Non solo sabbia, a ogni micio la sua lettiera

iStock

In un altro articolo abbiamo trattato le lettiere, il wc dei nostri amici gatti. Andiamo ora a scoprire quale sabbietta utilizzare e quali sono le differenze tra quelle in commercio. Il gatto in genere si abitua da solo, e fin da piccolo, a usare la lettiera, il suo è un istinto naturale. Ma quale scegliere? In commercio ne troviamo di tutti i tipi, in sabbia di argilla, in silicio, agglomerante assorbente e che si può smaltire nel wc. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta.

Per quanto riguarda le preferenze dei nostri mici, non ci sono dei parametri, l’importante  è che la loro vaschetta sia sempre pulita. Il gatto infatti è un animale estremamente pulito e poco ama trovarsi di fronte a una lettiera sporca. In questo articolo dividiamo per categorie le varie sabbiette presenti in commercio.

 

Miglior lettiera non agglomerante: Catsan

La sabbietta della Catsan è sicuramente tra le migliori presenti sul mercato. È composta in granuli di sabbia di quarzo e calce naturale. Molto assorbente, trattiene bene i cattivi odori, ed essendo priva di aromi, dà meno fastidio al micio più sensibile agli odori. Ha un assorbimento rapido, che impedisce ai sassolini di attaccarsi alle zampe, e quindi di finire in giro per casa. Offre una buona durata, tra una pulizia e un’altra. Ma cosa significa “non agglomerante”? Si tratta di lettiere con proprietà filtranti, che permettono all’urina di depositarsi in fondo alla cassetta mentre la superficie rimane asciutta.

 

 

Miglior lettiera agglomerante: Siria  

Questa sabbietta innanzi tutto è biologica, e biodegradabile. Il suo smaltimento, può essere effettuato gettandola nei rifiuti umidi. È disponibile in tre formati, da 20, 40 e 60 litri. È realizzata con un composto di mais. Assorbe benissimo la pipì e anche gli odori,; va detto però che l’odore di mais si sente, ma si può risolvere utilizzando degli accorgimenti, come un profumo per lettiere. Questa sabbietta, assorbe l’umidità delle feci in modo che si possano raccogliere senza difficoltà e si agglomera molto bene. La consigliamo, se la lettiera viene sistemata all’aperto, tipo in balcone, la sua resa è ottima, ma il suo odore potrebbe dare fastidio.

 

 

Miglior lettiera profumata: Professional Pets  

La sabbietta della Professional pets è disponibile in tre profumazioni: lavanda, agrumi e mela. È realizzata in bentonite bianca agglomerante a grana fine, non fa polvere e ha una grande capacità assorbente. Le varie profumazioni sono delicate, quindi non risultano fastidiose, sia per i nostri gatti, sia per noi. L’assorbimento dell’urina è istantaneo,  grazie alla grana fine della sabbietta, si formerà una palla, facilmente asportabile. La confezione è di 5kg, con una buona durata nel tempo.

 

 

Miglior lettiera al silicio: Vitakraft Magic Clean  

La sabbia in cristalli di silicio è tra le migliori. Questa lettiera, ha una altissima qualità assorbente per gli odori e i liquidi, assorbe bene la pipì del gatto. La durata è veramente ottima rispetto alle altre lettiere, con una durata di circa 3-4 settimane. E’ una sabbia che rientra nella categoria “assorbente”. Non forma la palla, ma i granuli stessi assorbono la pipì, ma non in quantità elevata, cambiando colore, da bianchi a gialli, va quindi cambiata non appena totalmente. Viene venduta in confezione da 5l, e può essere smaltita con i rifiuti organici.

 

 

Altri suggerimenti

 

Leggi anche:

Pasti a orari regolari anche se sono soli con i distributori automatici per cani e gatti

Acqua e cibo sempre freschi per i nostri amici animali

 

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.