Mobile router, i 10 migliori modelli per avere il WiFi in viaggio

router mobile
Credit

In viaggio è utile disporre di una connettività mobile efficiente, magari da condividere anche con la famiglia o i compagni di avventura. Ecco una rassegna dei migliori router mobili 4G.

Ormai quasi tutti gli smartphone sono dotati della loro scheda telefonica per la connessione dati in mobilità, ma tablet, computer portatili e tanti altri dispositivi devono spesso agganciarsi ad una rete WiFi per accedere al web. Per farlo in mobilità, la soluzione migliore è dotarsi di un mobile router o mobile modem/hot spot, quell’oggetto che in molti chiamano “saponetta”. In realtà non è altro che uno smartphone dotato solo dell’essenziale, che permette appunto di condividere di dati di una SIM telefonica 3G/4G con tanti dispositivi.

Un dispositivo simile è utilissimo in famiglia, visto che preserva la salute dei bambini, tenendoli a distanza dalle onde telefoniche, migliaia di volte più potenti di quelle del WiFi. Per chi si trova in ambienti chiusi, la saponetta, fornisce anche un altro vantaggio. Posizionata accanto alla finestra permette di ricevere il segnale in maniera molto più efficace, non costringendo, anche chi naviga con lo smartphone o il tablet, ad essere vincolato in posizioni scomode. Non tutti i mobile modem router sono però uguali. A parte la presenza o meno di un display LCD che mostra al posto di alcune spie lo stato di funzionamento, a cambiare notevolmente sono le prestazioni massime raggiungibili, che sui modelli più economici raggiungono comunque la più che ragguardevole velocità di 150 Mbps.  Ecco i 10 migliori mobile modem router da acquistare su Amazon.

Il modem router 4G più economico e conveniente: D-Link e TP-Link di Categoria 4

Scartando ormai gli obsoleti modelli 3G, i modelli di Hot Spot 4G più economici sono quelli della classe LTE 4. A contendersi il primato di prodotto più economico e conveniente ci sono dei colossi del networking e dell’information technology, la taiwanese D-Link, fondata nel 1986 a Taipei, e la cinese TP-Link, fondata dieci anni dopo a Shenzen. I due prodotti hanno caratteristiche molto simili, tra cui condivisione della connessione fino a 10 dispositivi, velocità (150 Mbps in download e 50 Mbps in upload), spie per verificare lo stato di connessione, livello batteria, dispositivi connessi, firewall integrato per una connessione wireless sicura, porta Micro USB che consente collegamento ed alimentazione, ma soprattutto una batteria integrata con circa 8 ore di autonomia di navigazione. Quale scegliere? Quello con l’offerta migliore. Per chi desidera avere anche il display LCD, segnaliamo un Hot Spot di Huawei, sempre in Cat 4, ovviamente più costoso.

Il modem router/Hot Spot 4G LTE per chi vuol spendere qualcosa in più: Categoria 6 o 7

Chi ambisce a prestazioni velocistiche superiori, senza svenarsi eccessivamente, può acquistare degli Hot Spot dotati di modem più prestazionali, di Categoria 6 o 7. In queste cifre sono racchiusi i modem con velocità massima di download uguale, ovvero 300 Mbps, ma che si differenziano notevolmente in quella di upload. In categoria 6 si va al massimo a 50 Mbps, mentre un dispositivo di categoria 7  si spinge fino a 150. In questo momento i modelli più convenienti di entrambe le categorie sono proposti da Huawei. Aggiungendo qualche altro soldino è possibile anche acquistare la versione con display LCD, che oltre ad aggiungere un tocco scenografico, fornisce anche una serie di funzioni più complete. Chi ha bisogno di inviare video o file di dimensioni cospicue, con il supporto di una buona rete, troverà un grosso vantaggio con il modello di categoria 7.

I modem router/hot Spot 4G+ LTE per chi vuole il massimo: Netgear da 1 e 2 Gbps

Guardando quanto costano i due modelli più costosi di Netgear, ci si potrebbe chiedere se vale la pena spendere queste cifre. Ebbene si, almeno si se ha bisogno di prestazioni davvero elevate, e se si ha il supporto di reti mobili avanzate. Il modello di punta MR2100, di categoria LTE 20,  raggiunge in download la velocità stratosferica di 2 Gbps e 150 Mbps in download, ed è dotato di una porta Ethernet RJ45 per fornire connettività anche a reti cablate. Ha una batteria removibile da oltre 5000 mAh, che consente sia di utilizzarlo in mobilità per moltissimo tempo, sia di ricaricare altri dispositivi come se fosse un power bank attraverso una porta USB standard. Alla stessa porta può essere collegata una pennetta USB per condividere, sulle reti WiFi e cablate, contenuti video in streaming, senza utilizzare la scheda dati.  E’ dotato di un pratico ed esaustivo display LCD, una seconda porta USB (Type C) e supporta la connessione simultanea di 20 dispositivi sulla rete WiFi. Insomma un prodotto completissimo e molto potente. Per chi desidera un prodotto altrettanto completo, ma meno estremo in velocità di download, ovvero 1 Gbps (in upload sono uguali), è disponibile la versione MR1100, molto simile per tutte le altre caratteristiche, forse ancora più accattivante esteticamente e molto più economica nel prezzo. Nota: ricordiamo che anche se i modem sono predisposti per andare a velocità elevatissime, devono essere supportati da reti mobili altrettanto potenti.

Altre proposte

184,90€
249,90€
disponibile
41 new from 184,90€
6 used from 138,68€
Amazon.it
70,10€
99,90€
disponibile
27 new from 67,00€
Amazon.it
51,99€
59,90€
disponibile
27 new from 48,91€
3 used from 24,00€
Amazon.it
139,00€
disponibile
3 new from 139,00€
4 used from 126,50€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 18 Giugno 2021 19:33

Consigli di lettura

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.