Poesia, 10 imperdibili guide per dedicarsi all’arte poetica

poesia
Courtesy of Amazon

In occasione della giornata internazonale della poesia ecco alcuni testi per i principianti che vogliono dedicarsi all’arte poetica

La poesia è il genere libero per eccellenza. Il poeta è infatti colui che possiede l’arte di combinare parole, suoni, ritmi per evocare immagini, per suggerire sensazioni, emozioni. Più di uno scrittore il poeta è un compositore e artista del linguaggio. Etimologicamente, poesia significa “fare, creare”. Il filosofo Parmenide definisce la poesia come l’arte che passa dal non essere all’essere poiché il poeta dà esistenza alle “cose”nominandole.

La poesia è, quindi un’arte del linguaggio progettata per suggerire e far conoscere qualcosa attraverso il ritmo, l’armonia e l’immagine. Essa deve riflettere attraverso i colori, i suoni e i ritmi, tutte le bellezze dell’universo. Infine nella linguistica, la poesia è descritta come un’affermazione centrata sul messaggio stesso, in cui la funzione poetica è predominante. Per tutti coloro che vogliono celebrare con la poesia un tema particolarmente caro al proprio cuore come amore, sofferenza, vita ecco 10 libri con svariati consigli per dedicarsi al meglio all’arte poetica.

Scrivere in versi. Metrica e poesia

Gabriella Sica ripropone un’indagine affascinante e originale di quelle forme poetiche che nel corso dei secoli si sono consolidate, trasformate o rivoluzionate. Le forme metriche sono, infatti, tracce preziose di una memoria che va custodita e ringiovanita, orme indelebili della tradizione letteraria italiana, vere “impronte biologiche” del lavoro compiuto dagli autori con ogni fibra e idea. Un’occasione per rileggere i più bei versi della poesia italiana, da Petrarca a Saba, da Cavalcanti a Leopardi, da Ungaretti a Caproni in compagnia, inoltre, di Gabriella Sica, poeta e protagonista del dibattito letterario del nostro tempo.

In evidenza: Per conoscere le forme poetiche

Scopri il prodotto su Amazon

Scrivere poesia (Scuola di scrittura Scrivere bene)

Un’appassionata e appassionante cavalcata nel mondo della poesia: cos’è e cos’è stata, cosa significa per gli uomini, e persino come si fa.Fra gli incontri di questo viaggio con il mondo della poesia, il Poeta maya e quello mediterraneo, i menestrelli e gli “jongleurs”. Ci sono, inoltre, i nomi e le forme di coloro che hanno fatto la letteratura italiana grande e amata in tutto il mondo, rivisti con l’amore di chi non li considera “mostri sacri”, ma un immenso patrimonio di cui godere.

In evidenza: Manuale di scrittura creativa

Scopri il prodotto su Amazon

Voglio scrivere una poesia

“Voglio scrivere una poesia, ma una poesia che sia mia, una poesia di ogni giorno, banale e splendida come la vita./ Voglio scrivere una poesia, ma una poesia che sia anche tua, una poesia di ogni giorno, banale e splendida come la vita./ E se la scrivessi tu, la tua poesia, la nostra poesia,/ banale e splendida come la vita?” (Bernard Friot)

In evidenza: Dai 9 anni

Scopri il prodotto su Amazon

Gli strumenti della poesia

Questo volume intende esporre in maniera succinta ma rigorosa l’essenziale della metrica italiana (sillaba, accento, verso, rima, struttura delle forme metriche), senza rinunciare, inoltre, a una visione storica, che segue l’evoluzione poetica italiana dalle origini fino al verso libero novecentesco.

In evidenza: Essenziale per conoscere la metrica

Scopri il prodotto su Amazon

Come Diventare Poeti

Un libro scritto da un poeta e fatto per i poeti. Per coloro che si cimentano a scrivere poesie, anche per la prima volta: un testo completo di poesie da leggere e rileggere. Ogni poesia e sapientemente descritta e commentata, per imparare “come nascono le poesie”, apprendere il metodo, analizzando, verso per verso, il testo poetico. Dunque, e adatto sia ai novelli e futuri poeti, sia per coloro che amano e apprezzano la poesia, vivendola nella sua lettura, e che scrivendole le fanno rivivere nei cuori di colori che sanno ascoltare. Un libro…fatto col cuore…assolutamente, da leggere.

In evidenza: A cura di Antonio Boezio

Scopri il prodotto su Amazon

La gioia di scrivere. Tutte le poesie (1945-2009). Testo polacco a fronte

Nell’arco di poco più di un decennio – da quel non troppo lontano 1996 in cui fu insignita del Premio Nobel per la letteratura – Wislawa Szymborska è diventata un autore di culto anche in Italia. Né questo vasto successo deve meravigliare. Grazie a un’impavida sicurezza di tocco, la Szymborska sa infatti affrontare temi proibiti perché troppo battuti – l’amore, la morte e la vita in genere, anche e soprattutto nelle sue manifestazioni più irrilevanti – e trasformarli in versi di colloquiale naturalezza e (ingannevole) semplicità.

In evidenza: Raduna l’intera produzione poetica della Szymborska

Scopri il prodotto su Amazon

Come smettere di scrivere poesia. Manuale di pronto intervento per il recupero in otto giorni di 12.000 infettati in forma grave

Sebbene esclusa dal mercato editoriale, la poesia continua a diffondersi in forme private e però proprio per questo confermando il suo ritratto retrogrado e insopportabile di emozione pura o linguaggio dell’anima. Si tratta di una vera e propria “intossicazione” che tocca disparati livelli culturali e spesso personaggi insospettabili (venerabili, camorristi, ex-ministri ecc.). E, purtroppo, quanti sono presi dal “bacillo lirico” presentano come sintomo principale quello di non voler assolutamente guarire. Questo succinto manualetto non si limita a stilare una diagnosi del fenomeno, ma – dopo aver passato in rassegna anche i suggerimenti dei classici – arriva a proporre una cura, ispirata alla disintossicazione dalle droghe, per cui si procede progressivamente attraverso forme meno dannose, per guarire dalla poesia scrivendo poesia, in soli otto giorni.

In evidenza: Per chi deve smettere

Scopri il prodotto su Amazon

I poeti non sanno scrivere

Tu sai già la poesia che scriverò, sarà un testo senza parole, e frasi unite da rami secchi che introducono l’idea di una dimora ma appena fatta da bruciare, perché l’incontro non si limiti a una casa, e l’odio non si possa accumulare sopra qualche parete o cassettiera. Tu sai già l’espressione che userò, austera, quando ci separeremo sulla muraglia millenaria per riprenderci a distanza di molti amorilà dove inizia e non finisce la schiena.Tu sai già i polmoni che aprirò, per soffiarequesta poesia incarnata: avrà un principio di seno, e la coda di un drago,e in mezzo non ci sarà spazio per distruggere né costruire”.

In evidenza: A cura di Gianluca Moro

Scopri il prodotto su Amazon

Lo sguardo della poesia: La poesia italiana contemporanea: un racconto

Scrivere non è solo ortografia o ispirazione: è un mestiere. E se vuoi imparare a scrivere i maestri sono importanti! Per questo Feltrinelli, in collaborazione con Scuola Holden, ha creato Zoom Academy: piccoli eBook che accompagnano chi ama scrivere alla scoperta dei ferri del mestiere: per riuscire a trascrivere il proprio cuore e la propria mente nero su bianco.

In evidenza: Alla scoperta dei ferri del mestiere

Scopri il prodotto su Amazon

Scrivere poesie non è difficile, difficile è viverle

Prendendo a prestito le parole di Carl Sandburg “La poesia è un’eco, che chiede all’ombra di ballare”, ci accingiamo a leggere i versi di Alessandra Cassano con Briciole di vita; Chiara Conti con “Imaginar cantando”; Francesca Fasciani con I sussurri del cuore sperando che la nostra eco possa trovare sintonie con le tonalità dei versi proposti. Infine, vi propongo come punto di partenza e di riflessione, la frase che dà il titolo a questa silloge: Scrivere poesie non è difficile; difficile è viverle di Charles Bukowski.

In evidenza: Formato Kindle

Scopri il prodotto su Amazon