OnePlus 9 e 9 Pro, la qualità fotografica con Hasselblad

Presentati i due nuovi smartphone con fotocamera da professionista

OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro sono gli ultimi due smartphone presentati dalla compagnia cinese, da sempre sinonimo di dispositivi di qualità offerti ad un prezzo interessante. Diciamo subito che, con il tempo, anche OnePlus ha imparato ad allinearsi alla concorrenza, tanto che questi 9 e 9 Pro hanno un cartellino, rispettivamente, di 719 e 919 euro. Peculiarità di questa nuova generazione è l’avvio della collaborazione con Hasselblad, nome noto all’interno dell’industria fotografica professionale, un po’ una risposta alla partnership tra Huawei e Leica.

OnePlus 9

 

Esteticamente le due versioni sono molto simili. OnePlus 9 presenta un display da 6,55 pollici con refresh rate da 120 Hz, ossia una fluidità di scroll delle schermate avanzata, ad oggi presente solo su una piccolissima manciata di telefonini di fascia alta. Sul retro, monta una tripla camera, in collaborazione con Hasselblad appunto, che vede un sensore da 48 megapixel affiancarsi ad uno ultra-wide da 50 megapixel e un monocromo da 2 megapixel. Accanto poi c’è il flash LED classico. Sul fronte, un occhio da 16 megapixel con stabilizzazione ottica.

Come gira i video

I video vengono girati fino agli 8K e ci sono delle modalità avanzate per la resa perfetta anche quando è buio, di notte ma anche con scarsa luminosità. Il suono è stereo e manca l’ingresso audio per jack classico, essendoci solo la porticina per la ricarica e la sincronizzazione via USB-C. La batteria è da 4.500 mAh e il sistema operativo Android 11, con la personalizzazione, mai invasiva, di Oxygen OS. In confezione troviamo sia il caricatore da 65 watt che una custodia, trasparente. Il prezzo è di 719 euro per la versione con 8 GB di memoria Ram e 256 GB di archiviazione. Tre i colori tra cui scegliere: winter mist, arctic sky e astral black.

 

OnePlus 9 Pro

Il fratello maggiore cresce, almeno un po’, nelle dimensioni, visto il display da 6,7 pollici. Cambia, molto invece, sotto il profilo della fotocamera posteriore. Qui il sistema gode di ben quattro sensori: 48 megapixel + un ultra wide da 50 megapixel, il solito monocromo da 2 megapixel e, in più, un telefoto da 8 megapixel, tutti sempre ottimizzati Hasselblad. Stesse possibilità di girare video in 8K e stabilizzazione ottica, col beneficio degli interventi dell’intelligenza artificiale. La batteria è ancora da 4.500 mAh così come il taglio da 8 GB/12 GB di Ram e 256 GB di archiviazione. Sia OnePlus 9 che OnePlus 9 Pro supportano la rete 5G. Il prezzo del Pro, lo ricordiamo, è di 919 euro nelle colorazioni morning mist, pine green e stellar black. Anche il Pro ha, in confezione, una custodia, un accessorio indispensabile visto il retro, così bello da vedere come facile da rovinare.

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.