Come proteggere la cucina dalle macchie: le 3 versioni del paraschizzi

Mano che afferra superficie adesiva
amazon

Soluzioni removibili o adesive da posizionare nei punti più strategici per evitare di ungere le superfici con fastidiosi aloni. Ecco come difendersi dalle chiazze

Un ragù che ribolle oppure la frittata che sfrigola sono rumori piacevoli per le orecchie ma processi un po’ meno graditi per la cura di muri e pareti. Olio e sughi fuoriescono dalla padella con il calore e così cucinare può lasciare residui molto resistenti sulle superfici. Per questo ci sono i paraschizzi; alleati silenziosi di preparazioni buone rese inoffensive. Quando si parla di questo accessorio si pensa immediatamente al coperchio forato che si poggia sulla pentola. Sicuramente si tratta di una buona opzione per conservare le pareti linde ma se il piatto ha bisogno di cuocere senza coperture o nel caso in cui vada sfumato con altri ingredienti, non è sempre facile sfuggire al pericolo di fastidiosi aloni a cui si può porre rimedio con l’uso di prodotti specifici.

Scudi pieghevoli o pannelli adesivi vanno invece verso un’altra direzione: quella della massima protezione e della reversibilità. Fanno da schermo durante la cottura e, una volta terminato il loro compito, possono tornare nel cassetto o finire nella spazzatura. I materiali sono pensati per resistere al calore e per respingere anche l’unto più resistente. Servono solo pochi secondi per sistemarli come ‘fortino’ a difesa dei materiali. Ecco quindi alcune idee per voi.

Paraschizzi: gli adesivi murali di Sufang

Una pellicola adesiva a prova di olio e impermeabile che si posiziona su qualunque superficie liscia. Il colore è trasparente anche se genera comunque una variazione della tinta della parete. Una volta cucinato si può pulire facilmente con un panno oppure può essere rimossa facilmente.

Paraspruzzi: il pannello di Onvaya

Questo pannello circonda le padelle e i fuochi e protegge da macchie, schizzi di olio o altre emulsioni. Può essere lavato in lavastoviglie dopo l’uso e questo semplifica la pulizia quotidiana. Il colore non è particolarmente acceso ma del resto si tratta di un accessorio non destinato a restare sempre a vista.

Il coperchio forato di Philonext

Una soluzione che va direttamente sulla pentola e che grazie al manico in silicone è facile da maneggiare. Il materiale in acciaio inox è resistente e durevole, e una volta terminato l’uso il manico si piega per essere conservato meglio in uno scomparto. Tuttavia è importante notare che vapore e schizzi possono comunque passare, anche se in quantità minore rispetto alla pentola totalmente scoperta.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 15 Giugno 2021 11:10

 

 

 

 

 

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.