Lo chiamavano Trinità compie 50 anni: i segreti del film e gli altri da non perdere

Terence Hill in Lo chiamavano Trinità, Terence Hill

Era il 22 dicembre del 1970 quando nei cinema italiani arrivava un film destinato a diventare un piccolo grande cult, e che decreterà il successo di Bud Spencer e Terence Hill anche a livello internazionale.

Era il 22 dicembre del 1970 quando nei cinema italiani arrivava un film destinato a diventare un piccolo grande cult. Lo chiamavano Trinità…, scritto e diretto da E.B. Clucher, regista anche del sequel …continuavano a chiamarlo Trinità uscito l’anno successivo, è un film che fonde con ironia e leggerezza i generi commedia e western, mixandoli e creando una parodia, in cui le scazzottate della coppia formata da Bud Spencer e Terence Hill vengono sostituite dalle sparatorie. Un film che decreterà il successo dei due attori anche a livello internazionale.

E dire che i due protagonisti, nella visione primordiale di Clucher, sarebbero dovuti essere George Eastman, nella parte che fu di Spencer, e Peter Martell, nella parte che fu di Hill. A causa delle loro defezioni, Bud e Terence si autocandidarono per questi ruoli. Dopotutto i due avevano già una carriera alle spalle, ma con altri nomi. Terence Hill era infatti un nome d’arte, il suo vero nome era Mario Girotti: il suo debutto cinematografico, appena 11enne, avvenne con Vacanze col gangster, regia di Dino Risi, nel 1951. A questo seguirono altri 38 film.

Poi nel 1967, incontrò Carlo Pedersoli, alias Bud Spencer. Seguendo una moda dell’epoca, i due, per fare colpo a livello internazionale, assunsero dei nomi d’arte americani, ritenuti più adatti per un film western. La produzione consegnò a Mario/Terence una lista di venti possibili nomi e gli chiese di sceglierne uno entro 24 ore. Scelse “Terence Hill” soprattutto perché le iniziali erano le stesse del nome e cognome di sua madre, Hildegard Thieme.

Lo chiamavano Trinità

Tante le scene di questo film, e del relativo sequel, che sono entrate nell’immaginario collettivo, con relativi aneddoti per lo più sconosciuti. Innanzitutto i virtuosismi con le carte da gioco erano in realtà quelli del prestigiatore Tony Binarelli. E in merito alla scena in cui il protagonista divora un’intera padella di fagioli col sugo, Terence ha più volte dichiarato che fu girata dopo un digiuno di 36 ore. Iconica anche la sequenza in cui Trinità prendeva a sberle il bandito Wild Cat Hendrix nel sequel. Per questa l’attore si esercitò con una colonna della sua abitazione: la moglie credeva fosse impazzito.

 

…altrimenti ci arrabbiamo!

…altrimenti ci arrabbiamo! è un film del 1974, diretto da Marcello Fondato, con la coppia Bud Spencer e Terence Hill. Ben e Kid, un meccanico e un camionista, sono grandi amici, ma diventano acerrimi rivali quando si tratta di corse automobilistiche. Un giorno si trovano uno contro l’altro in una gara di rallycross, in cui il primo premio è una Dune Buggy rossa con cappottina gialla. Si imbattono però in una banda di scagnozzi al servizio di un boss locale, il Capo, intenzionato a demolire il luna park. Questi arriveranno anche a incendiare la stessa auto. Ben e Kid si recano quindi presso il ristorante del Capo e ne chiedono una nuova, altrimenti “si arrabbieranno”. Ma il Capo assolderà il celebre killer Paganini per farli fuori…

 

I due superpiedi quasi piatti

I due superpiedi quasi piatti (1977), girato quasi interamente a Miami, di E.B. Clucher, è il nono dei sedici film interpretati dalla celebre coppia. Nonché secondo maggior successo al botteghino italiano nella stagione cinematografica 1976-77, capace addirittura di tallonare il “colossale” King Kong. Passiamo alla trama: Wilbur e Matt sono due disoccupati che provano a dare una svolta alle loro vite tentando una rapina. Tutto sembra essere pianificato nei minimi dettagli, ma il giorno del colpo sbagliano indirizzo ritrovandosi, ironia della sorte, in una stazione di polizia. Per non destare sospetti, sono costretti controvoglia ad arruolarsi. Ma tenteranno in tutti i modi di farsi cacciare, invano, dal duro corso di addestramento del capitano McBride…

 

Altri suggerimenti:

9,90€
disponibile
16 nuovo da 8,59€
Amazon.it
Spedizione gratuita
7,99€
disponibile
19 nuovo da 6,79€
Amazon.it
Spedizione gratuita
103,94€
disponibile
2 nuovo da 88,94€
Amazon.it
Spedizione gratuita
26,70€
disponibile
3 nuovo da 21,99€
1 usato da 41,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
5,50€
7,99
disponibile
18 nuovo da 5,50€
1 usato da 6,40€
Amazon.it
9,90€
disponibile
15 nuovo da 7,81€
Amazon.it
Spedizione gratuita
8,30€
9,90
disponibile
15 nuovo da 7,59€
1 usato da 11,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 1 Dicembre 2020 16:40

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.