PS4: i gamepad per giocare come un professionista

gamepad ps4

Levette e controller analogici possono non bastare sul gamepad tradizionale della PlayStation 4 ed ecco allora le alternative migliori

ll controller DualShock 4 di Sony per PlayStation 4 è decisamente completo. Ha tutto quello che un videogiocatore potrebbe desiderare: stick e levette precise, feedback tattile, touch sensibile e un’ottima ergonomia. Ma ci sono molti gamer che preferiscono opzioni alternative. Il motivo? Beh, l’estrema personalizzazione dei tasti, il maggior spazio tra gli stick, la non necessaria presenza del pad o del jack per le cuffie, così da liberare più superficie per i movimenti.

Come console domestica più venduta della sua generazione, la PlayStation 4 ha certamente creato una serie di appassionati dediti ai più variegati titoli di gaming. Gli utenti più esigenti sono quelli che si deliziano con gli sparatutto o gli fps, col bisogno di avere velocità di esecuzione e precisione nei movimenti. Per questo, i grilletti del Dualshock 4 standard possono risultare troppo limitativi, almeno per i “pro”.

L’elenco qui sotto presenta un mix dei migliori controller PS4 adatti a vari titoli. Quando si valuta quale gamepad per la PS4 sia più indicato, vale la pena ricordare le funzionalità extra, il comfort, la durata della batteria (se wireless) e il design generale. Tutti aspetti di cui ci occupiamo di seguito.

Personalizzazione estrema con il Nacon Revolution Pro

Il controller con cavo Nacon Revolution Pro è davvero impressionante, dopo quello originale per PS4, il migliore in giro. Presenta due diverse modalità di gioco, Pro Control e Advanced Mode, con quest’ultima che beneficia di una serie di funzionalità aggiuntive. Si può infatti passare istantaneamente da 4 profili personalizzati precaricati a una vasta gamma di set per giochi specifici nei quali assegnare macro, mappare le configurazioni dei pulsanti, regolare la sensibilità e le zone morte di trigger e le levette analogiche, oltre che regolare l’intensità della vibrazione sia del grip destro che sinistro. È anche compatibile con il PC in modo da poterlo sfruttare su più piattaforme.

Pro: Infinite opzioni di personalizzazione
Contro: Nessuna barra luminosa integrata

Ultimo aggiornamento il 13 Maggio 2021 2:09

Buono come l’originale, Blue Fire

Essenzialmente una copia del DualShock 4 di PlayStation 4 ma modificato, per offrire ai giocatori un po’ di aiuto in certi contesti. Potrebbe non essere il più semplice sul mercato ma rappresenta un bel supporto durante gli sparatutto. Il produttore ricorda che Blue Fire ha funzioni integrate come fuoco rapido, drop shot e auto burst e a noi piace tanto l’elegante aspetto nero e blu, in pieno stile Sony PlayStation. Purtroppo, è sprovvisto di cavi e altri accessori, per cui bisognerà comprarli separatamente.

Pro: la modalità fuoco rapido
Contro: Non viene fornito con cavi o altri accessori

Per i giochi di combattimento, Hori Fighting Commander

Il controller cablato Hori Fighting Commander per la PlayStation 4 è ideale per chi si diletta in giochi di combattimento. È ufficialmente concesso in licenza da Sony, quindi c’è qualità e durata. Il suo design è pensato per qualsiasi titolo che non richieda l’uso di stick analogici, di cui è sprovvisto. Il controller Fight Commander può essere commutato tra PlayStation 4, PlayStation 3 e PC con un semplice tocco di un interruttore. Dispone anche di una comodissima impostazione Turbo e, soprattutto, di un layout a sei pulsanti che vede tutti i bottoni comodamente sulla parte anteriore. È uno dei migliori gamepad di combattimento mai realizzati.

Pro: Il layout a 6 pulsanti è stato progettato appositamente per eccellere nei giochi di combattimento
Contro: Nessuna levetta analogica, nessun touchpad

Il gamepad minimalista, Hori Light Small

Se stai cercando qualcosa di radicalmente diverso dal DualShock 4 di Sony, Hori ha la soluzione: Light e Small. Il controller è ideale per bambini o giocatori con mani più piccole ed è incredibilmente leggero. Per mantenere il gamepad così ergonomico, Hori ha omesso la tipica porta per le cuffie, la barra luminosa, i sensori di movimento e la vibrazione. Non c’è nemmeno un touchpad, anche se è possibile simularne il feedback tramite il pulsante installato nella parte inferiore. Il controller Hori Light e Small non sarà adatto a tutti o ad ogni tipologia di gioco, ma per il pubblico a cui è destinato, dovrebbe dimostrarsi perfetto.

Pro: Design bianco elegante e pulito
Contro: Nessun sensore di movimento o vibrazione

Ultimo aggiornamento il 13 Maggio 2021 2:09

In stile Xbox One, Stoga Wireless PlayStation 4

Il controller Stoga Wireless PlayStation 4 sfoggia un design che rende di certo felici i fan della concorrenza Xbox One, a cui assomiglia. Gode di una texture antiscivolo su entrambe le maniglie per assicurare di non perdere il controllo durante i momenti maggiormente frenetici. Il touchpad è piccolo, ma è cliccabile e supporta il multi-touch. Anche la barra luminosa è più piccola del solito ma almeno c’è (a differenza di altri modelli precedenti). Il gamepad ha sensori di movimento a 6 assi integrati e un jack audio da 3,5 mm per cuffie e microfono.

Pro: Funzionalità del pulsante Turbo
Contro: Barra luminosa molto piccola

Altri suggerimenti

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.