Come pulire l’iPhone: i suggerimenti per non rovinarlo

pulire iPhone
iStock

Tutto quello che c’è da sapere per pulire iPhone, così da migliorare la nostra interazione senza minimamente danneggiarlo

Secondo alcune ricerce, il nostro telefono è tra gli oggetti che maneggiamo, uno di quelli su cui si concentrano più batteri. Il numero degli ospiti indesiderati è paragonabile a quelli che si possono trovare in un bagno pubblico. Insomma, una minaccia anche per le nostre difese immunitarie e la nostra igiene personale. Ecco perché è importante pulire l’iPhone in maniera sistematica e ricorrente. Troppo spesso, infatti, si pensa che basti dare una spolverata allo schermo, sottovalutando tutte le cavità del telefono, come per esempio quelle dedicate a microfono e altoparlante. E, ancora, dimenticando gli accessori come il cavo per la ricarica. Ecco i prodotti che puoi usare per pulire il tuo iPhone, senza rovinarlo.

Leggi anche: Come pulire iPad, consigli per allungargli la vita

Panno in microfibra per schermo e cover, ma non solo

{{title}}

Marca: Eco-Fused

Partiamo dallo schermo, probabilmente la superficie che attira di più la nostra attenzione, anche perché dalla sua condizione dipende la leggibilità. Usare un panno in microfibra è la soluzione migliore, indicata anche dalla Apple. Attenzione, però. Il panno in microfibra va benissimo anche per pulire la cover e tutti gli accessori, cavo di ricarica incluso. Importante non dimentiare che lo schermo è la parte più sensibile e delicata dell’iPhone. Apple vi applica sopra un rivestimento oleorepellente, che impedisce al grasso di depositarsi. Stesso discorso per il retro di alcuni modelli (8, 8 Plus e X).

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

Pulire iPhone con uno spazzolino speciale

{{title}}

Marca: Jovitec

Importanti sono anche le cavità dell’iPhone, dedicate a microfono e altoparlante. Se è bene vedere al meglio le immagini sullo schermo, sentire e farsi capire è un aspetto sicuramente non meno rilevante. Qualcuno si cimenta in opere di pulizia con stuzzicadenti o altri oggetti appuntiti, addirittura con delle penne. Queste soluzioni non fanno altro che rovinare l’iPhone, graffiandolo o spingendo sempre più all’interno i detriti, portando a un suono ovattato.

Il consiglio? Munirsi di speciali spazzolini, pensati proprio per rimuovere lo sporco degli oggetti tech. Vedrete subito i risultati: l’audio sarà migliore, così come lo speaking per chi vi ascolterà.  

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Leggi anche: Tutto quello che c’è da sapere per pulire l’iPhone

Pulire schermi fino all’iPhone 7

{{title}}

Marca:

Abbiamo già spiegato come iPhone 8, 8 Plus e iPhone X siano dotati di un rivestimento oleorepellente in grado di proteggere schermo e cover. Non tutti gli iPhone un po’ più datati, però, possono vantare questa protezione. Come pulire questi schermi? Servendosi del kit offerto da Ecomoist: panno più prodotto liquido speciale. Non si tratta né di ammoniaca né di alcol, bensì semplicemente del prodotto più venduto su Amazon per pulire gli schermi di telefonini, macchine fotografiche e laptop. Va bene anche per pulire gli accessori, come il cavo Lightning per la ricarica.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

Altri suggerimenti

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

Leggi anche: A ciascuno la sua cover, per iPhone Xs Max

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.