“Sembra una Vespa”, storia del mito italiano in cinque die-cast

vespa, piaggio,

Nei suoi 3 quarti di secolo, sono tantissimi gli scooter che hanno conquistato prima gli italiani e poi il mondo.

Era il 1946 (esattamente il 23 aprile) quando la Vespa, storico modello di scooter della Piaggio, venne brevettato su progetto dell’ingegnere aeronautico Corradino D’Ascanio. Si tratta di uno dei prodotti di disegno industriale più famosi al mondo nonché simbolo del design italiano e del Made in Italy. Fa addirittura parte della collezione permanente del MoMA di New York.

In realtà la data di nascita risale a 30 giorni prima, quando lo scooter debuttò alla Mostra della Meccanica e Metallurgia a Torino dove avvenne la prima presentazione e dove diversi contratti d’acquisto vennero stipulati. Ancora incerta, invece, l’origine del nome: secondo la versione più famosa, rimanda a un’esclamazione di Enrico Piaggio che alla vista del prototipo esclamò: “sembra una vespa!”, per via del suono del motore e delle forme della carrozzeria.

Nei suoi 3 quarti di secolo, sono tantissimi gli scooter che hanno conquistato prima gli italiani, poi il mondo. Ricordiamo i modelli più iconici con cinque die-cast che potrebbero essere partenza o ricchezza per la vostra collezione.

A proposito di storici brand italiani, su Consigli.it quattro Ferrari che hanno fatto la storia italiana

 

Die Cast Moto Vespa 125 1948

La prima Vespa aveva una cilindrata di 98 cm³, motore a due tempi, tre marce, accensione a volano magnete, potenza massima di 3,2 cavalli a 4500 giri al minuto, che consentivano una velocità massima di 60 km/h. A distanza di pochi mesi da allora, arriva quella qui riprodotta in scala 1:32.

 

Vespa Primavera 1968

La Vespa 125 Primavera uscì nel 1968 per sostituire la Nuova 125. La “Primavera” adottava notevoli miglioramenti rispetto alla sua progenitrice, a livello di motore e di potenza. Questa fedele riproduzione, in scala 1:12, presenta anche il cavalletto d’appoggio. Dimensioni: 16 x 3.5 x 10 cm. Peso: 100 grammi.

Ultimo aggiornamento il 21 Settembre 2021 17:41

Vespa P200E 1978

La P 200 E rappresentava il top di gamma in fatto di cilindrata ed era dotata di accensione elettronica Ducati. Pochi mesi più tardi, nel 1978, venne presentata al pubblico anche la P 150 X. Il modellino in questione è in scala 1:12, pesa 181 grammi e ha le seguenti dimensioni: 28 x 28 x 8 cm.

Vespa con sidecar

Per chi ha voglia di spendere qualcosa di più, ecco una vespa comprensiva di sidecar. E’ in scala 1:6.

Ultimo aggiornamento il 21 Settembre 2021 17:41

 

Vespa Gt300 Super

La GTS 300 è, nella storia della Vespa, il 145° modello realizzato in serie dalla casa di Pontedera ed ha debuttato nel 2008. E’ nota per essere la Vespa più potente mai prodotta fino al 2009. Questo die-cast pesa 120 grammi, in materiale pvc e con le seguenti dimensioni: 28 x 28 x 8 cm.

Altri suggerimenti:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.