Pulizia tastiere pc: 5 idee per un’igiene profonda

Tastiera pc con oggetti per pulire
iStock

Saponi, soffiatori e kit completi per fare le pulizie di primavera alla vostra tastiera. Tutte le idee

Non ci pensiamo mai, eppure schiacciare i tasti per scrivere ogni giorno sul pc significa accumulare polvere, sporco e residui di vario tipo. E sono proprio le tastiere e le console (qui le migliori, dalle wireless a quelle integrate) le prime a farne le spese. Non è solo una questione di igiene, ma anche di cura della tecnologia: un aspetto a cui bisogna fare attenzione con una costante pulizia. Bastano poche e semplici operazioni che, come vedremo, si possono fare in vari modi, per evitare  che nei circuiti elettrici si infilino residui e per stare più tranquilli nel portare le mani dai tasti agli occhi o alla bocca. Ecco qualche suggerimento. E in tempi di smartworking, con un utilizzo più intenso del computer di casa, l’esigenza di pulire con frequenza pc e tastiera è ancora più pressante.

La pressione dell’aria può essere di grande aiuto. Grazie a soffiatori e pompette si riescono a raggiungere anche i punti più delicati e l’aria contribuisce a liberarli anche dalle particelle più piccole. Il tutto senza bagnare la superficie. Un altro tipo di intervento, anche se una soluzione non esclude l’altra, è rappresentato dal classico detergente. Ci sono saponi che puliscono facilmente e in maniera profonda le pulsantiere. Non è da escludere nemmeno l’aiuto della gomma pane: uno strumento che intrappola la sporcizia, anche se lascia qualche residuo in più.

Dal singolo prodotto si può passare anche al kit; veri e propri set che contengono serie di spazzole e di metodi diversi per far risplendere la console. Dopo la pulizia, perché non proteggere ancora meglio i tasti con un copri-tastiera trasparente? Ecco alcuni prodotti per voi.

Il kit completo

Tasti grandi, tasti piccoli, tastiere incorporate negli ultrabook oppure esterne al pc. Il set consente di agire su ogni tipo di prodotto grazie alla varietà di spazzole. Particolarmente utili sono il soffiatore e l’estrattore; quest’ultimo riesce a raggiungere la parte inferiore dei tasti e a pulire anche le zone meno visibili.

Il detergente

Un sapone colloso formato da un blocco solido che cattura polvere e sporco con un gesto. Può lasciare residui e difficilmente raggiunge le parti più piccole. È quindi preferibile per detergere le superfici estese.

Lo spray d’aria

Semplice aria viene soffiata sui tasti e, grazie a un beccuccio, viene incanalata nelle parti sporche. Il prezzo è molto contenuto, ma è una soluzione che difficilmente è in grado di rimuovere lo sporco più incrostato (per il quale è utile la spazzola o un sapone vero e proprio).

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 13 Maggio 2021 21:42
Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.