Tavolo per smart working: l’alternativa versatile alla classica scrivania

scrivania da lavoro
iStock

Il mobile per l’home office che non invade la tranquillità domestica (né corrompe il senso estetico dell’arredo)

Per fare un tavolo ci vuole uno smart worker e non il legno; la citazione è stravolta per un buon motivo. Il piano duro e puro senza orpelli ha infatti una particolarità rispetto alla scrivania classica: può ospitare il pc ma anche un piano per gustare un caffè o la cena. Spesso non è possibile riservare un’intera stanza al lavoro da remoto e si ha magari a disposizione solo un angolo della casa. L’uso ‘diverso’ del tavolo prende ispirazione da grandi scrittori del passato: alcune testimonianze fotografiche vedono Agatha Christie scrivere su un comune mobile del salotto e Roald Dahl posizionarlo di fronte a una poltrona per scrivere meravigliose pagine. .

Le soluzioni che consentono di avere a disposizione  un arredo versatile sono moltissime. l tavolo per smart working è un’idea che arreda l’home office ma non invade la tranquillità domestica. Sulla scelta della tipologia poi c’è da sbizzarrirsi. Ci sono gli standing desk, soluzioni che si allungano per lavorare anche in piedi; ma con un po’ di fantasia c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Dai tavoli con superfici poco lavorate e industriali che si adattano allo stile country e industrial, ai modelli che occupano poco spazio perché magri, si può oscillare tra le idee maxi e quelle mini. Ecco quindi alcune idee.

Tavolo da smart working: la soluzione facile di WOLTU GmBH

Una scrivania dal design essenziale che offre un pratico spazio per computer e cancelleria. Data la scelta dei materiali simil-naturali, esso non stona in una casa dagli arredi chiari e moderni. Tuttavia attenzione al peso; le saldature potrebbero non essere così resistenti per ospitare tanti documenti. Dall’altra parte sul fronte pulizia avrete una superficie in legno facile da pulire in pochi passi.

L’idea di Homfa

La virtù di questo tavolo da lavoro è quella di essere molto sottile e occupare poco spazio oltre a collocarsi a metà tra un tavolo e una cassettiera. I due ripiani integrati sono utili per conservare gli oggetti non a vista e sono un dettaglio discreto. Il design è minimale e quindi esso si può personalizzare a seconda dei gusti e degli arredi della casa; attenzione comunque al peso massimo da caricare viste le gambe in legno.

Il tavolo professionale di My Office

Superficie in vetro e gambe in acciaio: il tavolo ha grande solidità e il design realizzato con materiali industriali. Con questo mobile non avrete problemi di carico. L’estetica particolare potrebbe non andare bene per postazioni che si inseriscono in ambienti dall’arredo  o più classico

Ultimo aggiornamento il 26 Ottobre 2021 2:55

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 26 Ottobre 2021 2:55

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.