Porta patate, come conservarle al meglio

Porta patate
amazon

Nei loro pratici contenitori le patate sono sempre ben mantenute lontane dalla luce e alla giusta temperatura, pronte per realizzare ricette sfiziose tra gusto e fantasia.

Non è assolutamente vero che tutte le patate sono uguali, ma spesso si utilizza solo una tipologia di questo poliedrico tubero per preparare le ricette più diverse. Invece, scegliendo la patata giusta, la ricetta può davvero diventare un piatto stellato. Infatti bisogna tenere conto della consistenza, della percentuale di acqua e amido e della reazione ai vari tipi di cottura. Ogni tipo di patata è diversa.

Quelle rosse hanno una polpa soda e compatta, ideali quindi per lunghe cotture ed alte temperature in forno o nelle fritture. Le novelle si caratterizzano per la buccia molto sottile, buona anche da mangiare, e per la loro piccola forma regolare. Le patate americane hanno il particolare sapore dolce e il colore aranciato e per questo sono scelte per i dessert speziati o le vellutate. Quelle bianche hanno la polpa più farinosa, sono perfette quindi per preparare gli gnocchi o il purè vista anche la scarsa percentuale di acqua (a questo proposito scopri anche lo schiacciapatate). Le patate gialle sono ottime per essere fritte o lessate grazie al loro sapore delicato e alla polpa compatta e poco farinosa.

Al di là del tipo di patate preferito, ci sono tantissimi accessori che possono diventare i nostri migliori alleati in cucina, come il taglia patate per affettare i tuberi in maniera perfetta. Importante è anche un valido porta patate, che permette di conservarle al meglio e più a lungo. Si sa che, se tenute per lungo tempo a una temperatura non adeguata, le patate possono germogliare, con la conseguente formazione di sostanze tossiche che le renderebbero non più commestibili. Il modo migliore di conservare le patate è quello di mantenerle al buio. Chi non possiede una cantina con la giusta temperatura sui 10° può usare il porta patate, ovvero un contenitore apposito realizzato solitamente in plastica, in legno ma anche in tessuto o latta, dove si possono contenere anche aglio e cipolle.

Per avere qualche idea in più sui porta patate, di seguito alcuni suggerimenti:


La cassetta

Questo porta patate  ha l’’aspetto di una classica cassetta. Il materiale è plastica resistente, 0% BPA e 100% made in Italy. Lo sportello è dotato di fori per la traspirazione dell’aria cosi come i lati della cassetta hanno delle incanalature orizzontali. Nelle dimensioni di 25x20x17 può contenere un sacco da 3 kg di patate. Occupa poco spazio in cucina e si può posizionare tranquillamente sotto il lavello o tra i mobili delle dispense.


Il Set

Grazioso set composto da tre barattoli in ferro con coperchi per conservare patate, cipolle e aglio. Sono forati sul fondo per favorire il passaggio di aria all’interno del recipiente e scongiurare muffe e cattivi odori precoci. Pratici da utilizzare, i barattoli sono lavabili in lavastoviglie e adatti al mantenimento di cibi sia in frigorifero che in credenza. I componenti di questo set offrono quel tocco di classe in cucina perché sono belli da vedere nelle tre diverse dimensioni  e si possono anche impilare. Inoltre la loro versatilità consente di conservare anche zenzero, curcuma, carote, sedano, rape tanti altri radici, tuberi e bulbi.


Il sacco

Sacco in tela per conservare le patate di KitchenCraft che aiuta a mantenere le patate fresche più a lungo. A prima vista potrebbe sembrare un normale sacchetto per alimenti, ma in realtà questa borsa in tela è dotata di una fodera oscurante e traspirante, che crea le condizioni atmosferiche perfette per la conservazione delle patate. Quando servono all’uso, basta decomprimere semplicemente la tasca laterale e prendere le patate. Sono sacchetti dal design neutro e moderno, abbastanza delicato da adattarsi a qualsiasi arredamento.


Altri suggerimenti:

27,08€
disponibile
4 new from 22,99€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 27 Ottobre 2021 3:10

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.