Porta brioches, a casa come al bar

porta brioches
©iStockphoto

Per i più golosi un accessorio che mantiene freschi cornetti e brioches come appena presi: per un risveglio all’insegna della bontà

Cornetto, brioches, croissant non sono sinonimi per indicare lo stesso dolce, ma tutti si possono trovare in mostra nei bar e nelle pasticcerie in bellissimi e pratici porta brioches. Le differenze fra queste tre prelibatezze si trovano negli ingredienti, nella forma e nella storia. La vera brioche è di origine francese e si tratta di un dolce lievitato preparato con burro, farina, zucchero, uova, lievito, acqua e strutto. Presenta una maggiore quantità di burro e zucchero e risulta più soffice e gonfia. La sua forma è tondeggiante e spesso presenta una pallina di impasto sulla superficie. Da questa ultima versione ha tratto spunto la brioche siciliana col tuppo. La brioche alla francese può essere vuota oppure farcita con creme, cioccolata, marmellate e confetture, mentre quella siciliana viene inzuppata o farcita con granita e gelato.

Non in molti sanno che il cornetto all’italiana deriva da un dolce tipico viennese, il kipfel, una specialità sia dolce che salata, a forma di mezzaluna. Grazie agli scambi commerciali del XVII secolo tra la Repubblica di Venezia e Vienna venne trasformato in cornetto con l’intervento dei pasticceri veneti.  Il cornetto si prepara con farina, latte, uova, zucchero, sale, burro e lievito e può essere servito vuoto o farcito. In molti cadono nell’errore di scambiare il cornetto con il croissant, ma in realtà differiscono perché quest’ultimo non ha le uova nell’impasto. A meno che non venga spennellato con l’albume per ottenere una maggiore doratura. L’assenza delle uova nel croissant fa si che a prevalere sia l’aroma di burro e la consistenza più sfogliata e leggera rispetto al cornetto.

Qualunque sia la preferenza, gli amanti della colazione gustosa e dolce possono contare anche a casa su pratici porta brioche per sentirsi come al bar.  Si tratta di vetrinette da banco, in genere a uno o due piani, trasparenti, dove si conservano i dolcetti che si fanno cosi anche ammirare. Di seguito alcuni modelli proposti di porta brioches.

La qualità italiana

Modello con doppio ripiano che si propone in diverse colorazioni: bianco, color tortora, trasparente, rosa antico e tiffany. È un prodotto al 100% italiano ed è pensato sia per uso domestico che professionale. È costruito interamente in plastica alimentare e policarbonato e conserva le prelibatezze in tutta la loro fragranza. Risulta pratico, leggero e capiente potendo ospitare anche teglie di medie e grandi dimensioni. Inoltre è anche facile da pulire e oltre alle brioche vi si possono esporre pizzette ed altri dolcetti.

 

La qualità tedesca

Questo modello di porta brioches è prodotto in Germania con il marchio APS. È una vetrina a 2 ripiani per buffet perfettamente adatta per la conservazione di diversi alimenti come torte, muffin, dolci, panini, panini, e tanto altro. Le dimensioni (larghezza x profondità x altezza) sono di 44 x 32 x 44 cm e il peso di 4,3 kg. La base è realizzata in robusta plastica ABS ed è completata da due coperchi SAN trasparenti. All’interno ci sono due vassoi in acciaio inox e 4 mattonelle di raffreddamento.Le coperture flessibili in plastica trasparente consentono l’accesso da entrambi i lati della vetrina, rendendo questa vetrina particolarmente versatile.


Il modello classico con vassoio

La Biesse è un’azienda nota per la lavorazione di legno, vetro, pietra, plastica e metallo fondata a Pesaro nel 1969. Questo vassoio in acciaio bianco con contenitore porta brioche si presenta solido ed elegante, adatto sia per conservare alimenti secchi e non e lavabile in lavastoviglie. L’apertura è doppia per garantire più praticità ed il piano d’acciaio ed estraibile. Anche a casa sul piano della cucina fa la sua bella figura mantenendo brioches, dolci, torte, pane e formaggi sempre freschi.


Altri suggerimenti:

44,50€
49,00€
disponibile
7 new from 37,90€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 1 Dicembre 2021 2:28

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.