Quattro modi per tagliare le angurie senza sporcare e sprecare

angurie, affetta angurie, frutta
iStock

Quattro pratici strumenti, sia per single che per famiglie, per tagliare velocemente e uniformemente l’anguria

É tempo di fare acquisti propositivi, che non guardino il nostro presente, ma che si spingano temporalmente più in là. Magari ai mesi caldi, quando il freddo ci avrà abbandonato. E quando, si spera, la mascherina potrà essere abbassata con un po’ più di libertà. Immaginando/sognando tavole ricche di colori e di sapori, con tanti amici attorno, e con delle belle angurie al centro, simbolo per antonomasia dell’estate.

A tal proposito, secondo uno studio condotto da Hazera, con circa 95,5 milioni di tonnellate consumate nel mondo, esattamente il 15% del totale del consumo di frutta, l’anguria è proprio il frutto più consumato in assoluto. Il suo consumo globale, infatti, sarebbe addirittura superiore a quello delle banane e delle mele. Questo grazie anche alla sua versatilità, che rende questo frutto perfetto da mangiare a fine di un pasto, come merenda, ma anche come ingrediente per gelati, insalate, frullati e succhi rinfrescanti.

Come tagliare e consumare l’anguria senza sporcarsi troppo, però, è un problema non da poco. E ci sono varie scuole di pensiero a riguardo. C’è chi ne taglia le due parti più esterne, per poi dimezzarla e affettarla. C’è chi la scava per ricavarne dei cubi. Ma, e vogliamo parlare di questi, c’è anche chi si è attrezzato per rendere il lavoro di pulitura il più semplice possibile. Ecco, a tal proposito, alcuni strumenti che potrebbero fare al vostro caso.

Dal tritacipolle agli occhialini, cinque incredibili accessori per le vostre verdure su Consigli.it

 

Taglierina anguria mulino a vento

Questa affettatrice, realizzata in acciaio inossidabile, con materiale di alta qualità e plastica, consente un taglio rapido dell’anguria per la realizzazione di tanti pezzetti uniformi. Basta un po’ di pressione. Le lame sono ovviamente affilate, ma sono protette da bordi arrotondati, garantendo sicurezza e semplicità, per voi e per i più piccoli. Compreso anche un cucchiaio da utilizzare per scavare la frutta, magari per realizzare condimenti e contorni.

 

Macchina per incisione

Anche in questo caso l’accessorio è realizzato con materiali di alta qualità: si tratta di acciaio inossidabile, sicuro ed ecologico, che garantisce all’oggetto durezza, resistenza e durata. In questo modo si può tagliare facilmente la frutta senza perderne la polpa. Può essere utilizzato anche per altri tipi di frutta: avocado, melone, ma anche kiwi, pesca, banana, ananas, mango e papaia.

 

Taglia angurie a fette

Questo coltello, lungo 20 cm manico incluso, permette di intagliare l’anguria realizzando delle fette perfette. Una buona idea per la vostra cucina, ma che non richiede neanche troppo spazio. Facilmente lavabile, è perfetto per i single e per chi non consuma un’intera anguria a pasto.

 

Taglia angurie per fette uniformi

Un pratico e resistente cestello in acciaio inox che permette di incidere l’anguria e di dividerla velocemente in dodici fette. L’unica condizione richiesta, ovviamente, è un minimo di forza. Attenzione però: il diametro dello strumento è di 28 centimetri, quindi dimenticate i grossi cocomeri formato famiglia.

 

Altri suggerimenti:

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.