Porta sacchetti: l’idea salva spazio riservata agli shopper

Porta sacchetti appesi
Porta sacchetti Afunta

Gli oggetti che servono per mettere in ordine i contenitori più comuni con fantasia e originalità; perché anche un dispenser può diventare un arredo

Mantenere l’ordine in casa parte dalle piccole cose. Trovare la giusta collocazione per gli arredi e per libri, cosmetici, piatti  è essenziale, ma anche togliere di torno oggetti piccoli aiuta a mantenere l’ambiente ordinato e rilassante. Tra le cose che sistematicamente vengono lasciate in giro ci sono le buste per lo shopping: da quelle in plastica agli shopper in tela (in questo articolo vi abbiamo raccontato le idee ultra-resistenti e riciclabili). Se l’intenzione è quella di conservarli per riutilizzarli senza che occupino eccessivi centimetri, la soluzione è quella dei porta sacchetti: un accessorio che può essere posizionato facilmente in diversi ambienti della casa; dalla cucina, al bagno, all’ingresso, oppure all’interno di uno scaffale. Dentro si possono impilare i contenitori in maniera funzionale e pronta per l’uso in un’ottica fortemente salva-spazio.

Sostanzialmente esistono due tipi di distributori di sacchetti: quelli in metallo o realizzati con materiali industriali per una casa moderna o comunque arredata con uno stile al passo con i tempi e quelli in tessuto per un’abitazione dallo spirito più caldo e romantico. Essi possono essere fissati al muro o all’interno di un mobile per una funzionalità massima, anche attraverso dei semplici ganci, oppure essere riposti come normali oggetti. Tasche in lino o cotone, oppure griglie metalliche più robuste e moderne, o ancora veri e propri dispenser rigidi come quelli del sapone: le idee sono tante. Non importa in fondo molto la forma ma adattare l’oggetto alle vostre abitudini e al tipo di casa che possedete. Ecco alcuni spunti.

Porta sacchetti da casa: il dispenser rigido di Fesjoy

Struttura che si fissa al muro e realizzata in materiali rigidi. Si tratta di una soluzione che fa risparmiare spazio sia a livello di parete che di compressione all’interno; proprio la durezza della confezione aiuta a infilare diverse shopper. Una fessura alla base permette di estrarre facilmente la borsa quando serve. Tuttavia proprio l’effetto di compressione potrebbe non rendere facilissima l’estrazione dei sacchi che potrebbero persino rompersi nella pressione. Infine un altro contro: l’aspetto estetico non particolarmente ‘caldo’.

Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2020 22:30

Il sacco morbido di Ounona

Un sacco verticale che si appende con un gancio e disponibile in due diversi tubi che possono essere messi l’uno a fianco all’altro per un doppio spazio. La struttura morbida permette di pressare i sacchetti con un semplice gesto mentre la fessura inferiore consente di estrarli facilmente. Si tratta di un oggetto il cui punto di forza risiede nel design colorato e nella struttura leggera. Non sono grandissimi, quindi attenzione al numero di shopper da impilare; impermeabili, garantiscono protezione da umidità e schizzi.

Porta sacchetti personalizzato Mikilon

Il punto di forza dell’oggetto è la personalizzazione con scritte e la realizzazione in tessuto di lino fresco e impermeabile. Quindi è un’estetica curata che si sposa bene a una casa con forte carattere o a chi non vuole far passare nessuno oggetto di arredo, anche quello più piccolo, come impersonale. Il sacco si appende tramite gancio e garantisce una struttura comunque morbida che permette un’ottima estrazione dei sacchetti (il contenitore si può tirare in avanti o spostare a seconda delle esigenze).

Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2020 22:30

Altri suggerimenti:

14,75€
disponibile
2 nuovo da 14,75€
Amazon.it
Spedizione gratuita
10,99€
disponibile
2 nuovo da 10,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
18,28€
21,99
disponibile
2 nuovo da 18,28€
Amazon.it
Spedizione gratuita
14,75€
disponibile
2 nuovo da 14,75€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2020 22:30

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.