Ogni fiore nel suo giardino

iStock

Oggi vi diamo alcuni consigli sulle fioriere da giardino che poste in angoli esterni e in zone strategiche di grandi o piccoli spazi verdi possono davvero fare la differenza e trasformare un patio o un vialetto in un delizioso angolo di esposizione floreale. Con ingegno e fantasia si possono creare deliziosi contrasti di colore e forme.

Le fioriere oltre che avere una funzione di arredo giardino possono essere di grande utilità ad esempio per dividere spazi comuni, e tutelare la privacy. Oppure possiamo usare le fioriere per separare due zone del giardino, ad esempio la zona relax, dove sono sistemate amache e sdraio, dalla zona pranzo. Se preferiamo, possiamo usarle per creare un piccolo orto. Di forme, materiali e colori diversi, le fioriere sono un’ottima soluzione di arredo.

Per chi possiede un giardino, grande o piccolo che sia è quindi arrivato il momento di dedicare qualche giornata al riassetto degli spazi verdi. I più pigri chiederanno aiuto a un esperto giardiniere, che sapientemente poterà qui e legherà là.  Chi ha il pollice verde si destreggerà con tanto di annaffiatoi, guanti, cesoie e concime.

A questo punto entriamo in gioco noi: ti consigliamo le migliori online!

La fioriera che divide: Bama Outdoor fioriera con separè

È la fioriera ideale per chi ha necessità di delineare zone specifiche nel proprio giardino, poiché ha una base dove mettere i semi e una spalliera con griglia verticale dove la vostra pianta rampicante potrà fiorire in tutto il suo splendore e creare una sorta di separè.

Costruito in materiale plastico, provvisto di fori per far fuoriuscire l’acqua, questo articolo si distingue per il suo design rustico, ma sofisticato al tempo stesso.

La fioriera modello Bama, ha le dimensioni di 80 x 42,5 x 150 centimetri ed è disponibile in diverse colorazioni, dal bianco al ferro battuto, al color legno. Risulta inoltre molto facile da assemblare ed è resistente agli sbalzi termici e ai raggi solari.
Pro: il separè
Contro: bisogna acquistare a parte qualora si desiderino i vasi da inserire nel vano fioriera.

 

 

La più adattabile: Fioriera Lechuza

Un modello sobrio e versatile, dalla forma rettangolare, che può essere fissato su terrazzi, balconi o giardini. Disponibile nelle dimensioni di 17,8 x 81,3 x 17,8 centimetri non raggiunge i 5 chili di peso. Costruita interamente in materiale plastico, questa fioriera è disponibile in due diverse colorazioni granito e moka che differiscono di poco nel prezzo d’acquisto. Dotata di vasi interni con manici robusti e funzionali, è dotata  di un sistema di irrigazione automatica.

È  provvista di indicatore del livello dell’acqua integrato, che avvisa quando è il momento di aggiungere acqua evitando così una presenza in eccesso o in difetto del liquido.

Pro: versatilità.  Si può usare  in esterno o in interno
Contro: priva dei supporti per fissaggio su balconi da acquistare a parte.

 

 

La fioriera che ci riporta indietro negli anni: Habau

Il modello Habau catapulta direttamente in quei paesini del nord Italia, nei pressi del confine svizzero dove tanto va di moda l’utilizzo di questo tipo di fioriere in legno dal gusto campestre che ci ricordano il rosso acceso dei gerani. La forma originale di questa fioriera risulta davvero affascinante, composta com’è da due vasi portafiori. Possiede due grandi ruote stile carro del secolo scorso.

Realizzata in legno di pino massiccio, questa fioriera risponde ha dimensioni totali di 44 x 42 x 40 centimetri. È consigliabile effettuare un trattamento con impregnante per proteggere il legno, oppure porre un sottovaso all’interno del vano portafiori.

Pro: originalità
Contro: poco durevole nel tempo

 

 

Altri suggerimenti:

 

Leggi anche:

Col gazebo da giardino giusto, il tempo che si passa all’aperto è sempre più piacevole

Relax e design, il salotto si trasferisce in giardino

 

 

 

 

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.