Metro da sarto, l’indispensabile per il cucito

Metro da sarto
©iStockphoto

Alleato indispensabile non solo per i professionisti, viene usato anche da chi ama cucire per diletto

Quando pensiamo alle lunghezze inevitabilmente viene in mente il metro, strumento indispensabile per qualsiasi genere di lavoro. Il metro può essere flessibile, per la misurazione di superfici curve o delle circonferenze. Ma anche rigido per la misurazione delle distanze lineari. Le tipologie di metri possono variare per la tecnica di misurazione di cui necessitano. (Di quello a nastro abbiamo parlato qui)

Come il metro da sarto, che consiste in una striscia di tessuto plastificato, arrotolato, lunga circa 1,5 metri e larga un paio di centimetri. Questo metro consente di prendere perfettamente le misure di un corpo, con precisione. I numeri sono scritti su entrambi i lati ma in senso opposto, su uno sfondo bianco o di colori chiari. Sul lato destro vi è una numerazione doppia che riporta sui numeri dispari una freccetta e su quelli pari un numero uguale alla metà di quello scritto. Viene riposto, quando non utilizzato, sempre arrotolato.

Il metro da sarto è ideale non solo per chiunque svolga questa professione ma anche per chi è capace di cucire e non ha bisogno di rivolgersi ad un professionista. La sua caratteristica principale, la flessibilità, lo rende perfetto per misurare le curve del corpo umano. Di solito questo tipo di metro non raggiunge grandi misure, i più lunghi arrivano ai 3 metri. Oltre a presentarsi nei classici bianco o giallo, ormai in commercio se ne possono trovare dei più svariati colori. Non cambia l’efficienza, cambia solo l’aspetto estetico e certi colori riescono a creare un migliore contrasto.

Di seguito alcuni suggerimenti per scegliere il migliore metro da sarto

Il modello classico

Come quello delle nonne e delle zie, non smentisce mai la capacità di resa: metro perfetto per misurare la grandezza delle circonferenze di braccia, gambe e vita e ideare o compare cosi con precisione i vestiti più adatti al proprio fisico. Il materiale è particolarmente robusto, si tratta di fibra di vetro plastificato che non provoca odori sgradevoli né risulta appiccicosa. La lunghezza totale è di 1,50 e i primi 10 cm su entrambi i lati presentano anche la scala dei millimetri.

 

Il modello colorato

Perfetto per la sua funzione, questo metro gioca sul colore rosso, bianco e verde da un lato e il classico giallo dall’altro. Questo kit comprende sue pezzi a nastro flessibile con sistema sia in centimetri che in pollici, a doppio lato. La chiusura a bottone garantisce lavori ancora più perfetti. C’è infatti un bottone a pressione per una facile chiusura all’estremità del metro a nastro. Dopo ogni utilizzo, il metro da cucito può essere arrotolato e organizzato rapidamente. La superficie è liscia e comoda, oltre ad essere sicura a garanzia di non ferire le dita.

 

Il metro bianco

Nastro flessibile e portatile è realizzato in materiale plastico morbido e si presenta di colore bianco, adatto per misurare superfici curve o piane. È stampato con cura e con le misure in centimetri e pollici, può essere usato su entrambi i lati. La lunghezza misura 150 cm, cosi da poter effettuare le varie misurazioni a seconda delle diverse esigenze. È perfetto per sarti, artigiani, per chi lavora tessuti trapuntati o chiunque abbia bisogno di un metro flessibile. Anche chi si avvicina ad attività di cucito lo troverà un ottimo alleato.


Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 21 Settembre 2021 17:08

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.