Moka elettrica: svegliarsi con l’aroma del caffè

moka elettrica

Non sarebbe più piacevole il risveglio se appena alzati dal letto potessimo assaporare l’aroma di un buon caffè?
Con una moka elettrica è possibile: è sufficiente impostare un orario per fare in modo che la caffettiera ci faccia trovare il nostro espresso ancora caldo e fumante, come appena uscito.

Nonostante nelle nostre case siano molto più diffuse le macchine che funzionano con capsule o cialde, se sei un amante del caffè tradizionale dovresti preferire di gran lunga una moka elettrica: il risultato è identico a quello della moka tradizionale.


Quali sono i vantaggi di una moka elettrica?

 

1) Non corri il rischio di dimenticare la moka sul fornello: quando succede, oltre a bruciare il caffè, la caffettiera si rovina.

2) Non c’è bisogno di avere un fornello – aspetto particolarmente utile in viaggio o in ufficio. O in camera, se volete svegliarvi con il profumo del caffè a letto! Dovete però essere certi di avere una presa elettrica a disposizione.

3) Potete programmarla: questo è uno degli aspetti più comodi. Possiamo preparare la macchinetta alla sera e impostare il timer a seconda della nostra sveglia. Alcuni modelli hanno una funzione che mantiene il caffè caldo – di solito per 30 minuti dall’erogazione.

4) Occupa poco spazio rispetto a una macchina del caffè a cialde o capsule.

5) È economica: la maggior parte dei modelli in commercio costa meno di una macchina espresso o automatica, e dato che si utilizza il normale caffè per moka si risparmia anche rispetto all’acquisto di cialde o capsule.

 

 

Tipi di moka elettrica

Esistono due tipi di caffettiere elettriche:
– a base integrata
In questi modelli la moka è saldata direttamente alla base e non si può staccare. Sono più compatte e leggere, ideali per essere trasportate (es: in viaggio, in campeggio…) e di solito hanno la capacità di 1/2 tazze.

– a base estraibile
La moka si può staccare dalla base per essere pulita sotto l’acqua. Hanno dimensioni maggiori e la capienza può arrivare a 10 tazze.
Sono più pesanti e robuste, e occupano più spazio. Si prestano di più a un uso domestico e hanno un consumo energetico un po’ più elevato rispetto ai modelli a base integrata.

 

Come scegliere una caffettiera elettrica?

Vorresti provare una moka elettrica ma non sai come orientarti per l’acquisto? Ci sono alcuni fattori da considerare:

Tipologia di moka
Innanzitutto cerca di capire se ne cerchi una a base integrata o estraibile. Considera che le prime sono molto più economiche ma anche più “basiche” e di solito non hanno funzionalità aggiuntive.

Capacità
È un parametro fondamentale: quanti caffè vuoi preparare alla volta? Si parte da un minimo di 2 tazze, ideale per coppie, fino a un massimo di 8/10 tazze, più indicate per nuclei numerosi. I modelli a capienza maggiore spesso includono un riduttore o un filtro che permette di preparare quantità inferiori di caffè.

Design e materiali
La linea dell’apparecchio deve sposare i tuoi gusti e lo stile dell’ambiente in cui vuoi collocarla. Per quanto riguarda i materiali, i più durevoli sono l’alluminio e l’acciaio. I modelli più economici sono realizzati in plastica.

Timer
I modelli di fascia più alta permettono di programmare l’avvio in modo automatico fino a 24 ore prima.

Funzioni aggiuntive
Alcuni modelli consentono il mantenimento della temperatura, che conserva il caffè caldo per un tempo che di solito è intorno ai 30 minuti. Un’altra funzione accessoria è la regolazione dell’intensità: su alcuni modelli si può regolare su 3 livelli diversi, in modo da poter ottenere un caffè più o meno forte. Un’altra funzione è lo spegnimento automatico, che manda la macchinetta in stand-by dopo un certo tempo di inutilizzo o dopo un dato intervallo dall’uscita del caffè.

Accessori
Ci sono caffettiere che possono includere un filtro a parte per l’orzo. Altro accessorio utile è il filtro per l’acqua – utile per zone in cui l’acqua è più dura per la presenza di calcare, un minerale che che oltre ad alterare il sapore del caffè può compromettere la funzionalità e la durata l’apparecchio.

 

Tutti i prodotti presenti in questo articolo sono stati selezionati dalla redazione in modo accurato: nella scelta valutiamo la qualità del prodotto, il prezzo e le recensioni dei clienti.
Ci affidiamo solo a venditori autorizzati premium che effettuano la spedizione gratuita.
Gli acquisti sono coperti dalla Garanzia cliente eBay, che ti assicura un rimborso veloce in caso di reso del prodotto.
Ti ricordiamo infine che acquistare su eBay è semplice e puoi farlo senza registrarti al sito.

 

Le migliori caffettiere elettriche:

Vediamo ora quali sono i migliori modelli di moka elettrica, partendo dalle più semplici:

Ariete 1358

È un modello a base estraibile e può preparare fino a 4 tazze alla volta (include un filtro adattatore per regolare la capacità).
Ha la funzione di autospegnimento e quella di mantenimento del calore (fino a 30 minuti). Ha una base cordless a 360° che si può ricaricare per essere usata anche se staccata dall’alimentazione.
Il corpo è realizzato in plastica.
Ha un costo decisamente accessibile, ma non ha la funzione timer per essere programmata.


Elettrika – Bialetti

È la moka elettrica da viaggio per eccellenza. Prepara 2 tazze di caffè e non ha funzioni aggiuntive. Non ha un tasto di accensione, quindi per azionarla o spegnerla bisogna inserire o staccare la presa.


Moka Timer –
Bialetti 

Anche Moka Timer è marchiata Bialetti: è in alluminio, ha più funzioni della precedente ma è semplicissima da usare.
Ha la base estraibile e un anello di gomma sul fondo, che funge da ‘sottopentola’ per appoggiarla su altre superfici.
Prepara 3 tazze alla volta e quando il caffè è pronto ti avvisa con due segnali: lo schermo led si spegne e si sente una suoneria polifonica. Ha la funzione timer, lo spegnimento automatico e mantiene il calore fino a 30 minuti.
Esiste anche la versione da 6 tazze, sprovvista però di filtro adattatore:

 

Beeper – Lucilla

È una caffettiera molto completa ed economica. Poggia su una base girevole estraibile con un display intuitivo.
La parte superiore è in plastica trasparente infrangibile mentre filtro e caldaia sono in alluminio.
Ha la funzione timer per l’avvio programmato, e l’autospegnimento. Mantiene il caffè caldo fino a 30 minuti.
Prepara 3 tazze di caffè, ma inserendo il filtro adattatore si può preparare una tazza sola: questa caratteristica la rende interessante soprattutto se devi preparare il caffè solo per te.

 

G3Ferrari – G10045 Risveglio Espresso

Anche questa moka in vetro di Ferrari può passare da 1 a 3 tazze di caffè col filtro adattatore.
Ha il display LED, il timer programmabile, la funzione di autospegnimento e la funzione di mantenimento della temperatura fino a 30 minuti.
La base d’appoggio a 360° rimane fredda. La colonnina di espulsione del caffè è dotata di paraschizzi.

 

Alicia De Longhi 

È forse uno dei modelli più conosciuti e completi. Ha una base d’appoggio a 360° estraibile che non si surriscalda e si può appoggiare anche su un tavolo senza danneggiarlo. La parte superiore e il coperchio sono trasparenti, per poter osservare il caffè mentre esce.
Grazie al filtro adattatore può preparare 2 o 4 tazze per volta.
Ha la funzione timer, l’autospegnimento, il mantenimento della temperatura, e soprattutto la funzione Aroma, che permette di scegliere l’intensità del caffè tra leggero, medio o forte.
Ha una funzione per preparare il caffè d’orzo, basta inserire il filtro apposito e selezionare l’opzione col display.
È dotata di un filtro anti-impurità che le permette di durare più a lungo nel tempo.
Secondo noi è una delle migliori caffettiere elettriche per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo.

Esiste anche il modello da 6 tazze:

 

Ariete – Breakfast Station

Ha la base estraibile e può preparare 2 o 4 tazze di espresso, inserendo l’adattatore.
Grazie al montalatte automatico puoi preparare un cappuccino con una schiuma soffice come al bar, ma anche deliziose cioccolate calde. In più funziona anche come bollitore per tè e tisane. Nonostante sia la caffettiera elettrica più completa sul mercato, la Breakfast Station di Ariete ha dimensioni abbastanza compatte e un prezzo assolutamente ragionevole.
È la soluzione perfetta per chi ama la varietà o per  famiglie numerose.


Come si pulisce la moka elettrica?

Per far durare a lungo la moka elettrica è necessario pulirla con cura. Se possiedi un modello a base integrata puoi passare una morbida spugna umida su tutte le superfici.
Per le caffettiere a base estraibile gli accorgimenti sono gli stessi che usi per una caffettiera tradizionale: non metterla in lavastoviglie, usa solo acqua o al massimo un sapone neutro, e non usare spugne abrasive.
In caso di accumuli di calcare puoi usare un po’ di aceto (ma poi assicurati di sciacquare bene il serbatoio).

 

Tutti i prodotti presenti in questo articolo sono stati selezionati dalla redazione in modo accurato: nella scelta valutiamo la qualità del prodotto, il prezzo e le recensioni dei clienti.
Ci affidiamo solo a venditori autorizzati premium che effettuano la spedizione gratuita.
Gli acquisti sono coperti dalla Garanzia cliente eBay, che ti assicura un rimborso veloce in caso di reso del prodotto.
Ti ricordiamo infine che acquistare su eBay è semplice e puoi farlo senza registrarti al sito.

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.