Qual è il miglior barbecue a carbone? La top 3

miglior barbecue a carbone

Difficile trovare qualcuno che non ami le grigliate. In estate, riunire i propri amici davanti a un barbecue è uno dei modi più divertenti per stare insieme.
Tuttavia, non tutti i barbecue sono uguali e adatti ad ogni situazione.
In questo articolo vi daremo i nostri suggerimenti per scegliere il miglior barbecue a carbone e vi presenteremo i modelli top del momento.

Esistono infatti talmente tante variabili e fattori da considerare che scegliere il prodotto giusto può diventare un’impresa.

Barbecue a carbone o a gas? Caratteristiche e differenze

Barbecue a carbone

Il barbecue a carbone (o a carbonella) è il più tradizionale e il più utilizzato.
La parte inferiore presenta una griglia dove va posizionato il carbone. Nella parte superiore c’è un’altra griglia dove si sistemano i cibi da cuocere. Il fuoco generato dalla combustione del carbone permette la cottura degli alimenti.

Il vantaggio principale del barbecue a carbone risiede nella cottura: i cibi hanno il gusto tipico affumicato che si ottiene solo con la fiamma viva. Inoltre, sono apparecchi mediamente economici quindi richiedono un investimento minimo.

Gli svantaggi invece sono legati all’utilizzo. Solo chi ha una certa manualità ed esperienza può utilizzare un modello a carbone senza errori. Inoltre, si genera molto fumo durante la cottura e questo potrebbe essere un problema in certi contesti.

Barbecue a gas

Il barbecue a gas invece è una tipologia di apparecchio che ha bisogno del metano o del GPL per funzionare. Questo significa che dovrà essere dotato di una bombola oppure essere collegato alla rete del gas. I bruciatori scaldano la piastra dove vengono posizionati i cibi e permettono la cottura.

La facilità di utilizzo (basta accendere il gas!) e la sicurezza (non c’è fiamma viva) sono i principali vantaggi dei barbecue a gas. Può utilizzarli praticamente chiunque senza rischi e sono facili anche da pulire.

Lo svantaggio risiede invece nel prezzo, nell’ingombro notevole e nell’impegno del collegamento con il gas. Inoltre, se sei un appassionato di carne alla griglia, il sapore dei cibi cotti con questi apparecchi non ti soddisferà affatto.


Come scegliere il miglior barbecue a carbone?

Come abbiamo visto, ogni tipologia presenta vantaggi e svantaggi e la scelta dipende essenzialmente da te.
Nel caso tu abbia optato per il barbecue a gas, ecco alcune caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

  • Superficie della griglia. Il primo parametro da considerare è l’ampiezza della zona griglia. Sceglila in base al numero medio dei tuoi ospiti (e a quanta fame hanno di solito!).
  • Dimensioni. Esistono barbecue a carbone di qualsiasi dimensione. Se hai poco spazio, meglio optare per modelli leggeri e facili da spostare. Alcuni sono anche ripiegabili.
  • Ruote. Sono molto comode per spostare il barbecue senza fatica.
  • Coperchio. Molti modelli oggi sono dotati di coperchio perché questo favorisce la cottura rapida e omogenea dei cibi.
  • Accessori. Alcuni extra come carrelli, griglia scaldavivande, ripiani laterali si rivelano molto utili in termini di praticità.
  • Facilità di pulizia. Per semplificarti la vita, controlla che sia presente il cassetto per la cenere e che le griglie siano facili da rimuovere per pulirle.

Questi sono alcuni dei parametri più importanti per valutare il miglior barbecue a carbone.
Ovviamente valuta anche i materiali, che siano di buona qualità affinché il barbecue duri a lungo nel tempo senza rovinarsi.


Tutte le tipologie di barbecue a carbone

In base allo spazio a disposizione e alla tipologia di utilizzo, puoi scegliere tra diverse tipologie di barbecue a carbone.

  • A campana, o kettle. Si tratta dei modelli che sono dotati di coperchio e hanno una forma sferica. La circolazione del calore è eccellente.
  • Da tavolo. Sono i meno ingombranti e più facili da muovere, ideali per essere portati in vacanza. Hanno bisogno di un piano di appoggio e di solito hanno una superficie ridotta.
  • Con ruote. I barbecue con la propria struttura occupano più spazio ma sono più stabili e solidi. Di solito sono dotati di ruote per facilitare gli spostamenti.
  • Combinato. Alcuni barbecue hanno un doppio funzionamento: a gas e a carbonella, per sfruttare i vantaggi di entrambe le tipologie.

Il miglior barbecue a carbone: la top 3

E adesso che sappiamo come scegliere il miglior barbecue a carbone e tutte le tipologie che esistono, ecco i migliori tre modelli che abbiamo scelto.
Si tratta di apparecchi realizzati con materiali ultra resistenti, facili da utilizzare e in grado di regalarti grigliate perfette!
Ecco la nostra top 3 dei migliori barbecue a carbone per rapporto qualità prezzo.

Tutti i prodotti presenti in questo articolo sono stati selezionati dalla redazione in modo accurato: nella scelta valutiamo la qualità del prodotto, il prezzo e le recensioni dei clienti.
Ci affidiamo solo a venditori autorizzati premium che effettuano la spedizione gratuita.
Gli acquisti sono coperti dalla Garanzia cliente eBay, che ti assicura un rimborso veloce in caso di reso del prodotto. Ti ricordiamo infine che acquistare su eBay è semplice e puoi farlo senza registrarti al sito.

Weber barbecue Compact Kettle

Weber è una vera garanzia di qualità quando si parla di barbecue. Il Compact Kettle è il suo modello storico e iconico e non poteva non essere in cima alla nostra top 3.
Con un prezzo accessibile ti porterai a casa un barbecue di alto livello.
La griglia ha un diametro di 57 cm quindi piuttosto ampio ma il barbecue è leggerissimo (appena 11 Kg). La griglia è realizzata in acciaio cromato, facilissima da pulire. Le maniglie in nylon rinforzato con fibre di vetro non scottano, per una maggiore sicurezza.
Il coperchio trattiene il calore e assicura una cottura rapida e impeccabile. Inoltre, è dotato di ruote per muoverlo con facilità.

Outsunny Barbecue con coperchio e termometro

Al secondo posto un barbecue firmato Outsunny. Il prezzo è leggermente inferiore ma le prestazioni sono comunque ottime.
Presenta tutte le caratteristiche che lo rendono funzionale e pratico: le ruote, il coperchio e dei comodi ripiani.
Le dimensioni della griglia sono medie (43,5 x 35 cm) ed è presente anche una mensola frontale dove appoggiare il piatto o altri oggetti.
La caratteristica che rende questo modello particolarmente apprezzabile, considerando anche il prezzo contenuto, è il termometro incorporato. Ben visibile sul coperchio, consente di tenere sempre sotto controllo la temperatura interna, che può raggiungere anche i 600 gradi.

VivaGarden Barbecue vintage in acciaio

Al terzo posto della nostra top 3 per scegliere il miglior barbecue in acciaio troviamo un modello snello, leggero ed economico. Si caratterizza per un particolare design vintage che lo rende un accessorio stiloso per qualsiasi giardino o terrazzo.
Le dimensioni della griglia sono piuttosto ampie (43 x 40 cm) e i ripiani (i due laterali e quello inferiore) permettono una gestione molto pratica. Potrai infatti avere tutto quello che ti serve a portata di mano.
Anche questo modello è dotato di coperchio, per una cottura migliore, e di ruote. Infine, la presa d’aria sul coperchio assicura il controllo della temperatura anche senza aprire il barbecue.

Altri modelli di barbecue a gas selezionati per te:

Potresti leggere: 
Guida al barbecue perfetto: 10 consigli e i migliori prodotti

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.