I migliori robot tagliaerba per prendersi cura del tuo giardino

robot tagliaerba

Vorresti un giardino sempre perfetto ma non hai tempo di prendertene cura? Ecco i migliori robot tagliaerba che lavoreranno al posto tuo: scopriamo come funzionano, quali tipologie esistono e come scegliere quello giusto.

Chiunque vorrebbe un giardino sempre impeccabile, con l’erba perfettamente tagliata e in ordine. Purtroppo, tra lavoro, famiglia e impegni, il tempo da dedicare al giardinaggio rischia di essere davvero poco e l’erba finisce per crescere ben oltre il livello desiderato.
Per fortuna, c’è un grande alleato che può lavorare al posto tuo in giardino! I robot tagliaerba (o tosaerba) sono il miglior giardiniere che puoi desiderare: sempre pronti a entrare in azione, sono in grado di mantenere il tuo prato sempre in perfette condizioni.
In questo articolo scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questi apparecchi: come funzionano, quali tipologie esistono e quali caratteristiche considerare per scegliere quello giusto.

Come funziona un robot tagliaerba?

Il robot tagliaerba funziona più o meno come un robot aspirapolvere solo che, invece che rimuovere lo sporco, è in grado di tagliare l’erba del prato della lunghezza che desideri. Sotto il corpo del robot sono infatti presenti delle lame molto affilate che, mentre il robot si muove autonomamente in giro per il giardino, riescono a tagliare i fili d’erba al primo passaggio.
I robot da giardino sono collegati a un’app e possono quindi essere controllati in modo semplice tramite qualsiasi smartphone, anche se ti trovi fuori casa.
Tutto quello che dovrai fare è quindi preoccuparti di attivare il robot e controllare il lavoro una volta che avrà terminato.


Quale tipologia di robot tagliaerba scegliere?

Esistono due principali tipologie di robot tagliaerba ed è bene conoscere la differenza prima di fare il proprio acquisto.

  • Robot tagliaerba senza filo perimetrale. Sono i più apprezzati perché fanno realmente tutto da soli: devono essere programmati solo la prima volta, in modo che possano apprendere la mappa del giardino, e poi saranno in grado di muoversi per il giardino grazie a particolari sensori a infrarossi. La maggioranza dei modelli è in grado di riconoscere eventuali buche, aggirare ostacoli e le aree dove l’erba è già stata tagliata.
  • Robot tagliaerba con filo perimetrale. Il funzionamento è pressoché identico, solo che quando vuoi utilizzarlo dovrai predisporre il confine del giardino (o delle zone dove vuoi tagliare l’erba) con un filo che faccia da perimetro appunto. In genere sono più economici proprio perché richiedono un maggiore lavoro iniziale da parte di chi li utilizza, ma il risultato è ugualmente ottimo.

Al di là di questa grande classificazione, ecco come trovare il miglior robot tagliaerba che si prenda cura del tuo giardino.


Come scegliere il miglior robot da giardino per te

Non esiste il miglior robot tagliaerba in assoluto, ma ci sono alcuni fattori che dovrebbero indirizzarti nella scelta del modello giusto per te.

Ecco alcune caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

  • Area di copertura. Questa è sicuramente la variabile più importante. Dovrai quindi conoscere le dimensioni esatte del tuo giardino perché i robot tagliaerba hanno una dimensione massima che riescono a coprire.
  • Funzionalità di sicurezza. Alcuni modelli sono dotati di funzionalità che, in caso di ribaltamento, bloccano all’istante le lame. Da prendere in considerazione se hai bambini o animali.
  • Sensori di collisione. La maggioranza dei robot tagliaerba ormai dispone di sensori che, nel caso in cui l’apparecchio incontri un ostacolo, lo fa indietreggiare o cambiare percorso. Vale comunque sempre la pena di controllare che disponga di questi sensori.
  • Pendenza. La maggioranza dei modelli riesce a salire in pendenze fino al 45% senza problemi. Ma se il tuo giardino è particolarmente scosceso, controlla anche questa caratteristica.
  • Consumi. I migliori robot da giardino sono oggi apparecchi a basso consumo energetico quindi sono comunque convenienti rispetto ai classici tagliaerba manuali. Se hai intenzione di utilizzarlo molto spesso, verifica comunque che il consumo energetico annuo sia il più basso possibile.
  • Resistenza alla pioggia. Visto che devono lavorare all’aperto, la maggioranza dei modelli sono resistenti alla pioggia. Alcuni, in caso sentano delle gocce di pioggia mentre stanno lavorando, sono anche in grado di rientrare autonomamente alla base.


Robot tagliaerba: perché conviene averne uno?

Il robot tagliaerba è un apparecchio intelligente e funzionale Ti permetterà di dimenticarti di una delle attività più noiose e meno divertenti che puoi fare nel tuo giardino: tagliare l’erba!
Avrai sempre un prato perfettamente curato e in ordine, senza dover fare la fatica di dedicarti al taglio dell’erba tutte le settimane (in alcuni periodi dell’anno anche più volte alla settimana). E visto che puoi gestire tutto da remoto tramite app sullo smartphone, potrai attivarlo anche quando non sei in casa per non dare fastidio a nessuno.
Tornerai a casa e il tuo prato sarà impeccabile!

Inoltre, c’è anche il fattore economico. Sebbene un robot da giardino abbia un costo abbastanza elevato (partiamo da un minimo di circa 500 euro per i modelli più basici), hanno anche consumi molto bassi e sono progettati per durare a lungo negli anni. L’investimento sarà dunque ampiamente ammortizzato.

Se hai deciso che questo apparecchio è l’alleato giusto per semplificare le tue giornate e risparmiare un sacco di fatica, ecco una selezione dei migliori robot tagliaerba che abbiamo testato.
Troverai solo modelli di alta qualità, funzionali e intelligenti, di marchi affidabili.

Tutti i prodotti presenti in questo articolo sono stati selezionati dalla redazione in modo accurato: nella scelta valutiamo la qualità del prodotto, il prezzo e le recensioni dei clienti.
Ci affidiamo solo a venditori autorizzati premium che effettuano la spedizione gratuita.
Gli acquisti sono coperti dalla Garanzia cliente eBay, che ti assicura un rimborso veloce in caso di reso del prodotto. Ti ricordiamo infine che acquistare su eBay è semplice e puoi farlo senza registrarti al sito.

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.