Comodità e risparmio? Sì, con le migliori lavastoviglie a libera installazione

Credit

Gli elettrodomestici sono stati creati per fornire soprattutto comodità, ma in alcuni casi la loro utilità va ben oltre. Ecco le migliori lavastoviglie del 2021.

Ci sono pochi dispositivi che possono garantire vantaggi in comodità, risparmio e tutela ambiental. Uno di questi è certamente la lavastoviglie. La prima è stata inventata nel 1886, ma in Italia il vero successo è arrivato solo quarant’anni fa. Il suo utilizzo, rispetto al lavaggio a mano, consente non solo di preservare il portafogli, ma anche di tutelare l’ambiente e preservare una risorsa importantissima, l’acqua potabile. I dati ci dicono che per un lavaggio completo, una lavastoviglie moderna utilizza circa 9 litri d’acqua, contro gli 80 del lavaggio a mano. Anche l’energia viene risparmiata, specialmente si utilizzano programmi rapidi o Eco. Inoltre, grazie al circuito chiuso, si riesce ad utilizzare anche meno detersivo. I modelli in commercio sono tanti, con costi molto differenti tra loro. A determinare la differenza sono la componente tecnologica e l’efficienza, divisa in classi,  ma anche il carico massimo in coperti. Le più costose utilizzano infatti un terzo cassetto per le posate, al posto del classico cestello. In questo modo si riescono a caricare, nello stesso volume, più piatti. Di seguito trovate una selezione dei migliori modelli, scelti per prezzo e caratteristiche, buona lettura!

Nota importante: dal primo marzo 2021 è cambiata completamente la classificazione di ‘efficienza. Visto che ormai tutti i modelli erano in classe A, per spingere i produttori ad investire in ricerca, un modello A+ è ora in classe F! Fate attenzione prima di procedere ad un acquisto online, alcuni hanno aggiornato le descrizioni, altri no!

La migliore lavastoviglie Ex A+++ (ora D): Beko DEN38530XAD da 15 coperti!

A circa settanta anni dalla sua fondazione, Beko è ormai uno dei brand di grandi elettrodomestici più affermati al mondo. Nel catalogo ha moltissime lavastoviglie, dai modelli più economici a quelli più costosi e tecnologici, come questo.  Varie caratteristiche sono al top come il numero massimo di 15 coperti, possibili grazie al terzo cassetto per le posate, ma non solo. L’efficienza è in classe D (vecchia classe A+++) e sono sufficienti 9,5 litri d’acqua per un lavaggio. Grazie al programma Fast+ la velocità di lavaggio viene triplicata senza che la qualità di lavaggio venga sacrificata. Un supporto specifico per i calici di cristallo evita che possano danneggiarsi e grazie alla tecnologia SteamGlass, si ottiene  il 23% di brillantezza in più per le stoviglie in vetro e il 30% in più per quelle in ceramica. I programmi sono otto, ma un altro aspetto fa davvero la differenza su questa Beko, ovvero l’AutoDose. Basta riempire un serbatoio con il detersivo, e la lavastoviglie lo doserà automaticamente, evitando il carico ad ogni lavaggio (capacità serbatoio 23 lavaggi). Insomma tecnologia al massimo in una lavastoviglie che ha comunque un costo abbastanza contenuto e un rapporto qualità prezzo altissimo.

Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2021 15:46

La lavastoviglie con il miglior rapporto qualità prezzo: Candy CDPN 1L390SW (Ex Classe A+, ora F)

Candy, lo storico marchio italiano di grandi elettrodomestici, offre un ventaglio molto variegato di modelli, che permettono di trovare la lavastoviglie più adatta alle proprie esigenze. Questo modello è un classico da 60 centimetri di larghezza, che permette di lavare ben 13 coperti. Non è un top di gamma, ma ha comunque cinque programmi, supporta la partenza ritardata ed ha anche il modulo NFC per essere controllata tramite lo smartphone, con una pratica app. Con la vecchia normativa aveva una classe di efficienza A+, ora si trova in F, ma consente di utilizzare per un ciclo completo 11,7 litri d’acqua e 1,03 KWh di energia. La classe di rumorosità è D.

Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2021 15:46

La migliore lavastoviglie Slim o da Accosto: Candy Evo Space CDP

Chi ha problemi di spazio in larghezza può optare  su una lavastoviglie slim o da accosto. A differenza dei modelli standard, è larga 45cm, e i 15cm in meno possono essere molto utili. Questa lavastoviglie di Candy è più piccola di un modello classico,  ma non meno prestazionale e avanzata, visto che parliamo di una vecchia classe A++, capace di lavare in maniera accurata 10 coperti, grazie anche al programma rapido da 29 minuti a 50°C.

Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2021 15:46

La migliore lavastoviglie compatta: Candy

L’italiana Candy propone un ottima soluzione anche in questa categoria, relativa alle lavastoviglie compatte, anche dette da tavolo. Questo modello riesce a combinare una serie di caratteristiche vincenti, unite ad un costo decisamente appetibile. In offerta siamo infatti sotto ai 300 Euro, nonostante la ricercata finitura esterna inox. A dispetto delle dimensioni compatte, di 43.5 x 55 x 50 cm (H x L x P) , ha spazio per 6 coperti, e ha ben 6 programmi di lavaggio, con un ciclo eco studiato per risparmiare acqua ed energia, assicurando comunque risultati di lavaggio e asciugatura perfetti. Un ciclo consuma appena 7 litri d’acqua e la classe efficienza energetica è la vecchia A+. La rumorosità, seppur non da primato, è comunque contenuta in 51 dba. Volendo, è disponibile anche in bianco.

Altri suggerimenti:

390,00€
disponibile
2 new from 390,00€
Amazon.it
298,97€
disponibile
7 new from 298,97€
Amazon.it
298,93€
disponibile
9 new from 298,93€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 20 Giugno 2021 15:46

Leggi anche:

Le migliori lavatrici, tecnologia e risparmio

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.