Come essere più ecosostenibili: le compostiere da cucina

In un mondo ideale l’obiettivo sarebbe quello di non produrre più rifiuti. Progetto irrealizzabile al quale, però, possiamo ispirarci facendo scelte sempre più ecosostenibili. Ridurre i rifiuti è una necessità della nostra società consumistica per via dei costi elevati associati alla raccolta degli stessi e dell’inquinamento prodotto dalle operazioni del loro smaltimento.

Da dove iniziare? Trovando un po’ di spazio in cucina per una compostiera. Per parlarvi di compost abbiamo fatto due chiacchiere con Ewap, cooperativa che si occupa di progettazione e consulenza nell’ambito della raccolta differenziata. Ci ha spiegato come il compost sia il materiale di risulta del processo di digestione del rifiuto organico. All’interno di una compostiera da cucina si crea un compost fresco ricco di sostanze nutritive riutilizzabili come fertilizzante per la crescita delle piante, che magari coltiviamo in giardino o sul balcone.

Ma cosa gettare all’interno della compostiera? Principalmente resti di verdura, bucce di frutta, fondi di caffè e tè, gusci d’uova, pane raffermo, fiori recisi, cenere di caminetti. Basta una piccola scelta ecologica per iniziare da subito a gravare meno sull’ambiente.

Ecco le compostiere che vi consigliamo, belle anche da vedere:

Kitchencraft Living Nostalgia Secchio in Metallo per Compost

La compostiera da cucina di Kitchencraft dal design vintage ha una capacità di 3 litri che la rende piccola e comoda da tenere sul piano di lavoro in cucina. Il coperchio ha una guarnizione in gomma che ne garantisce una chiusura ermetica, ma sopra di esso sono presenti dei piccoli fori dove agisce il filtro al carbone, per non far fuoriuscire gli odori cattivi.

Disponibile nei colori grigio, crema e azzurro; è incluso un filtro al carbone di ricambio.

 

RED FACTOR Premium Compostiera da Cucina Inodore in Acciaio Inox – 5 Litri

Stesso funzionamento della precedente compostiera, ma diverso design e capacità: infatti questo prodotto di Red Factor è più grande del precedente (ha una capacità di 5 litri) ed è color acciaio. Bella da vedere sul piano di lavoro di ogni cucina e perfetta nel funzionamento. Inclusi 3 filtri al carbone di ricambio.

 

InterDesign Basic Bidone per compostaggio con filtri al carbone attivo per la cucina

Design simile al modello precedente ma disponibile solamente nel colore silver: la compostiera di InterDesign ha una capacità di 5 litri e all’interno della confezione sono presenti 2 ricambi di filtri al carbone attivo. Inoltre è in acciaio e questo vi permetterà di poterla lavare in lavastoviglie.

 

 

Altri suggerimenti:

 

Leggi anche:

Compostiera da giardino

Sacchetti in cotone la spesa: l’attenzione per il pianeta diventa un’abitudine quotidiana

Sprechi di cibo addio con le macchine per alimenti sottovuoto

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.