Smart working, la comodità comincia da una sedia

sedia da lavoro
iStock

Comodità e funzionalità prima di tutto: le idee per una seduta ergonomica e bella

Anche una semplice sedia da lavoro è importante per lavorare bene da casa. La pandemia ha introdotto o potenziato lo smart working e molti hanno dovuto riorganizzare gli ambienti domestici. Guardando con occhi diversi scrivania, sedia, lampade, periferiche e tutto ciò che dà vita a una vera e propria postazione da lavoro (come vi abbiamo spiegato qui). Un processo che però presenta qualche rischio. Secondo il Ministero della Salute molte persone soffrono di mal di schiena, dolori al collo e alle braccia. La gran parte di questi disturbi, definiti genericamente ”muscoloscheletrici”, derivano dall’invecchiamento ma spesso essi sono causati da erronei movimenti e posture adottate in attività sia lavorative che di vita quotidiana.

Alla luce di ciò è ancora più importante che l’ufficio domestico e soprattutto la sedia faccia stare comodi per molte ore e che si scelga un mobile adatto al proprio fisico, alla propria routine e che possibilmente sia in armonia con il resto dell’arredamento. Magari che completi quel senso di ‘hygge’ nordeuropeo che tanto piace agli amanti del comfort, della familiarità e della sicurezza. E se all’inizio è normale provare un po’ di indecisione sul tipo di sedia, ecco alcune idee che potrebbero rispecchiare il tipo di professionista che è in voi.

Sedia da lavoro: la seduta ergonomica di Songmics

Una soluzione dal costo elevato ma completa grazie a poggiatesta, regolabilità dell’inclinazione, struttura ergonomica e braccioli pieghevoli per occupare meno spazio. In particolare lo schienale è studiato per ridurre la pressione sulla colonna vertebrale e il tessuto in nylon è progettato per far traspirare la pelle. Il punto debole è il design: austero e tipico dell’ambiente professionale ma poco adatto allo slancio di un arredamento domestico e quindi personalizzato.

La proposta di lusso di Top Star

Sale la spesa ma anche la performance della seduta. Ha braccioli regolabili e schienale con rete traspirante e design ergonomico. La struttura dello schienale è pensata per ridurre lo sforzo della zona lombare e il top lift è il meccanismo che permette di estenderlo a seconda dell’altezza. Inoltre non è da sottovalutare il fatto che sia disponibile in diversi colori e che la sua estetica sia quindi meno severa e un po’ più pop di tanti altri modelli.

194,69€
disponibile
2 nuovo da 194,69€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 18:21

La soluzione senza braccioli di CLP

Qui non c’è l’elemento dei braccioli a dare struttura alla sedia, e questo dettaglio può contribuire a snellire l’ingombro in casa e anche la pesantezza del design. Dall’altra parte non poter godere del supporto dei braccioli può essere scomodo per assumere la stessa postura per molte ore. Quindi con questa opzione si guadagna in estetica ma si perde in comodità. Valutate quindi l’uso che andrà fatto per evitare di scegliere un prodotto poco adatto alle esigenze personali.

Altri suggerimenti:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.