Come apparecchiare la tavola con il runner

Runner da tavola
iStock

Se la tovaglia stanca, si può optare per una soluzione versatile e poco ingombrante adatta a tante case diverse e a tanti abitanti differenti

Anche quando si prepara il pranzo, la cena o lo spuntino, ci vuole originalità. Perché giorno dopo giorno apparecchiare sempre nello stesso modo può annoiare. La tovaglia caratterizza da sempre il momento del cibo e che qui vi abbiamo raccontato nelle sue tante trasformazioni eppure esiste un’alternativa alla classica apparecchiatura: il runner, che mettere in crisi il ruolo tradizionale della tovaglia. Una striscia di stoffa stretta e lunga – da non confondere con le dimensioni ridotte della tovaglietta – che servirà a dare carattere al vostro pasto. Pratica, originale, rapida da stendere ed estremamente personalizzabile, non deluderà la voglia di cambiare.

Inoltre essa possiede un dettaglio in più: la sua funzionalità riesce a esaltare il gusto shabby chic. Proprio la maniera di arredare che ama il vecchio e gli oggetti che presentano i segni del tempo si sposa bene alla possibilità di lasciare a vista alcune superfici dei mobili. Così il runner svela – poco a poco – invece di nascondere. Ecco quindi le idee per vestire la merenda di tessuti nuovi e colorati.

Runner da tavola: l’opzione low cost e ricamata di Frank

Ultimo aggiornamento il 28 Luglio 2021 15:54

Una scelta che punta tutto sui ricami e sulla tonalità scura del runner per dare un’apparenza elegante alla vostra tavola. Il tessuto non è particolarmente pregiato – si tratta di semplice poliestere – ma viene prestata grande cura ai disegni ricamati sulla superficie. Così l’oggetto cerca di recuperare in stile ciò che non può conquistare in quanto a fattura. Sicuramente una bella figura con gli ospiti è garantita; un po’ meno la permanenza nel tempo rispetto all’usura del tessuto.

La soluzione in iuta

Un’idea che ben si sposa alle case di campagna o al mare proprio in virtù del materiale grezzo ma che risulta essere di grande impatto visivo. Il runner è realizzato in tessuto naturale ed è lungo circa dieci metri per trenta centimetri, quindi si adatta a tavoli con dimensioni molto ampie. Una cucitura esterna invece impedisce al materiale di sfaldarsi e garantisce quindi una lunga tenuta dell’oggetto anche dopo innumerevoli usi ed esposizioni all’aria e alla luce.

La scelta colorata di Excelsa

Ultimo aggiornamento il 28 Luglio 2021 15:54

Il bello dell’oggetto è che offre ampie varianti nei colori e nelle fantasie tutte però molto originali: dalle onde alle foglie della giungla c’è da perdersi con la mente. Il materiale è il cotone, quindi il runner è facilmente lavabile in lavatrice e risulta essere molto leggero, morbido e traspirante. L’unica cautela è quella di verificare se i colori possano sbiadire con numerosi lavaggi; ma la casa produttrice garantisce lunga tenuta dei materiali.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 28 Luglio 2021 15:54

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.