Dove sistemare le borse in casa: gli organizer imperdibili

Donna con borsetta in mano
iStock

Chi ha poco spazio può sfruttare le pareti e gli oggetti che consentono di separare e sistemare in maniera pratica. Ecco i suggerimenti della professional organizer Elena Dossi

Le borse sono un accessorio amatissimo e un oggetto che dà l’idea in ogni momento di come ci si sente. Energiche, colorate, oppure combattive e seducenti. Stanno al polso, in mano nelle versioni pocket, o ancora sulla spalle come nel modello a tracolla; insomma si integrano perfettamente con il movimento della figura. Ma quando si rientra a casa, la faccenda è ben diversa. Possono essere ingombranti e creare qualche difficoltà in armadi e appendiabiti. Come e dove sistemarle?

Secondo Elena Dossi, professional organizer iscritta all’Apoi, Associazione professional organizers: “Non c’è una cosa giusta o sbagliata. Dipende dallo spazio e dal numero di borse. Il consiglio è di metterle in posizioni strategiche dove possono essere usate e non rimanere nel cellophane”.

Ci sono però delle stanze più adatte di altre: “Mettiamole dove ci è più pratico prenderle e dove non si rovinano. La cabina armadio e l’armadio vanno bene a patto che ci sia un’anta dedicata solo a loro e non siano mischiate ai vestiti. Le borse vanno a contatto con l’esterno quindi sono potenzialmente sporche e per questo vanno tenute separate dai vestiti puliti. Vanno bene anche attaccate alla porta grazie all’uso di accessori adatti o nel mobile all’ingresso, vicino alle giacche, che hanno la stessa sorte delle borse a contatto con esterno”.

Gli accessori poi possono dare una grande mano: “Per chi ha la possibilità si può usare una vetrinetta tipo quella della nonna per creare l’effetto showroom. Sulle mensole tradizionali è invece meglio sfruttare tutto lo spazio e non solo quello sulla mensola, utilizzando ad esempio le alzatine per duplicare lo spazio. Sono molto utili anche gli organizer a quadrotti tipo skubb”. Efficaci anche i ganci: “Consigliabili quelli a S per i modelli non troppo grandi e pesanti”. Come evitare di rovinare i materiali quando si impilano? “Vietato metterle una sopra l’altra, meglio una accanto all’altra e meglio non appiccicarle troppo per non rovinare il pellame”. Sulla base delle indicazioni dell’ordinatrice di professione, ecco quindi alcune idee per voi.

La vetrinetta porta borse

Un armadietto che si può modulare a seconda dello spazio e che è molto utile per avere subito a vista i vostri accessori grazie alla struttura trasparente. Inoltre è un mobile leggero facile da montare e da spostare all’occorrenza. Altro aspetto da non sottovalutare; è facile da pulire ed è pensato per evitare l’accumulo di muffa e di polvere. Basta infine un panno per detergerlo con regolarità.

L’organizer aperto

Altra soluzione verticale e comoda; un organizer in tessuto da appendere dentro gli armadi o su una parete. La struttura è leggera è facile da appendere ma attenzione al peso; non è in grado di reggere tanti chili di borse. Inoltre il materiale può non essere semplicissimo da pulire, quindi se avete poco tempo per detergerlo lasciate perdere questa soluzione.

L’organizer chiuso

La struttura verticale permette di ospitarlo anche all’interno di un armadio o in poco spazio mentre gli scomparti in plastica proteggono da polvere e agenti esterni che potrebbero usurare le borse. Altro aspetto positivo dell’involucro in plastica; isola il resto dell’armadio o della casa dallo sporco che si deposita sulle borse.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 25 Luglio 2021 4:09

Se ami particolarmente organizzare gli spazi nel modo migliore per trovare poi subito quel che cerchi, allora leggi anche questo articolo: 10 idee per i maniaci dell’ordine.

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.