abbastanza precisa quando si guarda di lato. Ha anche una funzione di oscuramento locale full-array che migliora significativamente il rapporto di contrasto, facendo apparire i neri veramente profondi, pure se visti al buio. Diventa anche estremamente luminoso, abbastanza per combattere i riflessi e far risaltare veramente i punti salienti in HDR. Rimane ricco di funzionalità per il gaming, con supporto FreeSync VRR, un buon tempo di risposta e un basso ritardo di input. Alcune volte l’immagine può risultare artefatte in upscaling con contenuti 4K, ma non è qualcosa che si nota facilmente.

Il compromesso perfetto: Samsung TV QE55Q90TATXZT

Quando si scelgono i migliori televisori Samsung, ci sono alternative. Il Q90T, tuttavia, continua ad essere tra più affidabili e ricchi di funzionalità sul mercato. Questo include un bellissimo display QLED 4K con zone LED concentrate e un angolo di visione migliorato rispetto al suo predecessore. L’inclusione di Object Tracking Sound e Adaptive Picture aiuta a coprire tutte le basi con una possibile limitazione che resta solo nel campo delle dimensioni disponibili. La “Modalità di gioco” del Q90T fa un ottimo lavoro nel creare una buona esperienza di gioco, anche se con una risoluzione di uscita inferiore. Questo perché Samsung disabilita parte dell’elaborazione video quando la “Modalità gioco” è abilitata, nel tentativo di fornire tempi di risposta più rapidi.

Miglior per rapporto qualità-prezzo: Samsung TU8000

Il TV Samsung TU8000 Premium 4K entra nella lista con il suo Dynamic Crystal Color, il processore 4K UHD e la funzionalità Bixby Voice. Permette di avere funzionalità intelligenti di base a un prezzo basso, il che rende questo uno dei migliori televisori Samsung per la maggior parte delle persone. Aiuta anche il fatto che TU8000 sia disponibile in sei diverse dimensioni tra cui scegliere, rendendo facile trovare quella giusta per necessità peculiari. Sul retro sono presenti tre porte HDMI in modo da poter collegare tutto ciò di cui si ha bisogno, dalla Xbox One X al decoder. Inoltre, il TU8000 include opzioni di connettività Wi-Fi e Bluetooth, insieme a una porta USB e alla presa LAN. Nonostante ciò, il TV è un downgrade quando si tratta di frequenza di aggiornamento; il modello è limitato a 60Hz, rispetto ai 120Hz del RU8000 lanciato nel 2019. Resta il supporto al Dolby Atmos grazie alla porta HDMI eARC, anche senza la certificazione Dolby True Sound.

Miglior design: Samsung The Frame QLED Smart TV 4K

Samsung ama spingere i confini di come viene definita una categoria di prodotti. The Frame ne è l’esempio perfetto in quanto può fungere sia da Smart TV 4K che da una buona cornice digitale. La modalità Art con l’Art Store integrato consente di avere quadri famosi sulla tua parete. Con l’aiuto del box One Connect, è possibile collegare tutto a The Frame con un unico cavo. Inoltre, la possibilità di appendere questo apparecchio al muro con un gap minimo, renderà il risultato finale esteticamente proprio come se si avesse a che fare con un quadro. Per il resto, questo TV ha meno innovazioni di quelli di cui sopra ma è certamente quello di maggiore impatto per quanto riguarda il design.

Ultimo aggiornamento il 14 Aprile 2021 1:06

Altri suggerimenti

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.