Leggera, sbarazzina e trendy: la gonna da tennis porta la moda in campo

Gonna da tennis
iStock

Il primo di tutti gli azzardi lo fece l’italiana Lea Pericoli che la tagliò di netto nel volume e nei centimetri. Oggi rimane tra i capi più apprezzati

Sulla terra rossa è l’indumento che unisce abbigliamento tecnico e look. La gonna da tennis rappresenta la dotazione di base nell’abbigliamento tecnico, come pure i pantaloncini, ma non per questo dobbiamo darla per scontata. A volte con la sua impronta ha persino fatto la storia. Nella forma corta e aderente, vicina a ricordare la celebre minigonna, ha esordito con la tennista italiana Lea Pericoli nei tardi anni ’50. Fu lei a portarla per la prima volta a Wimbledon in sostituzione delle gonne al ginocchio che invece dominavano la moda dell’epoca.

Per affermare lo spirito di rottura con il passato  del capo basta ricordare che il pizzo che spuntava a ogni colpo fece un po’ scandalo nell’Inghilterra puritana. Invece eredi moderne di quella soluzione sono ben diverse. Hanno altri colori oltre il bianco, sono realizzate in tessuti tecnici e sono altamente personalizzabili. Di certo però non hanno smesso di incantare il pubblico sotto rete.

Gonna da tennis, la discesa in campo è all green con HEAD

{{title}}

Diciamo che rispetto al passato è rimasto in auge il concetto di gonna alla quale viene allegata in alcuni casi e per motivi di pudore, anche una culotte. Questa soluzione del marchio sportivo è tuttavia potenziata rispetto alla scelta di avere più tessuto coprente sul corpo. Infatti gli short sono piuttosto lunghi e scarsamente invisibili e il taglio è a vita alta per garantire la massima vestibilità.

Due soluzioni che evitano quindi di lasciare troppa parte del corpo scoperta pur mantenendo un certo comfort grazie all’elastico in vita. Gli spacchi laterali regalano invece un po’ di movimento e un’aggiunta di presa d’aria mentre il tessuto promette di asciugarsi rapidamente. Una bella risposta a chi suda molto e desidera che il bucato occupi pochissimo tempo. Oltre al verde sono disponibili anche colorazioni chiare.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Il pantaloncino è invisibile con Nike

{{title}}

Si colloca agli antipodi rispetto al primo modello descritto questa scelta del brand con lo swoosh. Infatti il capo è progettato proprio per sembrare una gonna a tutti gli effetti e lasciare totalmente invisibile il pantaloncino sottostante. Quindi sia che lo scegliate in nero, in rosa o in altri colori sarà davvero come indossare una comune minigonna senza però rinunciare alla sensazione di comfort.

Realizzata in poliestere ed elastan si caratterizza per un tessuto morbido e aderente che è facilmente lavabile in lavatrice. Anche in campo però la sua struttura torna utile grazie al fatto che si asciuga rapidamente senza lasciare aloni. La fascia in vita infine garantisce la stabilità del modello in movimento e anche un effetto contenitivo che non dispiace affatto.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Stile e grinta con Activewear

{{title}}

Un modello davvero stiloso dal punto di vista dell’estetica. Il colore blu navy e le linee geometriche richiamano infatti l’estetica del brit pop degli anni ’90 quando i capi sportivi diventarono anche gli indumenti indossati fuori da qualunque esercizio fisico. Tuttavia il modello è fornito senza pantaloncino quindi bisogna prevedere anche un intimo prima di indossarlo per giocare.

Al di là di questa caratteristica troviamo un capo con elastico in vita che fissa la gonna e uno spacchetto frontale fabbricato per non imbrigliare troppo il corpo. Sul livello di riuscita dal punto di vista estetico non c’è nulla da dire ma forse la diminuita praticità del modello rispetto alle soluzioni activewear potrebbe causarvi qualche problemino.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Altri suggerimenti:

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

 

 

 

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.