Sauna facciale: spa a domicilio con il vapore

Sauna facciale
iStock

Acqua vaporizzata per avere benessere: ecco come fare a casa

La pelle del viso è esposta agli agenti esterni durante tutta la giornata. Smog, sporcizia, trucco e polvere possono otturare i pori. Tanto che gli esperti della cosmesi consigliano di detergere a fondo il viso ogni sera. Oltre all’uso di prodotti specifici e il rispetto di una beauty routine personalizzata – qui vi abbiamo consigliato le spazzole e le maschere più adatte – può essere anche di aiuto la sauna facciale con vapore. Si usano da tempo i vaporizzatori nel trattamento della pulizia del viso; l’American Academy of Dermatology Association dà per esempio un consiglio semplice per aumentare il vapore nella doccia: chiudere sempre la porta del bagno prima di lavarsi.

Ma l’indicazione nasce da lontano. Se si prendono i manuali di storia, geografia e antropologia, si scopre che il rapporto tra benessere, calore e vapore ha sempre contraddistinto abitudini sociali e personali. Dalla sauna finlandese alle terme romane, il tentativo di utilizzare l’acqua vaporizzata per stare meglio è un rito antico quanto potente. Ma gli effetti positivi si possono ottenere anche tramite alcuni device di uso domestico: nebulizzatori pratici, piccoli e spesso non particolarmente costosi.

Prima di utilizzarli però chiedete sempre consiglio al medico: non sempre il calore può essere compatibile con le epidermidi più sensibili.

Vaporizzatore Wolady

Un oggetto piccolo e dal design elegante che occupa poco spazio ed è pratico da usare. La temperatura che raggiunge è di circa 40 gradi e l’emissione di vapore dura circa 8 minuti. Per cominciare la pulizia del viso basta riempire il serbatoio e accendere il pulsante di accensione. Sicuramente questa facilità di operazione è un vantaggio ma il tempo di erogazione potrebbe non essere sufficiente per una pulizia del viso più profonda. Altra qualità positiva è la possibilità di utilizzarlo anche come piccolo deumidificatore per gli ambienti. Ricordatevi però di provare prima la temperatura a una distanza di sicurezza.

Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2020 4:08

L’idea di Measteam Spa

Questo modello con mascherina permette di dirottare meglio il vapore evitando che non si disperda nell’aria o non raggiunga zone di scarso interesse. Ha due intensità di vapore e quindi vi consente di regolare la potenza sulla base della tipologia di pelle. Il vaporizzatore è silenzioso e i piedini antiscivolo permettono di appoggiare il peso del corpo senza scatti in avanti. Tuttavia considerate anche che la forma del vostro viso potrebbe non coincidere perfettamente con la guaina standard e quindi l’effetto di emanazione del getto sarebbe leggermente diminuito.

Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2020 4:08

Il vaporizzatore di Aiemok

Un accessorio dal fusto lungo per permette una posizione più comoda nel momento della pulizia. Funziona come i modelli precedenti grazie all’acqua vaporizzata dal piccolo serbatoio e occupa decisamente poco spazio nel bagno. Tuttavia non è possibile regolare l’intensità del vapore e la maggiore o minore potenza è possibile ottenerla solo avvicinandosi o allontanandosi dall’oggetto. In più contiene altri due oggetti oltre il vaporizzatore: una fascia per tenere i capelli e degli strumenti per la pulizia del viso. Insomma non siamo proprio di fronte a un kit completo ma a una scelta che gli si avvicina.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2020 4:08

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.