Lozioni per capelli, come avere una chioma sana e splendente

Lozione per capelli
Courtesy of©Deagreez/iStock

Nutrienti o anti-caduta: sono tanti i trattamenti mirati per favorire il benessere della chioma e del cuoio capelluto

Può capitare che, in alcuni periodi dell’anno e in particolari situazioni, i capelli possano risultare sfibrati e cadere. Per offrire loro tutto ciò di cui hanno bisogno, è possibile ricorrere a delle lozioni, veri e propri trattamenti rigeneranti in grado di soddisfare ogni esigenza: “Ci sono tantissimi tipi di lozioni per capelli che hanno gli usi più disparati. Si va dalle semplici lozioni “nutrienti” per i capelli secchi, spenti e sfibrati, alle lozioni contenenti farmaci – da usare dopo prescrizione medica – per il trattamento di patologie come l’alopecia androgenetica”, spiega il Dott. Gianmarco Torrisi, dermatologo iscritto a MioDottore. Quando si parla di lozione – come precisa l’esperto – si intende un preparato a bassa viscosità e per questo più idoneo da un punto di vista cosmetico a essere applicato su zone provviste di peli o capelli.

Stimolante, rigenerante o anti-caduta?

Come fare dunque la scelta giusta? “La scelta della lozione più idonea parte dall’individuazione del problema da affrontare. Per il trattamento di capelli secchi e sfibrati sicuramente più adatte saranno delle lozioni contenenti un’elevata percentuale di oli essenziali (rosmarino, camomilla, agrumi etc.). Per i trattamenti anti-caduta è fondamentale un’attenta valutazione delle cause del problema e la scelta della giusta lozione contenente principi attivi anti-caduta che favorisca la ricrescita oltre a una spiccata attenzione al rinforzo della struttura del capello che può essere aiutato anche mediante l’utilizzo di specifici integratori alimentari e consigli dietetici precisi. Fondamentale la valutazione attenta dell’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients). Aiuta a capire le concentrazioni dei principi attivi o l’eventuale presenza di sostanze potenzialmente allergizzanti”, spiega il dermatologo.

I risultati? Basta avere costanza

Quale la loro ‘formula magica’? “Non esiste una formula “magica” che possa andare bene per tutti. In generale le lozioni contenenti alte percentuali di oli essenziali, vitamine, minerali e fattori di crescita non presentano particolari effetti collaterali. Spesso possono essere di notevole aiuto nei casi in cui il problema sia legato a un momento di caduta “stagionale”, a errate abitudini quotidiane o a esposizione croniche ad acqua e sole. Per situazioni più complesse, o in caso di patologie come l’alopecia androgenetica o il lichen plano-pilare, a farla da padrone saranno principi attivi farmacologici (minoxidil, cortisonici, latanoprost etc.). In quest’ultimo caso è fortemente sconsigliata l’autoprescrizione che, in caso di scelte erronee, potrebbe anche causare dei danni a un cuoio capelluto già debole.

Un consiglio che invece può valere in qualsiasi caso è quello di cercare di essere il più costanti possibile nelle applicazioni. Non bisogna avere fretta. I risultati apprezzabili arrivano non prima di un paio di mesi di trattamento. Soprattutto nel caso di utilizzo di lozioni anti-caduta. Quindi è bene non saltare applicazioni della lozione utilizzata e soprattutto non demoralizzarsi se i risultati non sono immediati”, evidenzia l’esperto.

Come applicare il prodotto

“Le lozioni vanno applicate direttamente sul cuoio capelluto a capelli asciutti – o leggermente umidi – dopo lo shampoo, in funzione del tipo di lozione utilizzata e nella quantità consigliata. Bisogna iniziare applicando il prodotto a livello del cuoio capelluto e procedere con un massaggio con movimenti circolari per favorirne l’assorbimento e stimolare la circolazione. Successivamente, soprattutto in caso di capelli secchi e sfibrati, si prosegue applicando il prodotto lungo tutta la lunghezza dei capelli”, afferma il Dott. Torrisi.

Prima di ogni acquisto è preferibile consultare il proprio dermatologo in maniera tale da scegliere i prodotti più adatti al problema in questione ma, soprattutto, per eseguire una corretta diagnosi delle cause che hanno comportato l’esordio del problema. “Sarà compito del dermatologo stabilire se si tratta di una caduta ‘stagionale’, di un capello sfibrato da abitudini errate o se queste manifestazioni possono nascondere una patologia come l’alopecia androgenetica, la carenza di ferro, problemi tiroidei o di altra natura”, conclude il dermatologo. Ecco qualche suggerimento.

Lozione stimolante alle foglie di olivo

Questa lozione stimolante, contenente estratti dalle foglie di olivo, di avena e ancora ortica, limone, caffè e nicotinato di mentile, combatte l’invecchiamento precoce del capello e ne contrasta la caduta (ereditaria, stagionale etc.) rafforzando il bulbo. Per ottenere una chioma forte e vigorosa basta applicare il prodotto sul cuoio capelluto con movimenti circolari così da attivare la microcircolazione e favorire la penetrazione degli attivi. La lozione si può utilizzare tanto per un trattamento intensivo (da applicare a giorni alterni per 3 mesi) quanto per un trattamento preventivo/stagionale per rafforzare la fase di ricrescita dei capelli.

Lozione rivitalizzante all’ortica dioica

Questa lozione, grazie alla sua formula (98% ingredienti di origine naturale) contenente estratto di ortica e acqua aromatica di rosmarino, è un ottimo coadiuvante nella prevenzione della caduta dei capelli. Aiuta infatti a rivitalizzare il cuoio capelluto e a rendere la chioma morbida e voluminosa. Basta avere costanza e ripetere l’applicazione per 20 giorni – per poi ridurla a 3 applicazioni settimanali – per trattare una chioma particolarmente stanca e sfibrata.

Lozione anti-crespo

Questa lozione anti-crespo è particolarmente indicata in caso di capelli crespi e opachi. Facile da applicare, dopo aver agitato la confezione, si spruzza e si distribuisce il prodotto sui capelli lavati e tamponati (anche sulla cute). La sua formula, grazie alla sinergia brevettata Uviox®-Oleox® e a ingredienti quali miele bio toscano, estratti bio toscani di avena, lino, menta, ortica, malva, altea, oli e proteine vegetali, protegge i capelli dallo stress ossidativo. E non solo. Li rende inoltre più disciplinati. Molto piacevole e delicata la sua profumazione fruttata/fiorita.

Altri suggerimenti:

Leggi anche:

Capelli fini: i trattamenti per sfoggiare una chioma a tutto volume

Cristalli liquidi, brillantezza senza paragoni

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.